NEWS

BMW Alpina XB7: un “gigante” che corre veloce

Pubblicato 20 maggio 2020

Derivata dalla suv a 7 posti BMW X7, la versione sviluppata dall'Alpina ha il motore V8 4.4 portato 621 CV e raggiunge i 290 km/h.

BMW Alpina XB7: un “gigante” che corre veloce

PESO MASSIMO - Nata nel 1965 come preparatore della BMW, la tedesca Alpina è cresciuta fino a diventare un vero e proprio costruttore: produce le sue vetture nelle fabbriche della casa tedesca e le rifinisce nel suo impianto di Buchloe. Il più recente modello a debuttare è la BMW Alpina XB7, suv di lusso a 7 posti derivata dall’imponente BMW X7. Lunga 515 cm e larga 200 cm, la XB7 esprime dinamismo grazie ai fascioni maggiorati, alle minigonne più pronunciate e alle mastodontiche ruote di 21”, il cui design a razze multiple è fra i marchi di fabbrica della Alpine, insieme all’inconfondibile vernice blu metallizzato. Optional le ruote in alluminio di 23”, realizzate tramite forgiatura: sono più leggere di 13 kg. Un’inezia, considerati i 2.655 kg a vuoto.

4 RUOTE STERZANTI - A dispetto delle dimensioni generose, la BMW Alpina XB7 dovrebbe rivelarsi piuttosto maneggevole anche nelle svolte strette, grazie al sistema di 4 ruote sterzanti Integral Active Steering: a velocità ridotte, le ruote posteriori ruotano in direzione opposta (fino a 2,3°) per migliorare l’agilità; a velocità più sostenute, ruotano parallelamente a quelle anteriori per fare crescere la stabilità. La BMW Alpina XB7 è dotata inoltre della trazione integrale, del differenziale posteriore di tipo sportivo (ripartisce attivamente la coppia per migliorare la motricità) e delle sospensioni regolabili con molle ad aria, che permettono di variare l’altezza da terra in base al percorso e alla velocità: rispetto alla posizione standard, il fondo della vettura può salire di 4 cm per superare agevolmente dissuasori o rampe, e abbassarsi fino a 4 cm quando si marcia in autostrada. L’altezza può ridursi di 5 cm per facilitare l’accesso a bordo. Non manca il sistema di stabilizzazione attiva con barre antirollio regolabili, utili per smorzare il coricamento laterale nelle curve affrontate ad velocità elevata.

LA ALPINA PIÙ POTENTE - La BMW Alpina XB7 è dotata del motore benzina biturbo V8 4.4 (è condiviso con la BMW X7 M50i), il più potente mai messo a punto dal piccolo costruttore tedesco: ha 621 CV e 800 Nm di coppia. Le prestazioni sono molto elevate, perché la Alpina dichiara 4,2 secondi per lo ‘0-100’, 14,9 secondi per lo ‘0-200’ e 290 km/h di velocità massima. Il cambio è l’automatico a 8 marce, configurabile dal guidatore secondo 4 programmi: i Comfort e Comfort+, per la guida di tutti i giorni, e gli Sport e Sport+, con passaggi di marcia ravvicinati per la guida sportiva.

SEI O SETTE POSTI - L’abitacolo è un vero e proprio salottino, con rivestimenti in pelle di alta qualità, sedili riscaldabili e tante personalizzazioni “griffate” Alpina, che appone il suo logo alle soglie d’accesso, al volante, al selettore del cambio e alla rotella del sistema iDrive. A richiesta l’allestimento interno con il divano per la seconda fila o con 6 poltrone. La BMW Alpina XB7 arriverà sul mercato a dicembre 2020, con prezzi per la Germania da 155.200 euro.

BMW X7
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
20
13
11
29
57
VOTO MEDIO
2,3
2.30769
130


Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
20 maggio 2020 - 19:21
Sono sempre 32 cv in meno di una semplice Nio Es8, grande uguale fra l'altro, che costa meno della metà e pur essendo elettrica pesa di meno.
Ritratto di Merigo
20 maggio 2020 - 20:28
1
Non ti seguo. La NIOES8 dichiara 240 kW, cioè 321,8 CV, perché quindi scrivi che questa a 4 (enormi) ruote ne ha 32 in meno, considerato che l'articolo scrive di 621 CV, quindi semmai poco meno del doppio?
Ritratto di Giuliopedrali
20 maggio 2020 - 21:14
La Nio ha 653 cv e fa da zero a cento nello stesso tempo di questa.
Ritratto di Merigo
20 maggio 2020 - 21:18
1
Con tutto ch ovviamente non me ne può fregare di meno e fino a mezz'ora fa non sapevo neanche cosa fosse la NIO, ovunque legga leggo i numeri che ho scritto: dove li trovi i 653 CV?
Ritratto di Giuliopedrali
21 maggio 2020 - 09:22
Che macchina hai guardato: la Panda Es8 scusa...
Ritratto di Merigo
21 maggio 2020 - 10:36
1
No, non ho guardato la Panda ES8. Io ho digitato NIO ES8 e mi escono diverse prove tutte con 240 kW quindi, ti chiedo nuovamente, dove hai trovato questi valori?
Ritratto di Giuliopedrali
21 maggio 2020 - 11:05
Sul web trovi tutte le notizie più farlocche, cioè sulle auto cinesi ad esempio un errore di stampa viene ripetuto all'infinito e diventa la verità, ma secondo te con 240 kw un mastodonte a 7 posti da oltre 2 tonnellate (simile in tutto come numeri a questa Alpina-BMW) farebbe da 0 a 100 in 4,4 secondi, la più piccola Es6 che ha successo ha già 544 cv...
Ritratto di Merigo
21 maggio 2020 - 11:10
1
Quindi e concludendo non sai dire dove tu abbia letto dei 653 CV che con ogni probabilità non hai letto da nessuna parte: quindi è la tua la notizia farlocca se non sai citarne la fonte. Saluti.
Ritratto di Giuliopedrali
21 maggio 2020 - 13:51
Ma dove hai letto te? forse in Italia visto che giornalisti ci sono sono al momento, purtroppo, sono quello che se ne intende di più di auto cinesi... Non aggiungo altro (tra l'altro anche un Audi, Mercedes o Jaguar elettrica parte minimo da 400 cv per uno zero a 100 in 6,8 secondi). Nio Es6 544 cv, Nio Es8 653 cv lo sanno anche i muri, sono 2 anni che è in commercio
Ritratto di Merigo
21 maggio 2020 - 14:32
1
Lo sanno anche i muri ma tu continui a non citare la fonte. Ecco dove ho letto io: https://www.wired.it/gadget/motori/2019/12/04/nio-es8-test/ https://insideevs.it/news/390339/nio-suv-anti-tesla/ https://it.wikipedia.org/wiki/NIO_ES8 Invece tu continui a non indicare uno straccio di fonte, anzi, ti elevi con elevata modestia a massimo ed unico esperto di auto cinesi, come dire che la fonte sei tu! Grazie di illuminarci!
Pagine