NEWS

Per la S5 l'Audi sceglie il motore diesel

17 aprile 2019

Decisione a sorpresa dell’Audi che, per il mercato europeo, sceglie il 3.0 TDI per la sportiva S5 al posto del 3.0 TFSI.

Per la S5 l'Audi sceglie il motore diesel

ARRIVA IL DIESEL - Addio al 3.0 V6 TFSI a benzina, che fino ad ora ha spinto le Audi S5 e S5 Sportback, in favore del 3.0 V6 turbodiesel, che resta sulle S5 destinate ai mercati extra europei. L’Audi sceglie per le S5 europee lo stesso motore a gasolio utilizzato dalla suv SQ5, dotato di un turbocompressore alimentato elettricamente da un impianto da 48V ed una batteria agli ioni di litio da 0,5 kWh, collocata sotto il bagagliaio. Il compressore ad azionamento elettrico (EAV) supporta il turbocompressore classico del motore TDI quando i gas di scarico non garantiscono la spinta sufficiente per ottenere un’erogazione immediata della coppia, ad esempio in partenza e in ripresa a basso regime. La Audi S5 TDI dispone del cambio automatico Tiptronic a 8 rapporti e della trazione integrale Quattro con differenziale autobloccante centrale di serie; come optional sarà disponibile un differenziale posteriore a controllo elettronico e un assetto sportivo. 

COPPIA DA VENDERE - Il propulsore 3.0 TDI V6 dell’Audi S5 eroga una potenza di 347 CV e ben 700 Nm di coppia massima; secondo la casa tedesca, è in grado di far scattare l’auto da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi (la versione Sportback necessita di un decimo di secondo in più, dato il peso leggermente superiore), mentre la velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h. Per quanto riguarda i consumi, stando a quanto dichiarato dall’Audi, la S5 TDI è in grado di percorrere 16 km con un litro di carburante. Grazie al sistema ibrido leggero combinato al sistema Start&Stop, l’Audi S5 TDI è in grado di viaggiare ad una velocità compresa tra i 55 e i 160 km/h con il motore spento per 40 secondi, semplicemente levando il piede dal pedale dell’acceleratore; una soluzione che contribuisce in modo significativo al contenimento dei consumi.

LA DISPONIBILITÀ - I prezzi dell’Audi S5 TDI per il mercato italiano non sono ancora stati resi noti, mentre in Germania partiranno da 65.300 euro; il prezzo di partenza per il mercato tedesco è lo stesso dell’Audi S5 TFSI con il propulsore a benzina 3.0 litri V6 da 354 CV, per cui è presumibile che anche in Italia non si discosti in modo significativo.  Sarà disponibile in Italia tra tra aprile e giugno 2019.

Audi A5
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
129
64
64
40
60
VOTO MEDIO
3,5
3.45378
357




Aggiungi un commento
Ritratto di Pavogear
18 aprile 2019 - 20:43
Certamente le normative europee incredibilmente stupide stanno distruggendo il concetto di automobile, però speravo che non si sarebbe arrivati a questo "degrado", sarei stato molto più contento di vedere un sistema ibrido efficiente, anche a costo di intaccare il peso dell' auto. Se penso anche alla prossima generazione delle Subaru Impreza che, stando a quanto si legge, non verrà importata in versione WRX, mi viene da stare male. Temo che saranno brutti tempi per noi appassionati e spero in un cambio di tendenza perché se si continua così non solo verrà distrutto il concetto di automobile, ma non migliorerà nemmeno la situazione ambientale che tanto sta "a cuore" ai politicanti in giro per il mondo
Ritratto di DavideK
18 aprile 2019 - 20:53
E' il momento di dire basta alla distruzione della libertà, che avviene un pochettino anno dopo anno. L'hanno fatta fuori dal vaso, e devono essere fermati.
Ritratto di Pavogear
18 aprile 2019 - 22:37
Esattamente
Ritratto di money82
19 aprile 2019 - 09:48
1
Onestamente non credo che la wrx non sarà prodotta per questione di normative...alla fine degli anni 90 era un’istituzione, in virtù delle competizioni vinte e della mancanza di vetture potenti nel mercato...ancora adesso se ne vedono girare...ma le versioni attuali non hanno mai avuto lo stesso appeal...da 3 volumi sono passati a 2...poi di nuovo a 3...adesso di nuovo a due...gran meccanica per carità ma estetica? Interni poveri? Infotainment? Scelta dei materiali? Pochi optional disponibili...anche la mitsu ha provato a presentare la evo x anni fa...mai vista una e uscita di produzione. Non c’è mercato per queste vetture
Ritratto di Pavogear
19 aprile 2019 - 10:01
Da quanto so la nuova WRX verrà prodotta ma non importata in Europa. Poi sono d'accordo con te che le ultime generazioni siano ben lontane dalla vecchie che abbiamo visto fino ai primi anni 2000 come fascino e infatti se ne vedono meno, ma rimane comunque una gran macchina che alla cifra alla quale si portava a casa poteva togliere parecchie soddisfazioni. Peccato che non si chiami Bmw, Mercedes, Audi, Alfa Romeo Giulia e quindi poca gente interessata ad una sportiva la valuta anche solo come alternative a quelle sopra citate. Poi chiaro che la manutenzione per auto del genere costa e anche questo influisce sulle vendite, tant'è che se ne vedono tante solo in montagna perché là auto come l' Impreza o la Lancer sono ottime in tutte le condizioni. Sulla Evo X devo dire che non mi è mai piaciuta particolarmente, l'ho sempre trovata troppo pesante come linea e forse questa perdita di quello slancio che la EVO ha sempre avuto può aver influito sul giudizio degli appassionati. Infine si, queste auto non hanno mercato ed è giusto che un produttore di auto valuti la domanda e ciò che vuole il consumatore quando deve pensare ad un nuovo modello e quindi inevitabilmente, in un periodo come questo, le sportive che sono sempre meno richieste passano in secondo piano, però la cosa è veramente molto triste a mio avviso
Ritratto di andrea999
18 aprile 2019 - 12:10
Che gran bella macchina…
Ritratto di carmelo.sc
18 aprile 2019 - 12:11
ecco la dimostrazione delle centinaia di m1nchiate che stanno sparando riguardo al diesel
Ritratto di opinionista
18 aprile 2019 - 12:52
2
Bello chissà che sound poi .... ma per favore dai !
Ritratto di francesco.87
18 aprile 2019 - 12:59
che barzelletta
Ritratto di Luigi88CV
18 aprile 2019 - 21:25
4
Questa macchina non ha senso, poiché chi compra una vettura sportiva di questo rango, oltre alle indubbie prestazioni che questo motore fornisce, vuole anche un sound quantomeno gradevole e coinvolgente, cosa che nessun diesel può avere. Il gasolio ha ragione di esistere esclusivamente per il risparmio dal distributore, il che non è poco, ma su auto che pagano migliaia di euro di tasse e hanno prezzi così elevati non è una discriminante che può essere tenuta in considerazione. Questo è ovviamente il mio personale parere.
Pagine