NEWS

Un 3 cilindri turbo per Peugeot e Citroën

30 ottobre 2013

Parte la produzione del piccolo 1.2 turbo che andrà a equipaggiare diverse Peugeot e Citroën a partire da marzo 2014.

Un 3 cilindri turbo per Peugeot e Citroën
FRANÇAISE DE MÉCANIQUE - Ieri Philippe Varin, presidente del gruppo PSA Peugeot e Citroën, ha inaugurato la linea di montaggio del nuovo motore EB Turbo PureTech, il 3 cilindri turbo a benzina che andrà a equipaggiare diversi modelli Peugeot e Citroën (guarda il video più sotto). La produzione avviene nello stabilimento della Française de Mécanique (50% ciascuno di PSA e Renault), a Douvrin, nell’estremo nord della Francia. 
 
DUE POTENZE - Il propulsore PSA EB Turbo PureTech ha una cilindrata di 1200 cc, con alesaggio di 75 mm e corsa di 90,5 mm. Il rapporto di compressione è di 10,5:1. È alimentato a iniezione diretta di benzina, con turbocompressore di ultima generazione. È prevista la produzione di due versioni: una da 110 CV a 5.500 giri e 205 Nm di coppia a 1.500 giri; l’altra da 130 CV a 5.500 giri e 230 Nm a 1.750 giri. Entrambe rispettano già gli standard ambientali Euro 6. 
 
A MARZO SU STRADA - La nuova unità debutterà nel marzo del 2014 sulla Peugeot 308 STTd e sulla Citroën C4, per entrambe nella versione da 130 cv e con emissioni di CO2 rispettivamente di 107 e 110 g/km. Il mese successivo arriverà la Peugeot 208 con la versione da 110 cv ed emissioni di 105 g/km. A luglio sarà la volta della Citroën C3 e della DS3, per le quali è stato scelto il motore EB Turbo PureTech da 110 cv, con emissioni di CO2 pari a 105 g/km. 
 
 
GRANDE PRODUZIONE - Il 3 cilindri turbo è realizzato con il 40% dei componenti in comune con la nota versione aspirata. Il peso del motore è di 83,5 kg. L’investimento per il suo sviluppo e la sua realizzazione è stato di 893 milioni di euro: 455 milioni per ricerca e sviluppo e i rimanenti per l’ingegnerizzazione. Lo stabilimento di Douvrin può produrne 320 mila unità all’anno. 
 
IN CERCA DI SOCI - Nel corso della cerimonia di inaugurazione della linea di produzione del motore EB Turbo PureTech, il presidente del gruppo PSA Philippe Varin (in camice grigio nella foto qui sopra) ha parlato anche delle questioni strategiche relative al gruppo. Ha confermato che c’è la massima disponibilità a raggiungere accordi strategici con altri costruttori (è in via di valutazione da parte cinese quello con la Dongfeng per l’ingresso di quest’ultima nel capitale di PSA), ma anche di prendere in considerazione eventuali interessamenti da parte di altri investitori, come la banca Santander con cui peraltro PSA ha già rapporti di affari. 
 
MIGLIORAMENTI IN VISTA - Varin ha anche detto di prevedere un buon periodo per PSA in questi ultimi mesi dell’anno. In particolare si è detto sicuro che a ottobre il gruppo accrescerà la sua quota di mercato, “lo dico sulla base degli ordini ricevuti per gli ultimi modelli” ha affermato Varin. Quanto al recupero di una situazione di equilibrio finanziario (il gruppo continua a perdere moltissimo) Varin ha detto che una realtà delle dimensioni come il gruppo PSA non si risana in poco tempo.
Aggiungi un commento
Ritratto di PariTheBest93
30 ottobre 2013 - 12:47
3
Si vociferava da tempo di questo motore, ora è arrivata la conferma ufficiale; secondo me è perfetto questo 1.2 turbo sulla ds3, ma anche sulle altre auto del gruppo PSA, che suppongo sostituisca i vecchi aspirati 1.6 VTi da 120cv che oltretutto sono un po' assetati... Adesso sulla nuova 308 c'è il 1.6 turbo da 125 e 150cv, suppongo non la faranno più la versione meno potente, non avrebbe senso mantenere due motori della stessa alimentazione, simili nella potenza ma con cilindrate diverse...
Ritratto di demarchig
30 ottobre 2013 - 13:36
una comparativa tra la 308 con l'attuale 1.6 da 125 cv e il nuovo da 1.2 130 cv... Per me va meglio il "vecchio" 1.6
Ritratto di giuggio
30 ottobre 2013 - 17:02
andare meglio no, mi stupirei del contrario. Stai mettendo al confronto un motore progettato un bel po' di anni fa con uno nuovo di pacca. Però sarebbe bello (per quanto impossibile) provare un 1600 aspirato quattro cilindri progettato ex-novo e con tutti gli affinamenti introdotti sul 1200 turbo, per capire se ci sono davvero tutti sti vantaggi nel ridurre il numero dei cilindri e la cilindrata.
Ritratto di PariTheBest93
30 ottobre 2013 - 17:47
3
Veramente sta parlando del 1.6 turbo da 125cv arrivato di recente sulla nuova 308, non del 1.6VTi aspirato da 120cv... Comunque credo che questo 1.2 turbo ci stupirà, specie sulle piccole 208 e ds3...
Ritratto di giuggio
30 ottobre 2013 - 18:17
hai ragione, avevo visto più sopra 1.6 VTi... comunque ribadisco il concetto.
Ritratto di lollo76
30 ottobre 2013 - 19:52
1
mi scandalizzavo per i 180cv sotto la punto abarth ss 1.4 16v..... ribadisco tutte queste rogne per fare 2 km in piu a litro........................ ma poi che senso ha consumare di meno se la benzina aumenta di continuo.....se vuoi risparmiare c'e' solo una soluzione il metano..... io vado a gpl ma la pacchia e' finita.......
Ritratto di PariTheBest93
30 ottobre 2013 - 20:55
3
Hai ragione riproponiamo i gigantaschi v8 a carburatore tanto a chi importa dei consumi se non a chiunque... Cilindri e cilindrata diminuiscono anche per rispettare le future norme anti-inquinamento non solo per 1km/l in più, che poi le case cercano di fruttare al meglio ogni goccia di carburante cosa credi? Inoltre con cilndrate più basse si hanno assicurazioni più basse, cosa non da poco per chi assicura per le prime volte... Se io dovessi assicurare la mia punto 1.2 del '99 non pasterebbero 2000€ cioè più di quanto vale l'auto... Sono d'accordo invece per il gas, l'unico mezzo per risparmiare davvero (se si fanno bene i conti), sempre se poi non mettano accise pure su gpl e metano!
Ritratto di lucaruddhi
30 ottobre 2013 - 20:11
onestamente montare un 3 cilindri su una citroen la trovo un infamia... almeno dalla c4 in poi, non esiste! ci voleva il volumetrico elettrico!
Ritratto di PariTheBest93
30 ottobre 2013 - 20:58
3
Peugeot e citroen sono la stessa cosa! Perché su peugeot va bene e citroen no? La nuova mondeo poi monterà il mille ecoboost quindi che se lo può montare una berlina perché no una media come la c4?
Ritratto di lucaruddhi
31 ottobre 2013 - 18:51
PURTOPPO SONO LA STESSA COSA! e io questo nn riesco ad accettarlo... peugeot può anche fare auto economiche che consumino poco a discapito di qualsiasi aspetto mecanico, ma citroen no! citroen dovrebbe avere la filosofia delle giapponesi, doveva comprarla la honda non peugeot! speriamo nell'1.6...
Pagine