NEWS

Audi A6 Avant: ordinabili le 3.0 TDI

26 giugno 2018

La nuova Audi A6 Avant si può ordinare nelle versioni diesel 45 TDI da 231 CV e 50 TDI da 286 CV. Prezzi da 62.800 euro.

Audi A6 Avant: ordinabili le 3.0 TDI

SUBITO I DIESEL - Sono entrambe a gasolio le prime versioni ordinabili della nuova Audi A6 Avant, la station wagon della casa tedesca che si confronta con le rivali BMW Serie 5 Touring e Mercedes E station wagon. In Italia l'Audi A6 Avant 2018 sarà disponibile inizialmente nelle varianti 45 TDI (231 CV) e 50 TDI (286 CV), entrambe basate sul motore 3.0 TDI i cui prezzi sono rispettivamente di 62.800 euro e 64.500 euro. Per entrambe sono compresi nel prezzo i cerchi di 17", i fari anteriori a led, il regolatore di velocità, lo schermo a sfioramento nella consolle di 8,8", il cruscotto digitale di 7" ed i servizi Audi Connect, che permettono di ricevere aggiornamenti in tempo reale sulle condizioni del traffico o sui prezzi dei carburanti. Presto arriveranno anche il benzina a sei cilindri 3.0 TFSI da 340 CV della A6 Avant 55 TFSI e il diesel a quattro cilindri 2.0 TDI da 204 CV della A6 Avant 40 TDI.

MOTORI IBRIDI - L'Audi A6 Avant 2018 condivide gran parte delle componenti con la berlina A6 e ha uno stile più accattivante e slanciato rispetto al passato, che riesce a dissimulare molto bene la lunghezza generosa (494 cm). Gli stilisti hanno integrato meglio i fanali nel portellone e inclinato maggiormente i montanti del tetto posteriori, come da tradizione per le Avant dell'Audi. Questo approccio non ha privato la nuova Audi A6 Avant di una fra le sue principali caratteristiche, il grande portabagagli, che secondo la casa ha un pavimento lungo 100 cm e contiene almeno 565 litri. Le A6 45 TDI e A6 50 TDI sono equipaggiate di serie con un sistema mild hybrid, basato su una rete elettrica supplementare a 48 volt, che integra un  motorino d’avviamento con funzione di alternatore per ricaricare la batteria a 48 Volt durante le decelerazioni. La nuova Audi A6 può avanzare per inerzia a velocità comprese tra 55 e 160 km/h fino a 40 secondi a emissioni zero con il motore termico completamente disinserito. Lo Stop&Start inoltre spegne il motore termico nei rallentamenti già a 22 km/h.

Audi A6 Avant
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
26
20
10
10
10
VOTO MEDIO
3,6
3.55263
76


Aggiungi un commento
Ritratto di LOL25
26 giugno 2018 - 21:08
Non capisco il senso di avere un 3.0 TDI con "soli" 213 CV quando c'è il 2.0 TDI che ha solo 27 cv in meno e offre consumi e costi molto più ridotti
Ritratto di LOL25
26 giugno 2018 - 21:08
Ovviamente intendevo 231 CV e non 213 ;)
Ritratto di Leonal1980
26 giugno 2018 - 22:39
3
Per il comfort di marcia... e la dolcezza del motore.
Ritratto di gjgg
27 giugno 2018 - 07:09
1
Attenzione che a volte/spesso un motore sottodimensionato rispetto a un altro più prestante piuttosto fa perdere in confort anziché il contrario. Vedasi la stessa Fiat Punto ad esempio molto meglio col MJ 95HP che col 75HP per la fluidità dinamica in tutti i contesti, salitoni autostradali in primis
Ritratto di Leonal1980
27 giugno 2018 - 12:38
3
Non è questo il caso, hai fatto un paragone non direttamente proporzionale, poi si parlava di cilindrate... con quasi pari cavalli
Ritratto di RS
27 giugno 2018 - 08:01
Questi sistemi mild hybrid non mi convincono proprio. Sono sistemi che incidono poco nei consumi e nell'inquinamento. Tra l'altro sono di serie ma quanto incidono sul reale costo dell'auto? Riguardo al modello è la solita ottima auto, poco rinnovata ma sempre bella e molto valida (e cara). Riguardo ai motori Diesel, non possono eliminare la produzione se no ne venderebbero davvero poche (come anche fanno i rivali). Speriamo in futuro non esca un altro scandalo.
Ritratto di Giuliopedrali
27 giugno 2018 - 10:03
Comunque mi pare che anche l'Audi come VW in questo momento sia più sulla breccia, esteticamente, piu per le crossover.
Ritratto di ziobell0
27 giugno 2018 - 10:04
Migliorare il design della serie precedente era difficile, infatti ci sono alcuni elementi (il posteriore) che perdono originalità e diventano un po' più banali.
Ritratto di Giuliopedrali
27 giugno 2018 - 10:32
Alcune serie della A6 avevano quel quid in più che per esempio la A8 non ha mai avuto.
Ritratto di Leonal1980
27 giugno 2018 - 12:50
3
Normale, l'a8 è prodotto che fai per immagine per vendere più a6 ed il resto della gamma. Come in tutti i mercati e i prodotti di prestigio, il top serve per vendere il resto del catalogo....è crois per moto tv cellulari ecc ecc.... addirittura nei menu dei ristoranti è così.
Pagine