NEWS

Approvato il “Dpcm di Natale”, che vieta spostamenti tra regioni dal 21 dicembre al 6 gennaio

Pubblicato 03 dicembre 2020

Vietati viaggi tra regioni dal 21 dicembre al 6 gennaio, spostamenti tra Comuni il 25-26 dicembre e 1 gennaio e recarsi nelle seconde case. A Capodanno coprifuoco fino alle 7 del mattino.

Approvato il “Dpcm di Natale”, che vieta spostamenti tra regioni dal 21 dicembre al 6 gennaio

SI VOLTA PAGINA - Lo scorso 3 novembre, il Governo metteva le firme al Decreto con le misure per ridurre la diffusione del Covid-19. Questi provvedimenti hanno dato gli effetti voluti e hanno migliorato la situazione sanitaria, dunque le autorità stanno per voltare pagina: nelle prossime ore sarà annunciato il nuovo Dpcm, valido dal 4 dicembre e con le restrizioni per Natale e capodanno. In attesa del testo definitivo, i quotidiani hanno ottenuto una bozza con le principali novità del Dpcm del 4 dicembre, che avrà durata di 50 giorni (contro i 30 dei precedenti).

RESTRIZIONI DAL 21 - Con il nuovo Decreto, le Regioni continueranno ad essere suddivise in zone gialle, arancioni e rosse, a seconda della gravità della situazione sanitaria, ma gli esperti stimano che quasi tutte le Regioni saranno in zona gialla per metà dicembre, dunque con la possibilità di spostarsi liberamente e di tenere i negozi aperti. E così, a partire dal 4 dicembre varranno le restrizioni attualmente in vigore, ma la situazione cambierà a partire dal 21 dicembre e fino al 6 gennaio: in tutta Italia, saranno vietati gli spostamenti fra Regioni, ad eccezione di quelli per motivi di necessità, lavoro, salute e, novità, anche per fare rientro ai luoghi di residenza o domicilio. Ulteriori restrizioni saranno in vigore il 25, 26 dicembre e l’1 gennaio: in questi giorni saranno vietati gli spostamenti al di fuori del Comune in cui ci si trova, se non per motivi di necessità, lavoro, salute.

RESTA IL COPRIFUOCO - Inoltre, con il nuovo Decreto del 4 dicembre, resta il divieto agli spostamenti notturni: sarà vietato spostarsi, se non per motivi di necessità, lavoro, salute, dalle ore 22.00 alle 5.00, anche a Natale e Capodanno. Bar e ristoranti dovrebbero restare aperti a pranzo anche a Natale, Santo Stefano, l’1 gennaio e il 6 gennaio, giorno dell’Epifania, ma sembra certo che dovranno chiudere alle ore 18.00. I negozi potrebbero chiudere alle ore 21.00, così da permette ai clienti di recarsi anche al di fuori degli orari di punta, mentre i centri commerciali potrebbero restare aperti anche nei fine settimana, ma fino al 20 dicembre.





Aggiungi un commento
Ritratto di Tor Ferrara
3 dicembre 2020 - 12:06
1
"APPROVATO" ??? CON QUALI VOTI IN SENATO E CAMERA ? Grazie.
Ritratto di littlesea
3 dicembre 2020 - 15:58
1
Ha presente cosa sia un DPCM? Mi sa proprio di no...
Ritratto di Andre_a
3 dicembre 2020 - 17:14
8
Come spiega l'acronimo stesso, è una norma decretata dal presidente del consiglio dei ministri, quindi credo che tecnicamente "approvato" non sia il termine corretto.
Ritratto di Tor Ferrara
3 dicembre 2020 - 18:15
1
Eccone un altro presuntuoso. Ma cosa vuoi ? Hai presente cosa sia una legge invece ? I DPCM non sono Leggi approvate in parlamento, ma solo decreti. Approvati dal consiglio dei ministri non vuol dire approvato in parlamento, per cui fino ad allora NON e' legge. #Sapevilo!
Ritratto di Andre_a
3 dicembre 2020 - 21:03
8
Certo, il Dpcm non è legge, ma è un atto avente forza di legge.
Ritratto di Tor Ferrara
4 dicembre 2020 - 11:24
1
dovete voi studiare, andate un po a vedere un link tra i tanti che dicono la verita' e poi ne riparliamo. E senza coda fra le gambe. Ecco il link che dice che NON hanno forza di legge, stupidi ignoranti. https://www.diritto.it/d-p-c-m-e-limitazioni-della-liberta-personale-e-di-circolazione-presidi-a-tutela-della-salute-pubblica-o-misure-abnormi-che-indeboliscono-la-democrazia/
Ritratto di littlesea
4 dicembre 2020 - 12:20
1
Continua a studiare CAPRONE! Almeno abbi la buona creanza di aprire qualche libro piuttosto che googolare ad cappellam...Ah! Anche per te un bel ripasso dell'art. 16 della Costituzione! Così...tanto per...
Ritratto di Tor Ferrara
4 dicembre 2020 - 13:14
1
Detto da te e' una medaglia d'onore, sai ? Tu sei nessuno, e non hai manco una cultura adatta per parlare di queste cose. E appunto l'art 16 di cui mi hai citato lo conferma. In pratica ti sei tradito da solo, pagliaccio.
Ritratto di littlesea
3 dicembre 2020 - 21:47
1
Tor Ferrara ma sei serio? Vai a studiare un po' e poi torna e ne riparliamo!
Ritratto di Tor Ferrara
4 dicembre 2020 - 11:31
1
dovete voi studiare, andate un po a vedere un link tra i tanti che dicono la verita' e poi ne riparliamo. E senza coda fra le gambe. Ecco il link che dice che NON hanno forza di legge, stupidi ignoranti e gradassi; voi siete bravi a diffondere malòainfoemazione ma questo non funziona con chi le conoscenze ce le ha gia: ecco una delle tante pagine web che dicono il contrario di voi supponenti ignoranti e schifosi. Non sopporto tutta questa presunzione. https://argomenti.ilsole24ore.com/parolechiave/dpcm.html
Pagine