NEWS

Nel 2010 3,47 milioni a Marchionne, 8,7 a Montezemolo

24 febbraio 2011

L'amministratore delegato del gruppo Fiat nel 2010 ha percepito il 27,4% in meno rispetto al 2009. Più del doppio ha guadagnato Luca Cordero di Montezemolo come presidente della Ferrari.

STIPENDIO IN CALO - Come emerge dal bilancio 2010 del gruppo torinese, l'ultimo prima della scissione nelle due nuove società Fiat Spa e Fiat Industrial Spa, nel 2010 Sergio Marchionne (nella foto in alto), in qualità  di amministratore delegato della Fiat, ha ricevuto compensi per 3,47 milioni di euro lordi. Una cifra inferiore del 27,4% rispetto al 2009, quando il top manager guadagnò 4,78 milioni di euro, perché Marchionne non ha maturato i bonus legati alla produttività. Ricordiamo che dei 3,47 milioni di euro percepiti da Marchionne, 3,05 sono da contratto quale amministratore delegato del gruppo torinese, 423.300 per la carica ricoperta in Fiat Svizzera, mentre non riceve nessun compenso quale amministratore delegato della Chrysler.

montezemolo_ferrari.jpg


IN FERRARI GUADAGNA DI PIÙ
- Più di Marchionne ha guadagnato Luca Cordero di Montezemolo (nella foto sopra). Il presidente della Ferrari ha ricevuto dal gruppo Fiat 8,7 milioni di euro, 7,46 per la carica ricoperta in Ferrari, e circa 1 milione come compenso straordinario quale “una tantum” per il ruolo di presidente della Fiat, ricoperto fino ad aprile 2010, quando ha passato il testimone al John Elkann. Quest'ultimo, che fino al 21 aprile era vicepresidente, ha ricevuto invece poco più di 589 mila euro. I 7,46 milioni di euro lordi percepiti da Montezemolo, più del doppio dello stipendio di Sergio Marchionne, sono legati agli ottimi risultati economici conseguiti dalla Ferrari nel 2010: nonostante la crisi, i ricavi sono cresciuti da 1.778 a 1.919 milioni e l'utile operativo è passato da 245 a 302 milioni.

> Il bilancio 2010 del gruppo Fiat

Aggiungi un commento
Ritratto di audi94
24 febbraio 2011 - 12:50
1
solo 3.47 milioni??? povero cucciolo... sono troppo pochi!!! bisogna dargli di più... come farà a sopravvivere con così pochi spiccioli??? dovrà vendere la panda povero martire...
Ritratto di Mister Grr
24 febbraio 2011 - 13:04
lui arriva a 7 milioni e vattelapesca. E stato lui. Che schifo.
Ritratto di Mister Grr
24 febbraio 2011 - 12:53
mamma mia.
Ritratto di ypacar90
24 febbraio 2011 - 13:01
ma siamo sicuri ke non siano troppi!!??
Ritratto di soldany
24 febbraio 2011 - 13:10
poverino cosi poco e non si riesce nemmeno a cambiare di abito!! ma l'operaio fiat in cassa integrazione cosa ne pensa di uesto "misero" stipendio????????...
Ritratto di nobilex
24 febbraio 2011 - 13:59
per un nuovo maglione da regalare a Marchionne... quello che indossa da due anni a questa parte ormai è finito al punto che deve mettere le "toppe" di velluto ai gomiti. Oppure speriamo che si decida a mandare qualche migliaio di operai in cassa integrazione... con tutte le quote di mercato che perde il gruppo Fiat come faranno ad andare avanti? Stesso discorso, ovviamente, per il mitico Luca.
Ritratto di maverick2010
24 febbraio 2011 - 14:17
WOW 3,47 MILIONI DI EURO PER REGALARE LA LANCIA AGLI USA DICENDO CHE UN RILANCIO E' INVECE E' UN FLOP ALLORA MI DEVONO DARE IL DOPPIO VISTO CHE DISTRUGGO SEMPRE LA FIAT CON I MIEI COMMENTI :)
Ritratto di Mister Grr
24 febbraio 2011 - 14:41
lo diranno forse le vendite (anche se pensandoci potranno vendere di più dei marchi americani, vedasi rete commerciale fiat e rete commerciale chrysler), non i commenti negativi (anche i miei lo sono stati) di chi è iscritto nei siti di automobili.
Ritratto di Claus90
24 febbraio 2011 - 14:29
Beati loro e sembra che non sono mai felici
Ritratto di Alessandro
24 febbraio 2011 - 14:44
La Fiat è una delle tante realtà per cui l'italia,dovrebbe vergognarsi.................Tutti questi soldi per aver distrutto definitivamente Alfa Romeo e Lancia speriamo non Maserati..............Mah.........Le vostre auto scadenti eo anonime ve le potete pure tenere..........
Pagine