NEWS

1000 Miglia 2022: le date e il percorso, con alcune novità.

Pubblicato 04 novembre 2021

Come da tradizione, si avrà la partenza e l’arrivo a Brescia, ma ci sarà una collaborazione con il MIMO, una tappa speciale all’autodromo di Monza.

1000 Miglia 2022: le date e il percorso, con alcune novità.

A GIUGNO IL VIA - È tutto confermato, la 1000 Miglia 2022 prenderà il via dal 15 al 18 giugno del prossimo anno. Giunge quindi all’edizione numero 40 la rievocazione della corsa automobilistica svoltasi dal 1927 al 1957, ora trasformata in una gara di regolarità per auto storiche. Come da tradizione il percorso ricalcherà in senso orario le principali città del tragitto originale: si parte da Brescia, con Roma a fare da “giro di boa” per poi ritornare nella città lombarda, per una distanza totale, nel 2022, di 1900 chilometri. 

INNOVAZIONE E TRADIZIONE - Pur mantenendo un forte legame con il passato, nella corsa storica del prossimo anno ci sarà una sostanziale novità. La carovana della 1000 Miglia 2022 scenderà in pista, con una tappa speciale sull’Autodromo nazionale di Monza, in concomitanza alle attività in dinamica del Milano Monza Motor Show (MIMO). Un incontro tra i due eventi, che celebreranno con una prova cronometrata il centenario del Gp brianzolo di Formula 1. Inoltre, insieme alla classica 1000 Miglia, andrà in scena per il terzo anno consecutivo la 1000 Miglia Green, la sfida dedicata ai partecipanti con alimentazione alternativa, che accompagneranno le auto storiche lungo i 1900 chilometri del percorso.

IL PERCORSO - I quattro giorni di gara della 1000 Miglia 2022 prenderanno il via da Brescia, muovendosi in senso orario lungo la penisola. Nella prima giornata si correrà lungo il lago di Garda, passando poi per Mantova e Ferrara, chiudendo la tappa a Cervia-Milano Marittima. Nella giornata del giovedì l’entroterra romagnolo e San Marino faranno da palcoscenico alle sfilate degli equipaggi della 1000 Miglia, che arriveranno fino a Roma. La terza giornata invece sarà la più lunga, con partenza dalla Capitale fino a Parma, passando per la Toscana. Nell’ultima e quarta tappa, i veicoli della corsa scenderanno in pista anche a Varano de’ Melegari, per raggiungere successivamente Monza, per poi chiudere la corsa di nuova a Brescia.
 
COPPA DELLE ALPI - Nella giornata di presentazione della 1000 Miglia 2022, è stata posta anche attenzione ai prossimi eventi della società organizzatrice della manifestazione. Dal 9 al 12 marzo 2022 prenderà il via seconda edizione della Coppa delle Alpi, che farà da prologo alla prossima mille Miglia, diventando la prima gara valida per il Campionato Italiano Grandi Eventi 2022. Il percorso correrà lungo le località alpine e i confini di tre nazioni: di Italia, Austria e Svizzera. Per entrambi gli eventi, le iscrizioni apriranno il 4 novembre 2021.


