NEWS

Area C Milano: la multa ingiusta del 17 ottobre

21 gennaio 2015

A Milano, durante il vertice euroasiatico del 17 ottobre, una vigilessa devia il traffico verso corso Garibaldi, garantendo che l’Area C non è attiva. Risultato: multa da 94 euro...

Area C Milano: la multa ingiusta del 17 ottobre
BEFFA - La vicenda prende le mosse il 17 ottobre 2014, e la racconta il Corriere della Sera di oggi. In quella data, a Milano, si tiene il vertice euroasiatico, e il comune, per facilitare lo scorrimento del traffico, mette in campo 1500 vigili. Per evitare di intasare la metropoli (e di pagare ticket d’ingresso), la mattina parecchi automobilisti parcheggiano l’auto fuori dalla cerchia dei Bastioni, cioè all’esterno dell’Area C; poi vanno a lavorare in centro e ritirano la vettura la sera. Arrivando in piazza XXV Aprile, però, quel giorno trovano una vigilessa che sta deviando il traffico verso corso Garibaldi (forse per facilitare il passaggio di una delegazione di capi di stato). Pronta la risposta, pacata e logica, dei guidatori: “Non possiamo, ci sono le telecamere dell’Area C”. Replica dell’agente: “La telecamera è spenta”. Invece, no. E oggi, a distanza di mesi, ecco arrivare la multa a casa per accesso non autorizzato nell’Area C: 94 euro. Interpellato sulla questione, il comune dice ad alvolante.it che risulta (al momento) solo la lamentela di un automobilista. “Malafede? Incompetenza? Superficialità? Non si sa”, chiosa il Corriere.


