NEWS

Alfa Romeo 4C Launch Edition da 60.000 euro

06 maggio 2013

Nuove immagini della 4C, la supercar del Biscione con lo “scheletro” in fibra di carbonio.

Alfa Romeo 4C Launch Edition da 60.000 euro

ORDINI OGGI, ARRIVA A SETTEMBRE - La “baby-supercar” Alfa Romeo 4C si mostra in scatti inediti: sotto l'obiettivo del fotografo è passato infatti un rosso esemplare in versione Launch Edition. Già ordinabile, questa serie limitata (400 esemplari per l’Europa, l’Africa e il Medio Oriente, 500 per il Nord America e 100 per il resto del mondo) arriverà a settembre ai clienti che l'hanno già ordinata. Per il prezzo, si parte da 60.000 euro ma, non esistendo ancora listini ufficiali, chi ne volesse una dovrà trattare direttamente con un concessionario. In questi nuovi scatti dell'Alfa Romeo 4C, meno “lavorati” al computer rispetto a quelli visti finora, si possono apprezzare meglio le linee muscolose della 4C, sottolineate dai cerchi bruniti di generose dimensioni (di 18'' all'anteriore e di ben 19'' al posteriore, optional rispetto a quelle standard più piccole di un pollice).

 
PROFUMO DI SPORTIVITÀ - I dettagli in fibra di carbonio con la trama lasciata a vista spiccano sul rosso della carrozzeria dell'Alfa Romeo 4C (che, per questa edizione limitata, è l'unica alternativa alla tinta bianca): sulla Launch Edition sono realizzati in questo leggero materiale lo spoiler posteriore, la struttura dei fari e gli specchietti. Un'altra caratteristica che non ritroveremo nelle 4C “normali” (le cui vendite non dovrebbero iniziare prima del prossimo inverno) sono le due piccole prese d'aria supplementari nel frontale. I nuovi scatti forniscono l'occasione per dare un’occhiata in più pure dentro l'abitacolo: “profumano” di sportività la trama della fibra di carbonio della scocca lasciata a vista, le sottili strisce di cuoio che prendono il posto delle maniglie interne e il piccolo volante sagomato e tagliato in basso, libero da pulsanti e selettori che possano distrarre il guidatore dalla strada. 
 
 
COMANDI RACCOLTI - Dietro la corona, molto sagomata, rivestita in pelle e con cuciture a contrasto, fanno capolino le palette del cambio (robotizzato a doppia frizione, per meglio servire l’inedito 1.8 quattro cilindri turbo da 240 CV) e la raccolta strumentazione con schermo a colori di 7 pollici (le cui funzioni si comandano tramite pulsanti sotto la bocchetta d'aria sinistra). Completano il quadro i sottili e avvolgenti sedili rivestiti parzialmente in pelle (con il logo Alfa Romeo ricamato sui poggiatesta), il “clima” manuale e la radio, con schermo a colori che sovrasta alcuni comandi a bilanciere. Sul tunnel centrale, invece, sono raggruppati i pulsanti che comandano il cambio, gli specchietti e gli alzacristalli; accanto, trovano posto il selettore Dna (permette di regolare la risposta di cambiata e del motore) e l'hazard, mentre dietro ci sono la targhetta numerata (esclusiva della Launch Edition) e la leva del freno a mano, di tipo tradizionale.
Alfa Romeo 4C
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
677
115
58
49
65
VOTO MEDIO
4,3
4.338175
964




Aggiungi un commento
Ritratto di Flavio Pancione
6 maggio 2013 - 17:53
7
Anche se vorrei tanto che una produzione in serie non tardi ad arrivare.. ad un prezzo un po più basso magari . Attorno ai 50.000 per almeno provare a dare filo da torcere alla Boxster .. per la macchina in se non resta che prenderla in considerazione da chiunque voglia spendere 60000 euro per una sportiva
Ritratto di mecner
7 maggio 2013 - 16:39
AR 4C credo sia compatibile con il prezzo imposto. Buono e giusto............
Ritratto di fedex
6 maggio 2013 - 17:58
l'auto è bella certo ma ribadisco che per 60000 euro con quel cruscotto di plastica con quei comandi del clima in stile Punto anni '90 e la scocca delle portiere a vista come sulle utilitarie non riesco a non criticarla
Ritratto di fedex
6 maggio 2013 - 18:00
Ps. speriamo che perlomeno rimanga valida nella guida e tutto il resto... ma assolutamente bocciata negli interni
Ritratto di follypharma
6 maggio 2013 - 18:01
2
immagino che la versione "normale" costera' meno della launch edition... se vogliono vendere direi che dovrebbero stare sotto i 50 come partenza, 47, max 48000 euro (ma sui 45 sarebbe meglio....) . Comunque bella macchina davvero, se facessero qualche corso in pista per provarla sarei disposto a cacciar fuori dei soldini...dev'essere una goduria da guidare in pista !
Ritratto di MatteFonta92
6 maggio 2013 - 18:24
3
Davvero stupenda! E anche cara, però... 60.000 € non sono certo spiccioli. Però, dato che questa è la Launch Edition, ci potrebbe anche stare. L'importante è che la versione di serie abbia un prezzo più contenuto; contando che la Elise costa (in media) sui 40.000 €, direi che la 4C di serie dovrebbe assestarsi più o meno sulla stessa fascia di prezzo, o al limite qualche migliaio di € in più, dato che si tratta di un progetto più recente e raffinato (la 4C ha il telaio in carbonio, la Elise invece in alluminio).
Ritratto di 911 Carrera
7 maggio 2013 - 23:42
Resta x i 20 anni circa, che si porta, MOLTO + innovativo del telaio in carbonio di oggi, NESSUNO fece mai un telaio in alluminio incollato.
Ritratto di MatteFonta92
8 maggio 2013 - 00:06
3
Hai ragione, ma quello in carbonio della 4C, seppur meno innovativo, è più raffinato tecnicamente (e anche più costoso da produrre, dato che modellare il carbonio non è esattamente come modellare l'alluminio), quindi qualche migliaio di € in più della Elise come costo ci potrebbe anche stare. L'importante è che non si arrivi a cifre astronomiche.
Ritratto di 911 Carrera
8 maggio 2013 - 00:28
Mi sembrano un po troppi, x me, vedremo il modello "base".
Ritratto di MatteFonta92
8 maggio 2013 - 10:28
3
Ma considerando che questa è un'edizione limitata, da collezionisti, il prezzo ci può anche stare... basta che il modello di serie costi poi di meno, il prezzo giusto per me sarebbe attorno ai 45.000 €.
Pagine