NEWS

Audi A7 Sportback: nel 2017 sarà tutta nuova

09 agosto 2016

Nuova ossatura e un frontale più incisivo per la nuova generazione dell'Audi A7 che dovrebbe arrivare alla fine del prossimo anno.

Audi A7 Sportback: nel 2017 sarà tutta nuova

NUOVI LINEAMENTI - La prima realizzazione coordinata da Marc Lichte in qualità di responsabile dello stile per l’Audi fu la concept Prologue del 2014, dalle linee molto eleganti e disegnata per anticipare l’estetica delle Audi che verranno lanciate nel prossimo futuro. Una di queste è la berlina sportiva Audi A7 Sportback, sul mercato dal 2010, in procinto di ricevere grossi aggiornamenti alla parte estetica e tecnica: la nuova generazione verrà mostrata il prossimo anno e sta svolgendo in questo periodo i test di sviluppo con carrozzeria non ancora camuffata, come testimoniano le immagini pubblicate dal sito tedesco Auto Motor und Sport. L’Audi A7 Sportback è una berlina dall’impostazione sportiveggiante, a cinque porte, avversaria di modelli affini come la BMW Serie 6 GranTurismo o di berline dal piglio dinamico come la Maserati Ghibli.

MENO PESO ALLA BILANCIA - L'Audi A7 Sportback del 2017 riprenderà l’impostazione della vettura oggi a listino e avrà quindi una lunghezza vicina a 500 cm. La linea del tetto sarà molto inclinata, così da privilegiare l’estetica nei confronti dell’abitabilità interna: chi siede dietro avrà meno centimetri a disposizione per la testa rispetto ad una classica quattro porte. Le fotografie lasciano intendere la presenza di una mascherina anteriore più larga e di fari molto sottili, in maniera analoga a quanto già visto sulla Prologue, che aveva anche un cofano molto pulito e levigato. A livello tecnico è previsto l’utilizzo della base meccanica MLB Evo, la stessa della nuova Porsche Panamera, che garantirà un sensibile risparmio in termini di peso: le indiscrezioni danno per sicuro un taglio sulla bilancia di circa 100 chili. L’abitacolo sarà molto tecnologico e minimale. 

IL V8 SULLA RS - Della gamma motori faranno parte motori a quattro e sei cilindri, con alimentazione benzina e diesel, ma il vertice sarà occupato dai prestazionali V8 delle potenti versioni S7 Sportback e RS7 Sportback: per quest’ultima è attesa una potenza di circa 600 CV. La A7 Sportback si potrà ordinare con la trazione integrale quattro e nella variante ibrida di tipo ricaricabile, tecnologia già sperimentata sulla Q7 Hybrid. Il prezzo sarà nell’ordine dei 60.000 euro.





Aggiungi un commento
Ritratto di hulk74
9 agosto 2016 - 18:36
Boh... tanto è stato bello il single frame di da Silva, quanto le ultime creazioni di audi mi appaiono insipide
Ritratto di mirko.10
9 agosto 2016 - 19:33
2
La nuova montreal dell'alfa....magari, eppure la immaginerei quasi così.
Ritratto di MAXTONE
9 agosto 2016 - 20:12
Quindi fammi capire: Tu invece di immaginare la nuova Montreal come la bellissima LEXUS LC500, te la immagini così? Devo dire che te ne intendi davvero di avanguardia del design e presenza scenica di un automobile.
Ritratto di mirko.10
9 agosto 2016 - 21:37
2
No, non me ne intendo. La lc 500 sarebbe perfetta e similarmente a lei una nuova montreal....ma non c'e' e mi piacerebbe. L'audi propone per es. la a5 nelle versioni sportback e coupe', perché non immaginare una nuova montreal con entrambe similitudini progettuali? Stiamo rilodando i nomi delle italiane del passato, no?
Ritratto di LoryPetra
11 agosto 2016 - 17:01
Io invece una nuova Montreal la proporrei con la missione di replicare il successo che l'originale ebbe nel suo periodo: farei una muscle car con un "condimento estetico" all'italiana.
Ritratto di mirko.10
11 agosto 2016 - 19:20
2
Non mancherebbe ai nuovi progettisti di sfornarne una anche di simili caratteristiche....che la facessero Lory, troppe prove con basso esito sono state fatte recentemente....la brera con pianale accorciato della 159 ed inadeguato e gtv con spider per il rilancio nel mercato usa....sfortunate.
Ritratto di mirko.10
11 agosto 2016 - 19:32
2
Bella la gt, poco capita e tanto premiata....è stata giudicata una delle auto più belle del mondo. Le caratteristiche condivise con la 147 erano forse troppe e questa associazione l'avrebbe non ben identificata come unica.
Ritratto di LoryPetra
11 agosto 2016 - 19:53
Però effettivamente nessuna Alfa Romeo dai tempi della 164 è approdata oltreoceano (eccetto 8c e 4c), e soprattutto 159 e Brera, per quanto belle fossero, non avrebbero avuto la stessa opportunità dei modelli più recenti del gruppo che vengono piazzati in tonnellate di film e videoclip musicali. L'unico momento di visibilità mondiale dell'Alfa in tempi recenti è stato l'inseguimento iniziale in "Quantum of Solace" che però non fu sfruttato dal marketing se non con un edizione speciale per il mercato britannico. Vedrai che nei prossimi capitoli di "Fast and Furious" apparirà la Giulia, e una nuova Montreal convincerebbe i registi dei film d'azione a sostituire la solita triade di muscle con qualcosa di più esotico ma dal concetto simile.
Ritratto di Luzzo
9 agosto 2016 - 20:14
Il prezzo sarà nell'ordine dei 60000 euro? cioè adesso con quei soldi hanno a listino la 2.0 b e la 3.0d@190cv, entrambe in barbon ediscion, casualmente il dato ipotizzato è andato a finire nel paragrafo dove si parla di rs- quattro -ibrido, tutta roba che costerà il doppio almeno. Cmq ottima vettura già adesso strano un ribasso di peso di soli 100kg, quella di adesso sta sulle due tonnellate , speravo in un decremento più marcato.
Ritratto di Alessandro Sorvino
9 agosto 2016 - 21:27
@Claus90 HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
Pagine