NEWS

BMW M6 Cabrio: tanta grinta, ma per esperti

9 dicembre 2012

Dopo averne rilevato le prestazioni in pista a Balocco per verificarne le qualità dinamiche abbiamo portato la BMW M6 Cabrio al Nürburgring.

BMW M6 Cabrio: tanta grinta, ma per esperti

FIGLIA DEL REPARTO M - Ogni nuovo modello prodotto dalla Motorsport (il raffinato atelier dove vengono concepite e costruite le vetture più sportive della casa bavarese), coincide immancabilmente con una marcata innovazione tecnologica oppure stabilisce nuovi standard prestazionali. E la nuova ammiraglia “scoperta” di casa BMW rispetta rigorosamente questa tradizione: condivide la carrozzeria con la Serie 6 Cabrio, ma è stata completamente ripensata nella meccanica e nell’assetto, oltre che dotata di un 4.4 V8 biturbo strapotente. Dopo averla spremuta sull’anello Alta Velocità di Balocco (VC), l’abbiamo portata al Nürburgring, ove abbiamo fatto la conoscenza con una vettura decisamente impegnativa anche per la massa largamente superiore ai 2000 kg e per la lunghezza di quasi 5 metri. Peccato che qualche problema di traffico e - soprattutto - la pista piuttosto scivolosa (il giorno prima del nostro test al Ring si era tenuta una manifestazione di vetture d’epoca, che hanno lasciato in giro un po’ d’olio), non ci abbiano permesso di scendere sotto il pur discreto tempo di 8’13”16.

DA PISTA E DA GRAN SOIRÉE - I punti di forza di questa BMW M6 Cabrio, che potremmo definire “sportiva in abito da sera”, sono numerosi già a partire dall’estetica, col lungo cofano che confluisce in una fluida fiancata dalle profonde nervature, col frontale reso ancora più “cattivo” da ampie prese d’aria e da vistosi “baffi” aerodinamici, e con la coda “decorata” coi quattro grintosi silenziatori tondi tipici delle “M”. Come per le altre Serie 6 Cabrio, la capote in tela, che isola molto bene l’abitacolo dall’esterno, si aziona elettricamente (si apre in 19 secondi e si richiude in 24) anche in movimento fino alla velocità di 40 km/h.

TECNOLOGIA SOFISTICATA - Tutti i contenuti tecnici della  BMW M6 Cabrio sono di alto livello, a partire daI 4.4 con 8 cilindri disposti a V: è lo stesso utilizzato anche per la M5, ed è affiancato da due turbocompressori “twin scroll” disposti nella V fra le bancate dei cilindri e corredato di sistema di iniezione diretta ad alta pressione (200 bar) e di distribuzione bialbero con fasatura variabile delle valvole (Valvetronic con Doppio Vanos). Un motore che definire esuberante è davvero poco, visto che eroga ben 560 CV da 6000 a 7000 giri e che grazie alla coppia massima di 680 Nm nell’arco compreso fra 1750 e 5750 giri, favorisce prestazioni eccezionali: un’accelerazione che incolla al sedile anche in terza marcia, e che permette di passare da 0 a 100 km/h in appena 4,3 secondi. La velocità massima (autolimitata) della  BMW M6 Cabrio è di 250 km/h, ma col pacchetto optional M Driver’s Package può arrivare a 305 (sempre dichiarati). Il V8 spinge forte da appena 2000 giri, si scatena dopo i 4000 giri e allunga come una furia fino all’intervento del limitatore, a 7250 giri, assecondato dal fulmineo cambio robotizzato a sette marce e a doppia frizione.

MEGLIO GUIDARLA CON RISPETTO - La  BMW M6 Cabrio non dà confidenza, ma non bisogna nemmeno prendersela, perché con tutti quei cavalli e la formidabile prontezza di erogazione può prendere in contropiede anche i guidatori più abili. Lo sterzo è solido anche a elevata andatura, nonché pronto e diretto, per quanto talvolta reagisca nervosamente sullo sconnesso col contributo della risposta talvolta brusca delle sospensioni. Certo la guida in sovrasterzo è gratificante ma non sempre redditizia, e se si considera che coi controlli elettronici disinseriti il retrotreno può partire per la tangente anche nei curvoni da terza o quarta marcia, si capisce che è bene non esagerare con la  BMW M6 Cabrio (che, peraltro, non è neppure la quintessenza dell’agilità…). L’impianto frenante è potente e modulabile, anche se nell’impiego intenso in pista i dischi anteriori mostrano di soffrire lo stress. 