Aggiungi un commento
Ritratto di paolopicardi
22 gennaio 2015 - 01:51
Ormai è palese che gettare fango sui vigili faccia notizia ma questa poi.......A milano lo sanno Tutti che la ZTL e quindi anche il più stupido dei vigili non avrebbe mai detto che poteva transitare tanto l'area C era disattivata.Una bufala pazzesca che nasce per fare notizia o semplicemente per provare a farti togliere una multa con una GRANDE MENZOGNA !!! A milano gran parte dei vigili sono professionali e conoscono bene il mestiere su incidente e interventi dove ho avuto bisogno di loro si sono mostrati all'altezza della divisa che indossano !!!
Ritratto di onlyroma
22 gennaio 2015 - 09:48
I mass-media hanno questo bel modo di fare. Sparano notizie senza averne mai le prove su semplici dipendenti,invece quando avrebbero la possibilità di attaccare un politico,fanno finta di nulla. I vigili sono dipendenti e come in tutte le categorie ci sono quelli in gamba,quelli tonti e quelli che ci marciano. Ma molti sono preparati e onesti. Vorrei sentire un giornalista intervistare Il Premier e chiedergli ad esempio dei suoi genitori accusati di frode. Ma forse è utopia,meglio scrivere fiumi di parole sui vigili urbani che rischiare il loro posticino ben pagato. Ricordiamocelo,pagato da noi con i contributi statali e dai soldi che ricevono dai politici-padroni di giornali.
Ritratto di Giannino
22 gennaio 2015 - 11:48
1) il comune che dice? chi era la vigilessa? il corrriere allora dice il falso? 2) le multe pazze da area c cpme ve le spiegate? 3) le multe fuori tempo da autovelox con 700.000 verbali nulli come ve le spiegate? 4) le multe da strisce blu in periferia, in palese violazione del cds, come ve le spiegate? suvvia, difendete l'indifendibile...
Ritratto di paolopicardi
22 gennaio 2015 - 12:15
I vigili non sono il comune quindi la tua rabbia verso quella organizzazione non puoi lanciarla su di loro !!! Chi era la vigilessa? ma siamo sicuri che ce ne sia una? tu hai visto la scena,hai ricevuto la stessa multa incontrando una vigilessa che ti dicesse....vai passa sotto le telecamere tranquillo AREA C è disattivata anche se la è ZTL , non mi sembra che tu l'abbia scritto????le multe pazze vengono inviate dal comune e sono loro i diretti responsabili non pensare che 700.000 verbali (che sono sempre inflazioni commesse ehh) sono i vigili a scriverle,mettere il timbro e inviarle GIANNINO QUELLI SONO DIPENDENTI COME ME COME TE !!!Le strisce blu in periferia sempre il comune sempre il tuo caro sindaco che le ha fatte verniciare lo stesso che tanti tantissimi hanno votato e invece di lamentarsi di lui.....I VIGILI I VIGILI (e poi giusto x conoscenza le strisce blu a milano 99% dei casi sono gli ausiliari della sosta a sanzionarli,vedi che non lo sai!!!! Di vigili in gamba a milano ce ne sono e sono davvero tanti,poi siamo in Italia e ci sono anche i cialtroni e i mangia stipendio ma almeno GIANNINO I DIFENDIBILI DIFENDIAMOLI NON SONO TUTTI UGUALI. La PS e CARABINIERI a MILANO dove sono poi io non li vedo mai?I Vigili li vediamo su buche,a rilievo di incidenti,antiabusivismo,nelle metro contro abusibi e rapinatori(borghese),nei mercati,viabilità....IO LI HO VISTI DENTRO 60 CM DI PIOGGIO NELL'ESONDAZIONE SEVESO SOTTO L'ACQUA PER AIUTARE I MILANESI A TORNARE A CASA.......MA QUESTO NON LO SCRIVIAMO??? Ho risposto a tutte le tue domande e di loro competenza non rientrano nemmeno in una !!! NB : SONO 22 GIORNI CHE PARLANO DELLO SCANDALO VIGILI A ROMA........MA ADESSO TI CHIEDO IO A TE...................MA DI MAFIA CAPITALE QUALCUNO NE HA SENTITO PIù PARLARE ???? QUESTA è LA RISP ALLA TUA 2°DOMANDA.....GIORNALI,TV,RADIO sono tutti controllati !!!!
Ritratto di Giannino
22 gennaio 2015 - 12:38
come vedi, mi dai ragione. 700.000 multe irregolari. strisce blu irregolari. multe pazze area c...
Ritratto di Pinuccio
22 gennaio 2015 - 12:41
è semplice. 1) la vigilessa dica che nn è vero quanto dice il corriere. 2) il comune si vergogni x 700.000 multe irregolari, fuori tempo, x strisce blu illecite, x multe pazze area c...
Ritratto di paolopicardi
22 gennaio 2015 - 12:49
700.000 multe spedite oltre i 90gg e quindi fuori i termini hai ragione ma non spedite dai vigili.....Torniamo al discorso di prima...stai sbagliando soggetto da prendersela.....Vedi che anche loro scendono per portare il piatto a casa mica ci guadagnano a fare la sorpresa al cittadino.....Come in ogni cosa dovremmo cercare i colpevoli e non i mandanti.....Per pinuccio che anche lui ha ragione è da dire e specificare che i vigili a Milano sono gestiti e "INFORMATI" anche su relativi funzionamenti telecamere da una centrale operativa quindi se mai la vigilessa avesse dato questa informazione.......FIDATI ANCHE LEI è STATA INFORMATA MALE E DI CONSEGUENZA........I COLPEVOLI,NON I MANDANTI
Ritratto di Pinuccio
22 gennaio 2015 - 14:39
perfetto. dunque. la vigilessa è stata informata male? si fa un bel comunicato ufficiale e si dice: "la colpa è del comune, non della vigilessa".
Ritratto di pierrerobes
23 gennaio 2015 - 19:19
Concordo con chi faceva osservare il piano d'intervento, di basso livello, dei giornalisti di testate importanti come quella in questione ma, ahimè, la storia si ripete. Vorrei riportare un brevissimo stralcio, tratto da un articolo dettagliato in internet sulla questione “vigili” scaturita a fine anno che renderà illuminante su come, anche, le "grandi penne" del giornalismo cadano in disgrazia: "Vedere lo “spreco” di parole utilizzate dai media per parlare dei “pizzardoni” romani, che, in taluni casi, rasenta addirittura la diffamazione e quindi passibile di denuncia da parte del Corpo della Polizia Municipale (cosa, tra l’altro, non inverosimile, visto che, nel 1999, 300 “ghisa” di Milano – diventati, poi, 800 – querelarono l’“intoccabile” Indro Montanelli ottenendo un risarcimento a fronte della sua condanna) lascia l’amaro in bocca." Chi volesse approfondire può andare all'articolo "Dens dŏlens 145 – “… e parliamo di questi vigili.” al link http://www.iskrae.eu/?p=27383 . La cosa che, personalmente, lascia “l'amaro in bocca” è leggere del giornalista contravvenzionato non fare nomi della vigile facendo presupporre che siano tutti uguali, come qualcuno ricordava prima, e che è giusto dare addosso ad una categoria come si usa (e i giornalisti portano con i loro articoli) fare di “un'erba un sol fascio”. Se prima di scrivere ci si informasse si scoprirebbe che le “multe” spedite sono date ad una società esterna ed i vigili non c'entrano proprio nulla. Pensiamo, invece, come mai i giornalisti scrivono di fesserie mentre stanno stravolgendo la nostra Costituzione invidiata dai costituzionalisti di tutto il globo... continuiamo a guardare il dito invece della luna.