NEWS

BMW: dal 2021 un taglio ai motori termici

Pubblicato 13 marzo 2020

Per ridurre i costi e far spazio a quelli elettrificati, il Gruppo BMW ridurrà fino al 50% la sua offerta di motori a scoppio.

BMW: dal 2021 un taglio ai motori termici

BENE, NON BENISSIMO - Il 2019, nonostante le incertezze a cui è andato in contro il mercato mondiale dell’auto, ha regalato soddisfazioni al Gruppo BMW, del quale fanno parte i marchi BMW, Mini e Rolls Royce, che ieri ha pubblicato il rendiconto economico del suo ultimo esercizio annuale. A convincere è stato soprattutto il giro d’affari: per la prima volta nella sua storia, nel 2019 il Gruppo BMW ha fatturato 104,2 miliardi, il 7,6% in più rispetto al 2018 (erano meno di 50 miliardi nel 2009). Le vendite sono aumentate del 2,2% fino a 2.538.367 unità. In calo però i profitti, diminuiti del 17% a 7,4 miliardi di euro. 

12 MILIARDI DI TAGLI - La redditività del gruppo tedesco non è stata ai livelli dell’anno scorso, ma potrebbe tornare a migliorare nei prossimi esercizi, sulla scia del programma di tagli e ottimizzazioni Performance > Next, teso a generare risparmi economici per 12 miliardi di euro fino al 2022. Questa strategia comprende una riduzione dei tempi di sviluppo per i nuovi modelli, che possono accorciarsi fino al 30%, e una decisa “sforbiciata” al numero di motori offerti: a partire dal 2021, verrà eliminato fino al 50% di tradizionali propulsori termici. L’obiettivo, oltre a ridurre i costi, è anche “far spazio” a quelli ibridi ed elettrici, che dovranno avere un peso sempre maggiore per il Gruppo BMW, che stima di vedere il 30% di auto elettrificate per il 2025.





Aggiungi un commento
Ritratto di Giulio Menzo
13 marzo 2020 - 12:47
2
Giusto dopo l'annuncio del motore benzina per la M2...
Ritratto di NITRO75
13 marzo 2020 - 12:48
Ma VEDERE o VENDERE? E poi il 30% nel 2025 è utopico con l'attuale situazione delle colonnine pubbliche.
Ritratto di Pavogear
13 marzo 2020 - 13:29
Beh il 30% si riferisce alla totalità delle vetture elettrificate, quindi pure le mild-hybrid per dire. In questo senso non la vedo una cosa impossibile. Addirittura, da quel che si legge nell' articolo, penso che addirittura il titolo sia fuorviante. Credo che il taglio del 50% si riferisca alle motorizzazioni puramente endotermiche che verranno in qualche modo rimpiazzate della mild-hybrid e plug-in hybrid, ma non del taglio in sè dei motori endotermici
Ritratto di Santhiago
13 marzo 2020 - 14:20
Si riferisce al numero di motorizzazioni diverse, non al numero di motori venduti. Per farla semplice, se uno vende 100 auto, in una gamma con 8 motori diversi (mettiamo 4 diesel e 4 benzina), un domani questo venderà 100 auto con una scelta di 4 motori tradizionali, quindi 2 diesel e 2 benzina, e vi aggiungerà un motore elettrico. Ma non vuol dire che di queste 100 vendute, saranno 50 tradizionali e 50 elettriche, magari saranno 90 tradizionali (solo con meno distinzione di motori) e 10 elettriche
Ritratto di otttoz
13 marzo 2020 - 14:32
segnali importanti,son decisioni che non prendono a cuor leggero,avranno valutato che persino il terzo mondo viaggerà elettrico con energia fotovoltaica...
Ritratto di andi9
13 marzo 2020 - 16:31
Ma cosa stai dicendo? far funzionare tutte le macchine con fotovoltaico, neanche la superficie della terra coperta di pannelli non basterebbe, evitiamo per favore di dire queste buffo.nate!
Ritratto di NeroneLanzi
15 marzo 2020 - 12:13
Sì dal Burkina Faso hanno già fatto sapere che vorrebbero poter avere almeno metà delle 500 e-tron sportback da 117k€. Sono un po' incerti perchè vorrebbero spendere un po' di più ma dicono che potrebbero anche scegliere di accontentarsi.
Ritratto di treassi
13 marzo 2020 - 14:33
Di questi tempi io eviterei questi annunci... vediamo quando arrivano i dati dei prossimi mesi del venduto e soprattutto dell'economia... col cavolo che la gente si indebiterà come fatto finora per avere un suv o una premium spendendo sopra i 30K... figuriamoci per una plug-in o ibrida a 40mila o 50mila...
Ritratto di treassi
13 marzo 2020 - 14:35
* o elettrica*
Ritratto di Raf17
13 marzo 2020 - 15:13
1
Lo fa solo per bilanciare le emissioni e rientrare nei limiti non perchè ci crede.
Pagine