NEWS

"Trattamento" Abarth anche per l'Alfa Romeo

29 giugno 2010

Grosse novità per l'Abarth, che "metterà le mani" anche su alcune Alfa e, tra due anni, costruirà un modello tutto suo: dovrebbe essere una spider rivale della Mazda MX-5.

NUOVI SCENARI - L'ufficialità della notizia arriva direttamente dalle parole di Antonino Labate, responsabile marketing e vendite dell'Abarth, rilasciate al sito inglese Autocar: “Stiamo facendo così bene che abbiamo intenzione di sottoporre al trattamento Abarth anche altri modelli Fiat, oltre che Alfa Romeo”.

GIULIETTA NEL MIRINO? - Su quali modelli Alfa possa intervenire l'Abarth Labate non lo ha detto, ma ha confermato che tra questi non c'è la MiTo: ha già una versione sportiva, la Quadrifoglio Verde (leggi qui il primo contatto). Tra le maggiori candidate possiamo ipotizzare che ci siano la prossima Giulia e la nuova Giulietta. Proprio quest'ultima potrebbe avere la sua versione Abarth dotata di un motore più potente rispetto ai 235 CV della Quadrifoglio Verde per competere con le varie Golf R, Mégane RS Coupé e Focus RS.

UNA SPIDER - Labate ha confermato le indiscrezioni circolate in questi ultimi giorni: da qui a due anni, l'Abarth realizzerà un modello tutto suo, che potrebbe essere una “spiderina” rivale della Mazda MX-5. L'ipotesi che l'auto sia derivata dalla Lotus Elise è stata smentita dallo stesso Labate: potrebbe utilizzare, invece, un'ossarura a trazione posteriore di origine Chrysler, comune alla già confermata spider Alfa Romeo prevista per il 2013.

Aggiungi un commento
Ritratto di tolo147
29 giugno 2010 - 11:51
vedremo una sorta di giulietta gta (anche se non porterà questa storica sigla) ma conoscendo la fiat mi sembra difficile. Nel caso la notizia si rivelasse veritiera dobbiamo solamente sperare che l'abarth non ecceda con adesivi e decalcomanie varie che su un'alfa non ci stanno bene.
Ritratto di Alessandro
29 giugno 2010 - 12:03
Cosa diranno gli Alfisti duri e puri???????
Ritratto di Zack TS
29 giugno 2010 - 15:54
1
non ci sono più gli alfisti puri così come non c'è più l'alfa
Ritratto di danck
8 luglio 2010 - 22:19
parla per te!!!
Ritratto di bubu
30 giugno 2010 - 19:49
già..hanno ragione però...
Ritratto di giuggio
29 giugno 2010 - 12:26
un minimo di aggancio storico ci sarebbe: quando l'Abarth era davvero l'Abarth (cioè una casa indipendente, gestita da herr Abarth) aveva già prodotto un bel coupé prototipo derivato dalla Giulietta. Eravamo negli anni 50. Il dubbio è un altro: Alfa è già un marchio con una storia gloriosa, perché andare a pastrugnarlo aggiungendoci quello Abarth? Non sarebbe meglio lavorare con più decisione (leggi pubblicità) sui marchi Quadrifoglio Verde (o Autodelta) e GTA?
Ritratto di AyrtonTheMagic
30 giugno 2010 - 16:13
2
Quoto.
Ritratto di Silence800
29 giugno 2010 - 13:05
1
Questa cosa me la immaginavo e ora purtroppo sembra giungere alla realtà...la Fiat sarà sempre più in mezzo all'Alfa...sempre più... Vari marchi ce li stanno rovinando, l'altro giorno xes bastava leggere le news sulle nuove Maserati e vedere l'idea di aggiungere un motore diesel al Tridente è una cosa quasi come mettere il diesel alla Ferrari. Questa Fiat per scopi commerciali e altro rovina dei grandi marchi che hanno fatto la storia, la vedo molto dura...
Ritratto di condor1
29 giugno 2010 - 16:10
non ti piace il diesel sulla maserati????? semplice non te la compri!!!! una maserati diesel aumenterebbe notevolmente le vendite in quanto permetterebbe alla quattroporte di competere con classe s o a8 cosa che adesso non puo fare visto che tiene solo motori benzina che consumano moltissimo!!
Ritratto di Silence800
29 giugno 2010 - 21:16
1
Qui si parla di "simbolo" se la Maserati è sempre stata così, ovvero un marchio di lusso e anche sportivo deve rimanere sempre a benzina, perchè si deve mettere a competere con le solite tedesche? Il nostro caro Tridente si è sempre differenziato per questo, più particolare delle altre ed è sempre stato un prodotto di nicchia come la Ferrari! Non ti vanno bene auto di lusso solo a benzina? Semplice passa alle solite tedesche o se vuoi un lusso italiano allora puoi guardare la Lancia, anche se adesso la sua ammiraglia, ovvero la Thesis non c'è più nel listino e la povera Lancia ha solo 3-4 modelli nella gamma, tutto questo come al solito grazie alla Fiat; queste sue grandi ramificazioni, ovvero la Lancia e Alfa Romeo vengono sempre penalizzate, l'importante è avere piena zeppa la gamma Fiat, poi alle sue "ramificazioni" chi se ne frega....
Pagine