NEWS

Audi RS1: sorpresa prima del lancio in versione quasi definitiva

29 settembre 2011

Le prime immagini della piccola supersportiva sono apparse su un forum austriaco di appassionati del marchio tedesco: confermano la presenza della trazione integrale, il nome RS1 e fanno intuire la cattiveria di questa “bomba”.

BECCATA IN UN PARCHEGGIO - Dopo le conferme ufficiali sull’arrivo di un’A1 “cattiva” (leggi qui la news), ora è il momento delle prime immagini rubate della vettura reale. Un utente di un forum austriaco Audi4Ever dedicato alle auto dei quattro anelli, infatti, ha postato un ampio servizio fotografico di un esemplare di questa vettura, scovata in un parcheggio presumibilmente durante dei test di sviluppo. Gli scatti sembrerebbero confermare due cose: che l’auto sarà a trazione integrale e che si chiamerà RS1.

Audi rs1 quattro 007


FOTOGRAFATA “SOTTO LA GONNA”
- Il fotografo improvvisato, infatti, ha avuto il tempo e l’accortezza di fotografare il “muletto” anche da sotto, rivelando la presenza di un differenziale posteriore. Verosimilmente, quindi, l’A1 più arrabbiata del listino monterà un sistema simile a quello che oggi troviamo sulle Audi A3 e TT, che sposta alle ruote posteriori, grazie a un giunto viscoso a controllo elettronico, parte della coppia (in condizioni di marcia normali, infatti, il 90% della potenza arriva alle ruote davanti).

Audi rs1 quattro 026 rit

UN’ETICHETTA SVELA IL NOME - Dalle stesse foto, poi, si può notare come sulla barra antirollio posteriore sia attaccata un’etichetta con dei codici interni che identificano il modello (qui sopra): uno di essi è proprio RS1. RS, infatti, è la sigla che identifica tutte le Audi recenti più sportive e dotate di trazione integrale. È probabile, quindi, che questo nome rimanga come definitivo (S1, infatti, non dovrebbe essere usato per ragioni di “storiche”: identificava una delle più celebri auto da rally della casa: la Quattro S1).

Audi rs1 quattro 010

FONDOSCALA A 260 KM/H - Giudizi sulla linea, però, non si possono ancora dare. La vettura, infatti, era dotata di un comune kit estetico ufficiale “S Line”, già in vendita per le A1 “normali”. Inedito, invece, il vistoso spoiler posteriore a due livelli. All’interno, si notano dei sedili molto avvolgenti (e con retro dello schienale in tinta con la carrozzeria), oltre che un volante ben sagomato. La leva del cambio, invece, ci dice che è un manuale, e il fondoscala del tachimetro arriva a 260 km/h. Ancora sconosciuto, invece, il motore, così come la data di arrivo (verosimilmente, comunque, non sarà nelle concessionarie prima dell’inizio del 2012).

Aggiungi un commento
Ritratto di tomkranick
29 settembre 2011 - 12:27
Che idiozia!
Ritratto di GGioviXX
9 ottobre 2011 - 16:25
ma comm'è???????????? xk un'idiozia????
Ritratto di GGioviXX
9 ottobre 2011 - 16:25
ma comm'è???????????? xk un'idiozia????
Ritratto di Nick89
29 settembre 2011 - 12:32
Sembra una normale audi a1 con il pacchetto s line e un po elaborata (vedi sedile con guscio colorato e vernice esterna bi-colore). Già la base costa uno sproposito... chissà quanto la faranno costare la RS1...
Ritratto di juvefc87
29 settembre 2011 - 15:13
una S-line senza dubbio con i sedile a guscio.. anche i cerchi da 17 della s-line.. almeno dovrebbero essere da 18
Ritratto di Dany_M
29 settembre 2011 - 12:36
Polo tutta la vita. Se si decidessero a fare la R integrale...
Ritratto di ForzaPisa
29 settembre 2011 - 12:46
Vedrai che arriverà anche quella... ormai fanno 'sta buffonata di auto, faranno anche la gemellina volkswagen...
Ritratto di enry-t
30 settembre 2011 - 09:54
Speravo che qualcuno facesse un appunto sulla Polo, in quanto considerato che l'audi A1 condivide lo stesso pianale e la stessa meccanica con la Polo, non sarebbe male se inserissero la trazione integrale non solo sulla futura Polo R ma sopratutto sulla Polo Cross che così non sarebbe più un auto inutile...ma diventerebbe qualcosa di davvero interessante per gli amanti del genere e non solo!
Ritratto di Mister Grr
29 settembre 2011 - 12:42
non oso immaginare il prezzo.
Ritratto di osmica
29 settembre 2011 - 12:54
E gia' un accessorio disponibile, "tetto con archi colorati". E in questo servizio il tetto centrale sembra nero in quanto ha il tettuccio apribile (si nota al centro, dove si incontrarno i vetri Ant/Post). In questo caso ha anche colorata una parte sotto il finestrino posteriore e l'alettoncino sul lunotto. Cmq aggiungi una piccola follia alla grande follia, cambia poco.
Pagine