Aggiungi un commento
Ritratto di Ferrari4ever
4 novembre 2021 - 12:33
1
Fino a che non tornano come una volta, non ha senso.
Ritratto di Alvolantino
4 novembre 2021 - 13:08
Ma perché devono permettere a questi rottami di inquinare le città? Se vogliono circolare che le aggiornino con motori elettrici, altrimenti rottamare e via.
Ritratto di Ferrari4ever
4 novembre 2021 - 13:41
1
ROTTAME CI SEI TE.
Ritratto di Andrea Zorzan
4 novembre 2021 - 14:37
Aggiornare e modernizzare un'auto storica è ridicolo. Caso mai costruire una replica elettrica. Le auto storiche stanno bene nei musei, su stada andrebbero vietate salvo l'utilizzo in VERE competizioni.
Ritratto di Turbostar48
4 novembre 2021 - 14:45
@Alvolantino l'unico da demolizione sei soltanto Tu è basta!!
Ritratto di Flavio8484
4 novembre 2021 - 18:57
Non capisco se i cretini sono quelli come me che ti rispondono o tu....ci penserò
Ritratto di Andrea Zorzan
4 novembre 2021 - 14:34
Non chiamatela gara.
Ritratto di Challenger RT
4 novembre 2021 - 23:50
E' una gara di regolarità a cronometro oltre che una sfilata anche di affascinanti capolavori.
Ritratto di Oxygenerator
4 novembre 2021 - 14:39
È una sfilata di auto d’epoca. Affascinanti perchè vecchie. Ma forse basta e avanza portarle nelle città e farle sfilare senza fare tutto il percorso.
Ritratto di - ELAN -
4 novembre 2021 - 15:31
1
Eh fossero a batteria, nè?
Ritratto di Oxygenerator
4 novembre 2021 - 20:37
:-)))) Beh queste no. Lasciamole originali. Lo dicevo solo per le condizioni atmosferiche. Magari d’estate satebbero più godibili.
Ritratto di Turbostar48
4 novembre 2021 - 20:42
Elan se fossero elettriche per Oxygenerator sarebbe bellissimo, anzi direbbe di proporre queste sfilate tutti i giorni per incentivare le vendite e l'utilizzo delle auto elettriche.
Ritratto di Oxygenerator
5 novembre 2021 - 01:19
@ Turbostar48. :-))))). Va bene fissato, ma non pazzo completamente. Anche se, senza andare a toccare gli originali, qualche auto del passato come la Citroen Ds, la Jaguar E-Type, la 911 degli anni 70 ed altre icone ancora, le rifarei completamente nuove, in versione elettrica. Credo però, che si andrebbe poi, a rovinarne un po’ l’aura di creature speciali, che il design e il tempo, hanno donato a queste auto. Quindi, son quasi sicuro, che posso accontentarmi dell’Audi Grandsphere…….:-)))))
Ritratto di Turbostar48
5 novembre 2021 - 10:11
:-)))))))
Ritratto di Andre_a
4 novembre 2021 - 18:03
9
Ehi, ci siamo anche noi campagnoli!! A me è sempre piaciuto vederle sfilare, una mostra di automobili nel loro ambiente naturale, gratuita e "sotto casa"
Ritratto di Oxygenerator
4 novembre 2021 - 20:38
Ha ragione, chiedo scusa. Magari meglio d’estate. Son delicate.
Ritratto di Giulio Menzo
4 novembre 2021 - 16:06
2
Bell' idea, un evento importante, un'idea carina unirla al MIMO
Ritratto di giulio 2021
4 novembre 2021 - 16:29
Si è stupenda la Mille Miglia, però nel nostro Paese ogni evento di auto d'epoca è sempre uno sfoggio di denaro da buttare, forse la Mille Miglia può essere l'evento di classiche più bello al mondo, ma all'estero ci sono molte più occasioni dove "sfoggiare" anche normali utilitarie.
Ritratto di SimoneQQ
4 novembre 2021 - 20:38
1
La 1000miglia è una delle poche manifestazioni automobilistiche affascinanti perché come detto da qualcuno, è gratuita ai più e che passa per molte città così da permettere a tanti di poterle ammirare in moto e non ferme su una moquette rossa. Permette di vedere la VERA ARTE AUTOMOBILISTICA dove il design era modellata a martellate sulla lamiera da sapienti artigiane e non dei modelli tutti più o meno uguali come le auto di oggi. E per la cronaca riguardo l'inquinamento tanto reclamato da altri, non è di certo per le poche centinaia di auto d'epoca super manutenzionate che danno problemi, ma forse saranno altre le cause.
Ritratto di Challenger RT
4 novembre 2021 - 23:56
Concordo su tutto!
Ritratto di Challenger RT
4 novembre 2021 - 23:58
Chi accusa le auto "opere d'arte" della 1000 Miglia, colpevolizzandole di inquinare, non si vergogna dell'inquinamento provocato dalla sua auto diesel con cui magari di km ne fa e ne ha fatti per anni più di 10.000 l'anno? Ridicoli!
Ritratto di ghidinifrancesco
7 novembre 2021 - 09:33
ottima osservazione ---quanto inquina un aereo da roma a milano? ---quanti commenti inutili