NEWS

Autovelox: pattuglia e rilevatore devono essere ben visibili

11 marzo 2019

La Corte di Cassazione ha affermato che le sanzioni sono contestabili se la pattuglia e lo strumento di rilevazione della velocità non sono ben visibili.

Autovelox: pattuglia e rilevatore devono essere ben visibili

IL CARTELLO DI SEGNALAZIONE NON BASTA - Affinché una sanzione amministrativa elevata con l’ausilio dell’autovelox non sia contestabile, non è sufficiente che la postazione sia preceduta dal cartello di segnalazione, ma è necessario che l’apparecchio e la pattuglia posizionati a bordo strada siano ben visibili dagli automobilisti. E’ quanto stabilito dalla Sesta Sezione Civile della Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 6407, con cui offre una corretta interpretazione della disciplina del Codice della Strada.

UNA CONDIZIONE DI LEGITTIMITÀ - I requisiti della visibilità della pattuglia e dell’apparecchio di rilevazione della velocità da parte degli automobilisti determinano la legittimità della sanzione amministrativa. Nel caso preso in esame dalla Suprema Corte, infatti, il Tribunale di Livorno si era limitato ad accertare che il cartello di pre-segnalazione della postazione degli agenti era stato posizionato a distanza regolamentare, ma non aveva tenuto conto della scarsa visibilità della pattuglia e del dispositivo. Le sanzioni amministrative elevate in difetto di tali condizioni (definite “necessarie” dalla stessa Corte in una precedente pronuncia) sono da considerarsi nulle





Aggiungi un commento
Ritratto di DavideK
11 marzo 2019 - 19:56
Sacrosanto, perchè a dirlo non è solo la sentenza, ma la legge stessa (art. 142 comma 6bis cds), che stabilisce inequivocabilmente come gli autovelox debbano essere "ben visibili". Stupisce, semmai, come certi "rilevatori" considerino la legge un optional.
Ritratto di theyellow
11 marzo 2019 - 21:19
ma vi sembra tanto difficile a rispettare i limiti ? all'estero come fate ?
Ritratto di Gordo88
11 marzo 2019 - 23:13
Fanno che ogni tanto danno libero sfogo alla loro voglia di correre venendo a guidare in Italia
Ritratto di Paolo-Brugherio
12 marzo 2019 - 10:14
6
In Germania, quelli che vogliono dare sfogo alla voglia di correre, possono farlo liberamente sulle loro autostrade (è facile essere sorpassati da auto che viaggiano intorno ai 200 km/h), ma quando c'è un limite TUTTI lo rispettano, independentemente che ci siano (o meno) indicazioni di possibili controlli.
Ritratto di DavideK
12 marzo 2019 - 17:29
La prima parte è vera, la seconda non molto.
Ritratto di Paolo-Brugherio
12 marzo 2019 - 19:12
6
Beh, sulle statali in Germania mi è capitato, viaggiando a 60 ~ 70 km/h, ad un certo punto vedere che le auto dietro a me si allontanavano: perchè là, anche se non segnalato, il limite dei 50 km/h viene rispettato alla sola la presenza di abitazioni. E mi sono beccato una multa (di ben 15 euro) perchè viaggiavo a 58 km/h...!
Ritratto di DavideK
12 marzo 2019 - 20:40
Nei centri abitati generalmente sì, ma fuori città ed in autostrada (spesso ci sono brevi tratti con 120 anche nelle zone senza limiti) fino ad un certo punto. La vera peculiarità tedesca sono le autobahn senza limiti, per il resto tutto il mondo è paese alla fine.
Ritratto di orsogol
12 marzo 2019 - 19:40
1
In Germania effettivamente la gente i limiti li rispetta, anche perchè per sfogarsi non hanno solo le loro autostrade, ma hanno anche l'Italia, dove possono commettere ogni genere di infrazione senza mai subire alcuna sanzione, perchè noi siamo così cretini o incapaci che troviamo troppo oneroso perseguire le contravvenzioni commesse sulle nostre strade dagli stranieri. Di questo la Stradale e tutti gli altri organi accertatori dovrebbero vergognarsi e il ns. iperattivo Ministro dell'Interno dovrebbe metterci una pezza.
Ritratto di Epigrams
12 marzo 2019 - 12:11
Quando leggo commenti del tipo "è così difficile rispettare i limiti" scritti da gente totalmente ipocrita come theyellow e gordo88 mi vien voglia di mettervi una scatola nera sull'auto e poi multarvi 1000 euro per ogni km/h che superate il limite. Non è possibile vedere gente così ipocrita, con i limiti ridicoli messi ovunque. Come si fa a rispettare un 30 km/h in extraurbano o un 60 km/h in autostrada? Questi cartelli almeno li vedete oppure rispettate solo i limiti che vanno bene a voi? Non ho parole, meritate di prendere un autovelox ogni volta che c'è un 30 km/h in extraurbano, così vi passa la voglia di scrivere "è così difficile rispettare i limiti?"
Ritratto di DavideK
12 marzo 2019 - 20:38
Ma non solo. Si meritano di essere vessati e tassati dallo stato in ogni singolo modo in cui è possibile farlo. Tasse, burocrazia, multe per ogni virgola non rispettata. Si meritano multe e sanzioni date anche a sproposito, cui fare comodamente ricorso.
Pagine