MAHINDRA RACING

La descrizione della scuderia, i piloti, le caratteristiche tecniche

Il team in sintesi

Sede -
Nazione India
Presidente -
Team principal Dilbagh Gill
Responsabile tecnico -
Monoposto M7Electro
Motore -
Presenze 69
Vittorie 4
Podi 18
Titoli iridati 0

 

Il colosso automobilistico indiano ottiene la sua prima vittoria nella stagione 2016/17 e in quella 2017/18 conquista altre due vittorie grazie al pilota svedese Felix Rosenqvist, chiudendo quarto in classifica generale. Per la stagione 2018/19, le monoposto del team sono guidate dall’esperto Jérôme d'Ambrosio, che ottiene la vittoria a Marrakech, e da Pascal Wehrlein, pilota esordiente. Dopo l'ottima stagione insieme, la coppia rimane al suo posto per la seconda stagione consecutiva, alla guida della nuova M6Electro equipaggiata con un propulsore sviluppato in collaborazione con la tedesca ZF.
Jerome D'Ambrosio ha chiuso un periodo di due anni con la squadra piazzandosi al 16° posto in classifica e quattro piazzamenti nella top ten nel corso della stagione, superando così di un solo posto Alex Lynn, il sostituto del suo ex compagno di squadra Pascal Wehrlein per le gare di Berlino. Le imprese di Lynn a Tempelhof sono state straordinarie. Tre presenze in Super Pole lo hanno aiutato poi a ottenere punti negli ultimi tre round della stagione, che gli hanno consentito di raggiungere il 17° posto nella classifica piloti. Nonostante le difficili circostanze del 2020, Dilbagh Gill spera che per il 2021 il suo team possa ottenere risultati migliori, con i due nuovi piloti ufficiali, Alexander Sims e Alex Lynn, al volante dell'M7Electro. L'auto è dotata del primo powertrain sviluppato da ZF, implementato da un team strettamente integrato di ingegneri di Mahindra Racing e ZF.

Piloti
MAHINDRA RACING

NEWS FORMULA 1