NEWS

Alfa Romeo Stelvio, la suv da 285 orari

17 novembre 2016

Tanta grinta (285 km/h dichiarati per la Quadrifoglio!) ma anche una praticità inattesa per la prima suv marchiata Alfa Romeo, nella quale siamo già entrati.

Alfa Romeo Stelvio, la suv da 285 orari

DAL VIVO SI PRESENTA BENE - Abbiamo visto in anteprima l'Alfa Romeo Stelvio, nella sportivissima versione Quadrifoglio da 510 cavalli (presentata poche ore fa al Salone di Los Angeles, QUI per saperne di più). E l'impressione è notevole. Più di quanto apparisse nelle prime foto, dal vivo le forme sono ben proporzionate e ricche di grinta. Ben risolta in particolare la coda, semplice ed elegante, con il lunotto molto inclinato e i quattro enormi terminali di scarico tondi che contornano un piccolo e poco vistoso estrattore aerodinamico. Il frontale è molto simile a quello della Giulia quanto a fari, mascherina e prese d'aria; si ritrovano gli sfoghi in fibra di carbonio sul  cofano, ma non lo spoiler inferiore che si abbassa in automatico alle velocità medio-alte: probabilmente, per una vettura destinata anche a qualche escursione in fuori strada, un particolare simile è troppo delicato e a rischio rottura. 

GRINTOSA EPPURE SPAZIOSA - La plancia dell'Alfa Romeo Stelvio è molto simile a quella della Giulia: lineare e  sportiva, con la consolle rivolta verso il guidatore. Ma la posizione di guida è ben diversa, come è logico aspettarsi da una suv che è più alta di 22 cm rispetto alla berlina con la quale condivide gran parte della meccanica: è decisamente più distante da terra e dominante. La vettura nella quale siamo potuti entrare aveva i sedili a regolazione elettrica, ma la chiave non c'era, per cui non abbiamo potuto verificarne (ed eventualmente modificarne) la posizione in altezza. Fatto sta che il volante (pur regolabile) ci è sembrato un po' troppo in basso. Lo spazio, comunque, è abbondante, e il sedile (rivestito in pelle e Alcantara) accogliente nonostante gli estesi fianchetti laterali. L'abitacolo è ospitale anche dietro, dove due adulti di altezza superiore alla media hanno spazio abbondante per gambe e testa; starci in tre, invece, pare più una “sfida”. Il divano è in tre parti reclinabili, così da poter ampliare a piacere il bagagliaio, che è ampio, ben rifinito e di forma regolare; non mancano dei binari in alluminio sul fondo, per fissare il carico.     

SE SCENDESSE IN PISTA... - Nel frattempo, i responsabili della casa hanno fornito qualche informazione supplementare su prestazioni, gamma e tempi di consegna. Per l'Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio la velocità massima dichiarata è di 285 km/h, lo “0-100” si compie in circa 4 secondi e, in base a quanto ottenuto in una simulazione al computer, un giro del circuito tedesco del Nürburgring si dovrebbe compiere in 7 minuti e 59 secondi, un tempo che costituirebbe il record per una suv. Come riferimento, ricordiamo che per la Giulia Quadrifoglio l'Alfa Romeo dichiara 307 km/h di punta e 3,9 secondi per l'accelerazione; la sei cilindri italiana è riuscita a girare sulla pista tedesca in 7'32”, il miglior tempo in assoluto per una berlina di serie.

SARANNO TUTTE AUTOMATICHE - Le Alfa Romeo Stelvio arriveranno sulle strade italiane entro aprile 2017, o quanto meno questo è il piano: come ha precisato Reid Bigland, lo statunitense a capo dell'Alfa Romeo, “vogliamo essere sicuri che i clienti riceveranno vetture perfettamente messe a punto; se per ottenere questo risultato servirà del tempo in più, ce lo prenderemo”. Tutte le Stelvio, a gasolio e a benzina, avranno il cambio automatico, e saranno disponibili con la trazione integrale o solo posteriore. Non mancheranno, poi, I più recenti aiuti alla guida elettronici, come il cruise control con radar di distanza.

Alfa Romeo Stelvio
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
442
111
55
34
57
VOTO MEDIO
4,2
4.21173
699
Aggiungi un commento
Ritratto di Pagani_Z
17 novembre 2016 - 10:39
1
Hahahahahaha, anche se sei un troll fiattaro travestito da vaggaro e dici l'esatto contrario di quello che pensi devo dire che sei simpatico, sta battuta era davvero simpatica
Ritratto di Angelotorino
18 novembre 2016 - 18:17
E bravo pagani si capisce che esterofilo fino al midollo. Non vorrei che dai la zappa sui piedi, ma penso che di zappe te ne indendi. Sei un anti italiano e gufi contro di noi. Perchè non te ne vai in germania. Ricordati che viviamo ugualmente senza di te. Scusami, forse sei un bambino di 10 anni ed allora tutto ti è permesso.
Ritratto di Angi0203
20 novembre 2016 - 10:10
Proporrei alla redazione di eliminare TUTTI i "commenti" fuori tema (come anche questo mio). È una estrema perdita di tempo ed il tempo è una cosa che si spende una volta sola e non torna più. Queste s39e fatevele in facebook.
Ritratto di Pagani_Z
17 novembre 2016 - 11:29
1
A proposito di neuroni, bisogna averne davvero pochi per non rendersi conto che fbx1988 è un fiattaro travestito da vaggaro
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
18 novembre 2016 - 09:01
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di autolog
17 novembre 2016 - 12:13
Credo di essere arrivato alla stessa triste conclusione. Sono troppo idioti i commenti dell'utente per essere un sostenitore di VW, devo dire che è mortificante che esistano persone che fanno giochetti simili e andrebbero eliminate dal sito.
Ritratto di autolog
17 novembre 2016 - 12:10
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di Automotive
17 novembre 2016 - 16:57
Lascia stare autolog....basta ignorarlo e segnalarlo come spam
Ritratto di 51m0
17 novembre 2016 - 09:31
Se il mercato attuale richiede queste tipologie di automobili, è giusto accontentarlo.Speriamo solo sia seguito da altri modelli (coupe' ed ammiraglia su tutti) per sancire una definitiva "rinascita" del marchio.
Ritratto di 51m0
17 novembre 2016 - 09:31
Se il mercato attuale richiede queste tipologie di automobili, è giusto accontentarlo.Speriamo solo sia seguito da altri modelli (coupe' ed ammiraglia su tutti) per sancire una definitiva "rinascita" del marchio.
Pagine