NEWS

Aumentano gli incidenti gravi fra veicoli e animali

Pubblicato 02 ottobre 2020

Sono stati 164 nel 2019, 16 in più rispetto al 2018. E nel 2020, nonostante il lockdown, ne sono stati registrati 86 in sette mesi.

Aumentano gli incidenti gravi fra veicoli e animali

IN AUMENTO - L’ultimo incidente è avvenuto ieri, lungo l’autostrada A26 Genova-Gravellona: dopo aver investito due cinghiali, un’auto è finita fuori strada e, nell’impatto, sono morti due uomini. Non è un episodio isolato, perché sono in aumento gli incidenti gravi, con persone ferite o decedute, fra veicoli e animali: nel 2019 sono stati 164, secondo i dati dell’Osservatorio dell’Associazione Sostenitori Amici della Polizia Stradale, contro i 148 registrati nel 2018.  

LE AUTO  COINVOLTE PIÙ SPESSO - Nel 2019, gli incidenti gravi fra veicoli e animali hanno causato 15 decessi, 4 in più rispetto al 2018, e 221 feriti gravi, contro i 189 dell’anno precedente. In 141 casi, lo scontro è avvenuto fra un veicolo e un animale selvatico; in 23, con un animale domestico. Inoltre, 131 incidenti sono avvenuti di giorno e 33 di notte, 162 si sono verificati nelle strade della rete ordinaria e 2 in autostrade o strade extraurbane. Le auto sono state coinvolte in 131 incidenti, contro i 41 dei motocicli, i 6 dei velocipedi ed i 3 degli autocarri (il totale è superiore al numero degli incidenti perché in alcuni sinistri sono rimasti coinvolti veicoli diversi). La situazione non è migliorata nel 2020: nonostante i quasi 2 mesi di lockdown, nei quali i trasporti si sono quasi azzerati, l’Osservatorio dell’Asaps ha rilevato 86 gravi incidenti, 5 decessi e 111 feriti.

NONOSTANTE IL LOCKDOWN - Nel 2019, la Lombardia è stata la Regione italiana con il maggior numero di incidenti gravi fra auto e animali: ne sono stati registrati 20, contro i 17 della Campania, i 16 dell’Abruzzo, i 14 del Lazio, i 12 delle Marche ed i 10 della Toscana.





Aggiungi un commento
Ritratto di ziobell0
2 ottobre 2020 - 12:38
assurdo però morire perchè colpisci un cinghiale sulla gravellona toce, autostrada dal costo esorbitante. Mettete le reti, cxxxxx!!
Ritratto di Meandro78
2 ottobre 2020 - 13:24
I cinghiali sfonderebbero tutto nel giro di poco. Meglio creare ogni tot dei comodi passaggi. Che dovranno poi essere manutenuti
Ritratto di _______Francesco
6 ottobre 2020 - 16:36
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di Meandro78
2 ottobre 2020 - 13:22
Includono nel novero anche i monopattinisti?
Ritratto di Andre_a
2 ottobre 2020 - 13:52
5
Aumentano gli animali selvatici, aumentano le automobili... sembra inevitabile.
Ritratto di flavio84
2 ottobre 2020 - 13:54
Bisogna fare i cinghiali con gli adas, e magari elettrici, cosi emettono zero co2, e frenano in automatico!!
Ritratto di v8sound
2 ottobre 2020 - 17:40
@ flavio84. Ahahahahah
Ritratto di Andre_a
2 ottobre 2020 - 23:00
5
Ma poi sono buoni da mangiare?
Ritratto di egomax
2 ottobre 2020 - 14:46
Ho letto articolo, per curiosità e per conferma dell'inutilità di essere stato scritto. Riporto dal sito ISTAT: "Nel 2019 sono stati 172.183 gli incidenti stradali con lesioni a persone in Italia". E qui si sta disquisendo su 164 (1-6-4) casi ...Spero di leggere un articolo simile non prima di 365 giorni (giusto per dovere di cronaca).
Ritratto di Andre_a
2 ottobre 2020 - 23:05
5
Hanno fatto non so quanto articoli, ma addirittura una legge per un problema che colpiva circa 0,5 persone all’anno (mi sto riferendo ai seggiolini anti abbandono), di che ti stupisci? Di questo fenomeno invece, pur non facendone un dramma, credo sia giusto parlarne, soprattutto perché è in aumento.
Pagine