 

VIDEO
loading.......
BMW Serie 6 Cabrio M6
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
11
5
1
0
1
VOTO MEDIO
4,4
4.38889
18
Aggiungi un commento
Ritratto di yeu
9 dicembre 2012 - 12:40
Me la immaggino già sulle nostre strade con targa tedesca dove i proprietari sono delle compagnie di noleggio crucche. Poi magari in Italia ne circoleranno qualche migliaio, mentre per la motorizzazione ne esisteranno a malapena qualche unità.
Ritratto di finvale
9 dicembre 2012 - 13:15
Una bella prova, completa, con tanto di video ben articolato e che sviscera pregi e difetti di un mezzo da paura! Ancora complimenti.
Ritratto di Fisto
9 dicembre 2012 - 13:31
Una vera top car, bellissima, esaltante da guidare e appagante da possedere. Comunque su questi livelli BMW straccia pure Maserati e di brutto.
Ritratto di mancio
9 dicembre 2012 - 13:42
Io aggiungerei pure ferrari, questa è la miglior auto al mondo!!!! BMW BEST IN THE WORLD.
Ritratto di OneTerros
9 dicembre 2012 - 14:09
1
Il paragone con la Maserati GranTurismo ci sta, ma quello con la Ferrari è una c*****a assurda, la Rossa è su un altro pianeta
Ritratto di Motorsport
9 dicembre 2012 - 14:34
Hai ragione che non si può paragonare alla Ferrari.. Ma non perché Bmw sia inferiore alla Ferrari ma perchè la Ferrari fa macchine totalmente diverse dalle varie M della Bmw.... Quando la Bmw farà la sua supercar allora si può parlare.... Penso che la Bmw abbia tutte le carte in regola per fare una supercar da paura.. Questo e poco ma sicuro
Ritratto di OneTerros
9 dicembre 2012 - 21:41
1
Proprio quello che intendevo. La BMW è una grandissima casa assolutamente in grado di fare una supercar che possa competere con Ferrari e company, mi sembra anzi che stiano già lavorando a una erede della mitica M1.
Ritratto di OrgoglioItaliano
9 dicembre 2012 - 14:34
Rispetto il tuo parere ma non facciamoci trasportare dalle emozioni.Le vetture di Maranello sono altra cosa!Basterebbe il sound di una 458 Italia sparata a 9.000giri per far capire al proprietario della M6 che...c'è di meglio al mondo. PS:non considero nemmeno i 741 CV della F12 o il prestigio in generale del marchio.Sarebbe un bagno di sangue e una vittoria troppo umiliante.
Ritratto di Motorsport
9 dicembre 2012 - 14:47
Ma che paragoni fai????? La M6 non e una supercar... Quando la Bmw farà la sua supercar allora puoi confrontarla con la 458 ecc...
Ritratto di OrgoglioItaliano
10 dicembre 2012 - 20:12
Davvero????Cavolo se non me lo dicevi tu non lo capivo che sono auto che non possono essere paragonate perchè differiscono su tutto!!!!!A parte gli scherzi,ho fatto il paragone perchè MANCIO aveva paragonato le due case!!!Se tiriamo quindi in ballo il paragone,ti dico che la Ferrari è superiore alla BMW da tutti i punti di vista.E non lo dico perchè sono Italiano,ma perchè è un dato di fatto.Ferrari costruisce SOGNI,BMW ottime auto!!Ce ne differenza.PS: xMancio:la Ferrari e Alonsol'hanno presa in quel posto quest'anno in F1,ma la BMW in quanto a magre figure le batte tutte,dato che si è ritirata dalla F1 con DISONORE!!Ragazzi un consiglio:criticate pure Alfa,Fiat,Lancia ecc.se ci tenete.Ma lasciate stare la Ferrari che le bastona tutte.
Pagine