NEWS

I 110 anni dell'Alfa Romeo: il video dell'evento

Pubblicato 24 giugno 2020

Dal museo dell'Alfa Romeo di Arese, l'evento con il quale la casa del Biscione celebra il suo storico compleanno.

I 110 anni dell'Alfa Romeo: il video dell'evento

Dopo la diretta dell'evento il video sarà disponibile in replica.





Aggiungi un commento
Ritratto di Dorian
24 giugno 2020 - 12:31
Ahahahahah!giusto la storia le è rimasta; Cosa che tra l’altro non manca alle altre case, che però hanno un presente ed un futuro
Ritratto di alex_rm
24 giugno 2020 - 13:19
110 anni di storia e solo 2 auto in vendita
Ritratto di Pompilio
24 giugno 2020 - 13:27
C'è poco da festeggiare...un marchio moribondo...
Ritratto di 82BOB
24 giugno 2020 - 13:50
La storia la sappiamo, il futuro è ancora da scrivere... cosa farà Tavares? Si limiterà a staccare biglietti per il museo lombardo, continuando così l'opera distruttrice di minkionne, o riporterà il brand almeno a quello che era prima di FCA, ovvero prima che Darth sergio decidesse di affondarlo insieme a Lancia, quando uscivano auto belle ed eleganti come 164, 166, GTV, Brera e 159, auto belle da vedere e da guidare come 147, 156 e GT e auto vincenti in pista come la 155?
Ritratto di Aggro
24 giugno 2020 - 14:46
Povera 156, anche lei era vincente e ha dato filo da torcere alle Bmw (ben 2 generazioni diverse) serie 3 TP pur essendo una “inferiore” TA nel campionato WTCC, BTCC e non solo. Giulia pur essendo un capolavoro di ingegneria paga lo scotto di voler accontentare tutti perché è una “world car” e facendo ciò perde un po’ della sua anima Italiana...
Ritratto di Blueyes
25 giugno 2020 - 15:35
1
Giulia word car? Ma che dici? No la verità è che già l'Alfa è una nicchia di suo, poi aggiungici un management incapace che dopo aver investito una marea di soldi nella Giulia si aspettava che si vendesse da sola e che adesso dice che se l'Alfa vuole nuovi investimenti se li dovrà meritare....
Ritratto di Oxygenerator
24 giugno 2020 - 14:00
Giusto celebrare la storia. Personalmente per la nuova storia di alfa romeo mi butterei nell’elettrico. Potrebbe dare quel di più, che serve come il pane, per una casa costruttrice troppo tradizionalista. La recente storia con solo due modelli termici, potrebbe essere, l’atto di chiusura di un’epoca, del 900 industriale, diciamo col botto, se non per le vendite, almeno per le prestazioni delle auto. Punto. Da qui si riparte con una storia nuova. Elettrica e tecnologica che guarda ed immagina il futuro e non si nasconde nel passato.
Ritratto di RubenC
24 giugno 2020 - 14:09
1
Oxygenerator, sono d'accordo al 100%!
Ritratto di desmo3
24 giugno 2020 - 14:21
6
per me l'elettrico richiede investimenti troppo pesanti a fronte di una domanda ancora da zerovirgola... non è l'ideale per Alfa Romeo che deve ripartire dalla gamma base...
Ritratto di RubenC
24 giugno 2020 - 14:33
1
Beh, non è lo "zero virgola" (almeno non lo è in Europa, Italia compresa)... Ma comunque l'obiettivo dovrebbe essere proprio di spingere le persone in quella direzione, sia data la coscienza verso i problemi ambientali che spero la maggioranza delle persone abbia, sia per poter sfruttare un nuovo settore in anticipo su altri concorrenti. Purtroppo penso che tutto questo, parlando di Alfa Romeo (marchio che produce auto bellissime ma che è esageratamente conservatore) sia fantascienza.
Pagine