NEWS

L’Audi prepara il ritorno a Le Mans nel 2023

Pubblicato 30 aprile 2021

L'Audi sta sviluppando una nuova vettura da corsa ibrida per competere nei campionati endurance WEC e IMSA nella categoria LMDh.

L’Audi prepara il ritorno a Le Mans nel 2023

PLURI VITTORIOSA - L'Audi annuncia che nel 2023 tornerà a Le Mans nelle competizioni endurance, utilizzando una vettura ibrida (qui sopra un disegno) che sarà l’erede della R18, tre volte consecutive vittoriosa alla 24 Ore di Le Mans. 

WEC E IMSA - La vettura dell'Audi parteciperà al mondiale endurance WEC e del campionato IMSA e quindi anche alle alle famose competizioni lunghe 24 ore: Le Mans, in Francia, e Daytona, negli Stati Uniti. La categoria nella quale si colloca la nuova vettura è la LMDh, Le Mans Daytona hybrid, che prevede l’impiego di vetture con powertrain elettrificato, dove un motore termico è associato a uno o più motori elettrici a batteria.

NEL 2022 GIÀ SU PISTA - La vettura sarà progettata sfruttando le sinergie che ci sono all’interno del Gruppo Volkswagen, coinvolgendo attivamente la Porsche. L’Audi ha dichiarato che il telaio, così come impone il regolamento che ha come obiettivo quello di razionalizzare i costi, sarà sviluppato da un partner esterno, mentre il powertrain sarà progettato internamente. Lo sviluppo su pista sarà avviato entro l’inizio del prossimo anno, con il completamento previsto nel corso del primo trimestre del 2022.

ANCHE LA DAKAR - Parallelamente l’Audi sta sviluppando la suv che segnerà il debutto del marchio, nel gennaio del 2022, nella Paris Dakar (qui la news).





Aggiungi un commento