NEWS

L’Aston Martin AM-RB 003 si chiamerà Valhalla

Pubblicato 19 giugno 2019

Annunciato il nome della hypercar prevista nel 2021, che avrà un sistema ibrido composto da un V6 3.0 e un motore elettrico.

L’Aston Martin AM-RB 003 si chiamerà Valhalla

TRADIZIONI RISPETTATE - Si chiamerà Aston Martin Valhalla la nuova supercar della casa inglese, che a partire dal 2021 (quando è attesa sul mercato) darà vita a un’accesa rivalità con la Ferrari SF90 Stradale. Anticipata dal prototipo Aston Martin AM-RB 003, esposto al Salone di Ginevra a marzo 2019 (nella foto qui sotto), la Valhalla ha un nome proveniente dalla mitologia nordica al pari della hypercar Valkirye: erano proprio le valchirie a trasportare le anime dei guerrieri più valorosi nel paradiso noto come Valhalla. La lettera V inoltre ha identificato dal 1951 al 2005 le Aston Martin più potenti.

TECNICA EVOLUTA - La Aston Martin Valhalla riprenderà numerose soluzioni tecnologiche dalla Valkyrie, tra cui il telaio in fibra di carbonio e la sofisticata aerodinamica basata sul sistema FlexFoil, in grado di variare la deportanza dell’auto senza modificare la posizione dei deflettori. La Valhalla sarà una vettura meno estrema della Valkyrie, tanto è vero che sono state adottate diverse soluzioni per incrementare il comfort: tra queste le portiere, che permettono un più facile accesso al veicolo poiché integrano una parte di tetto. L’abitacolo inoltre sarà più comodo e spazioso, e nella parte posteriore non mancherà un piccolo bagagliaio. Lo sviluppo della Aston Martin Valhalla sarà portato avanti in collaborazione con la Red Bull Advanced Technologies, la divisione ingegneristica del team di Formula 1 Red Bull Racing. Il motore V6 biturbo di 3.0 litri sarà abbinato ad un motore elettrico.

Aston Martin Valhalla
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
4
3
0
0
0
VOTO MEDIO
4,6
4.57143
7


Aggiungi un commento
Ritratto di Raffaelorenz
19 giugno 2019 - 16:07
Come controparte Ferrari a me viene in mente LaFerrari, non la SF90 Stradale che non è concepita per competere in pista. Anche come schema meccanico mi sembra più vicino alla LaFerrari, nell'articolo si parla di un motore elettrico, come nella LaFerrari, (che ne ha un altro per i servizi), mentre la SF90 ne ha due anteriori e un terzo insieme all'endotermico al posteriore, ma la differenza più grossa credo, non conosco bene la Valhalla, la fa il sistema di accumulo che nella SF90 Stradale è sovradimensionato e concepito per accedere nelle ZTL e abbassare la media di emissione di CO2 del costruttore, mentre in pista significa trascinare circa 500-600 kg inutili tra curve e chicane.
Ritratto di flavio84
19 giugno 2019 - 18:11
E al popolo?
Ritratto di Scaloppo
19 giugno 2019 - 18:24
Beh ma a LaFerrari più che la Valhalla paragonerei la Valkyrie, già solo per lo schema 6.5 V12 aspirato + KERS.
Ritratto di Giuliopedrali
19 giugno 2019 - 18:50
Il design piuttosto leggero e non eccessivo per una hypercar è davvero notevole.
Ritratto di Edoardo98
19 giugno 2019 - 22:21
5
Nome bellissimo ma esteticamente così così non sembra neanche un Aston