NEWS

Ahera: le prime immagini della suv attesa nel 2025

Pubblicato 21 settembre 2022

La giovane startup italo-americana Ahera presenterà ad ottobre la sua prima vettura elettrica con cui tra tre anni sbarcherà in diversi mercati.

Ahera: le prime immagini della suv attesa nel 2025

DOPPIO DEBUTTO NEL 2025 - Ricordate Ahera, il nuovo brand che lo scorso giugno ha debuttato a Milano nella scorsa edizione del MIMO (qui la news)? La start-up italo-americana, giovanissima e desiderosa di trovare al più presto una propria dimensione nel settore delle auto elettriche di gamma alta puntando sul design italiano e sulle competenze ingegneristiche di un team composto da progettisti provenienti da tutto il mondo, ha mantenuto la promessa: presentare entro la fine dell’anno almeno una delle due auto che prevede di lanciare nel 2025 in diversi mercati, tra cui Nord America, Europa, Cina ed Emirati Arabi Uniti.

UN PRIMO ASSAGGIO - Per prima toccherà alla suv, alla quale s’affiancherà una berlina, anch’essa alimentata al 100% a corrente. Non si molto, per ora, dell’ammiraglia a ruote alte con cui la Ahera farà il suo ingresso ufficiale nel mondo dei motori e prenderà le misure a una concorrenza che, in proiezione futura, si preannuncia sempre più agguerrita. Per ora, della nuova vettura l’azienda ha diffuso solamente alcune immagini d’anteprima: si tratta di disegni digitali in chiaro scuro che evidenziano sbalzi ridotti e un abitacolo molto spazioso, oltre a dare un primo assaggio del frontale. 

STILE ITALIANO - Per il momento, tuttavia, la Ahera non ha fornito alcun dettaglio utile a prefigurare con una buona approssimazione quello che sarà lo stile definitivo. Stile che sarà 100% italiano ed è diretto da Alessandro Serra, designer classe ’76 che ha iniziato a lavorare alla fine degli anni ’90 come modellatore 3D per Fiat e Alfa Romeo, proseguendo la sua carriera con ruoli via via di maggior responsabilità in Zagato, Lamborghini (dove ha lavorato al concept della Reventon e come responsabile degli esterni ha firmato lo stile della Urus) e Italdesign. In qualità di chief designer officer, a deliberare le forme definitive dell’auto sarà Filippo Perini: “Il nostro obiettivo - ha spiegato in una nota ufficiale l’ex numero uno del design Lamborghini - è esprimere al massimo livello tutte le possibilità di stile che la tecnologia d’avanguardia delle auto elettrica ci offre”.



Aggiungi un commento
Ritratto di Er sentenza
21 settembre 2022 - 12:40
Ma si, continuiamo con i SUV in nome dell'ecologia. L'unica cosa buona e questi scassini non vedranno mai la luce perche' di questa startup si perderanno le tracce nei prossimi 3 mesi ...film gia' visto.
Ritratto di america
21 settembre 2022 - 14:29
6
Vero, e poi anche dalle immagini non si capisce nulla se non che avrà i fari a led
Ritratto di Quello la
21 settembre 2022 - 15:21
Torno sempre sullo stesso punto. Cosa significa SUV? Questo, per quel poco che si vede, ha una linea filante, ad arco, quasi fosse una EQS o una Ioniq6. Anche quelle sono SUV? Forse se non dici che è un SUV non riesci a vendere. O SUV è qualunque auto superiore a m. 4,60? Chiedo, magari ottengo risposte convincenti. Ma temo di no.
Ritratto di Volandr
21 settembre 2022 - 16:33
Quello la: SUV = Superfluous Utility Vehicle
Ritratto di giulio 2021
21 settembre 2022 - 19:00
SUV identifica un veicolo "nuovo" in un momento di stanca, cioè se facevano berline davvero entusiasmanti mai sarebbero arrivati ai SUV, però sono molto pratici a volte, non c'è tutta sta distinzione tra SUV e berline, ad esempio alcune SUV tipo la Kia Xceed o altre sono alte 149 cm mentre la berlina BMW Serie 7 è alta 154 cm, è solo una caratterizzazione estetica, poco per volta i SUV scompariranno si fonderanno con le berline in crossover vere.
Ritratto di Flynn
21 settembre 2022 - 19:15
I crossover anche no, grazie .
Ritratto di Volandr
21 settembre 2022 - 16:31
Ovviamente di gamma alta.
Ritratto di ziobell0
21 settembre 2022 - 17:26
suv elettrico da 900 cavalli con 350 km di autonomia, prezzo indicativo 145K eurozzi, il tutto da startappa nata il 2 agosto 2022
Ritratto di giulio 2021
21 settembre 2022 - 19:01
Speriamo che anche in Italia riusciamo a star dietro a startuppe (è più svedese) cinesi e USA, però al momento è più credibile Di Risio anche col suo progetto OSCA.
Ritratto di Flynn
21 settembre 2022 - 19:16
La OSCA avrà 643 Cv e sarà in vendita al prezzo di una Golf??
Ritratto di giulio 2021
22 settembre 2022 - 15:48
No avrà un prezzo da vera OSCA, cioè speriamo non sia una cinesata, cioè davvero i 653 cv al prezzo di una Golf GTI (e probabilmente in un SUV), ma una vera sportiva, magari da track day. costosa e artigianale.
Ritratto di Flynn
22 settembre 2022 - 16:20
Certo che tu dagli sbagli non impari proprio nulla, eh?
Ritratto di Meandro78
22 settembre 2022 - 06:53
Esattamente cosa avrebbe di particolare ed unico questo "progetto"? Dove produrrebbero?