NEWS

BMW M5 Competition: iniezione di potenza

9 maggio 2018

Il V8 raggiunge i 625 CV e rende la berlina ancora più scattante: per l'accelerazione 0-100 km/h bastano 3,3 secondi.

BMW M5 Competition: iniezione di potenza

SFIDA SUI CV - La "partita" fra i costruttori tedeschi di lusso si gioca anche sul terreno dei cavalli fra le berline supersportive. Qui la Mercedes aveva distanziato tutti, con la E AMG 63 S da 612 CV, ma il "titolo" di quattro porte più potente e veloce torna a Monaco grazie alla BMW M5 Competition: il suo V8 4.4 eroga ben 625 CV e permette alla berlina tedesca di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 3,3 secondi, un valore di tutto rispettando considerando le dimensioni esterne (è lunga 494 cm) e il peso di circa 1950 kg. La BMW M5 Competition riceve inoltre una serie di migliorie per il comportamento di guida, il rumore allo scarico e l'impressione di sportività, più accentuata grazie a dettagli esterni in nero lucido e alle grosse ruote di 20" verniciate con due colori.

"TIRA" DI PIÙ - Le principali novità della BMW M5 Competition riguardano però il motore biturbo a otto cilindri, rivisto in alcuni dettagli per essere ancora più muscoloso e deciso. La potenza ora viene erogata a 6000 giri (400 giri più in "alto" rispetto alla M5) e il valore di coppia massima non cambia, ma i 750 Nm sono disponibili da 1800 a 5800 giri (+200 giri). Stando alla BMW, questi piccoli cambiamenti permettono alla M5 Competition 2018 di avere un allungo più godibile quando si vuole "spremere" al massimo il motore. Ne beneficia anche lo scatto da fermo, che migliora sia nel rilevamento da 0 a 100 km/h che in quello da 0 a 200 km/h, inferiore di 0,3 secondi rispetto alla M5 (ne bastano 10,8). La velocità massima è di 250 km/h (limitata) o di 305 km/h.

HA IL FILTRO - I tecnici del reparto M hanno montato sulla BMW M5 Competition un impianto di scarico più sportivo, aggiornato le sospensioni (l'assetto è più vicino al suolo di 7 mm) e rivisto i supporti del motore, in grado secondo quanto dichiarato di filtrare a dovere i suoi movimenti e rendere l'auto più neutra in curva. Sul V8 è presente il filtro-antiparcolato. La M5 Competition si affianca alla BMW M5, ma avrà un prezzo superiore. Il costruttore tedesco da ora in poi farà lo stesso con i suoi modelli più sportivi: ci saranno le M "normali" e le M Competition con qualche cavallo in più.

BMW Serie 5
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
104
49
27
9
31
VOTO MEDIO
3,8
3.845455
220
Aggiungi un commento
Ritratto di gjgg
9 maggio 2018 - 11:26
1
Non ho capito che le fanno a fare ancora queste versioni così performanti che a leggere i commenti sul sito oramai nel premium conterebbero solo le lucette e i comandi touch
Ritratto di muchoman
9 maggio 2018 - 11:38
Non è nemmeno un SUV e non si capisce se ha supporto android o Apple. Per il popolo è NO
Ritratto di 6 in linea
9 maggio 2018 - 12:09
Ma quanto ha ragione gigg, che tristezza vedere gente che si approccia all'acquisto dell'auto come se fosse una lavatrice.....
Ritratto di alex_rm
9 maggio 2018 - 13:32
Ma ha i comandi vocali con IA,gli si può dire hey BMW
Ritratto di Roomy79
9 maggio 2018 - 15:29
1
Queste auto non sono pensate per noi comuni mortali...cambiate approccio e parametri, sono uno sfizio per chi può permetterselo e magari ha altre 10 macchine in garage, dalla 500 cabrio per il mare, fino alla lamborghini o simile...comunque davvero un capolavoro.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
9 maggio 2018 - 16:39
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di money82
9 maggio 2018 - 18:15
1
La M5 E60, quella disegnata da bangle con il V10 e datata 2005, fu provata in pista da Keiichi Tsuchiya, il quale riuscì a tenersi dietro per praticamente 3 giri una lamborghini gallardo, facendo drifitng in curva ai 150 km/h...con un' auto che pesava 1750 kg. Era un'auto il cui telaio derivava dalle corse e il motore dalla F1. Non credo che dopo 13 anni il risultato sarà così scadente da considerare chi la acquista "fuori di senno"
Ritratto di tramsi
9 maggio 2018 - 18:33
Marcoss è un troll Mercedes già noto nel blog (non comprendo cosa aspettino a bannarlo), basta dare un'occhiata al suo profilo (la scempiaggine dell'auto posseduta, le valutazioni delle automobili, le discussioni e i gruppi a cui ha partecipato) per "pesarlo". Integralmente fake, come prassi per un troll.
Ritratto di money82
10 maggio 2018 - 18:20
1
ah ok non lo sapevo grazie
Ritratto di Ivan92
9 maggio 2018 - 11:41
6
La cosa che più apprezzo della nuova BMW M5 è la possibilità di poter disattivare totalmente la trazione integrale e rendere l'auto una trazione posteriore pura. Questa M5 Competition la trovo stupenda, con il colore Marina Bay Blu per me sarebbe l'auto perfetta sotto ogni punto di vista. Riguardo al filtro-antiparcolato c'è una reale utilità a montarlo sulle auto a benzina o serve solo per omologare l'auto con delle emissioni incredibilmente contenute?
Pagine