NEWS

In vendita in Francia l’elettrica Bluecar

23 febbraio 2013

L'auto del car sharing parigino, la citycar Bluecar, viene venduta normalmente. Costa 17 mila euro.

In vendita in Francia l’elettrica Bluecar

12.000 EURO COL BONUS - Dopo un lungo periodo assimilabile a un test di massa attraverso la società di servizi Autolib, la vetturetta elettrica Bluecar prodotta dal francese Bolloré insieme alla Pininfarina, sarà presto messa in vendita più o meno come tutte le altre automobili. 12.000 euro il prezzo (dopo la deduzione del ricco bonus di 7.000 euro messo a disposizione dalla legislazione francese). 

DAL NOLEGGIO ALLA VENDITA - La citata fase di sperimentazione (che peraltro potrà continuare a essere una modalità di guidare la Bluecar) si è svolta ed è attiva nella zona parigina. Dal dicembre 2011 al settembre 2012 in pratica è stata dapprima una sorta di servizio di noleggio self service a ore, presso determinati punti di parcheggio, poi è diventata un contratto di più di lunga durata, da tre a venti mesi, al canone di 500 euro al mese.
 
AFFIDABILITÀ VERIFICATA - Quando si paragona a un test di massa l’attività di Autolib non si esagera. Da quando esiste le sue Bluecar sono state utilizzate circa 1,3 milioni di volte, per complessivi 12 milioni di chilometri percorsi. Impossibile dunque dubitare sull’affidabilità.
 
TRE VERSIONI - La Bluecar è una vettura urbana mossa da motore elettrico, che in Francia è già stata venduta in duemila esemplari, di cui 1.750 di Autolib. Mentre il servizio di noleggio ha utilizzato e utilizza esemplari tutti uguali, con uguali caratteristiche tecniche, per il mercato la Bolloré propone tre tipi di trasmissione: Normale, Sport e Ice, differenziate da caratteristiche di funzionamento più o meno sportive.
 
 
L’AUTOMOBILE - La Bolloré Bluecar è lunga 365 cm, larga 170 e alta 161. Il vano bagagli ha una capacità di 350 litri. Il peso della vettura è di 1.120 kg. Il telaio è un mix di acciaio e alluminio, mentre la carrozzeria è in compositi di alluminio e materie plastiche. La velocità massima prevista è di 130 km/h; 6,3 secondi il tempo dell’accelerazione da a 60 km/h. 





TUTTO CALCOLATO - L’offerta commerciale della Bolloré prevede che oltre al prezzo di acquisto della vettura, sua a carico dell’acquirente un canone d’affitto di 80 euro al mese per le batterie. Come dotazione optional è disponibile il sistema di ricarica della stessa Bolloré, il Bluebox, proposto a 995 euro. Il sistema consente di ricaricare le batterie (agli litio ioni) in un tempo tra 4 a 8 ore. Chi acquisterà la Bluecar potrà anche sottoscrivere un abbonamento mensile (15 euro/mese) che gli consentirà di connettersi ai punti di ricarica della rete Autolib (4.450 punti tutti nell’area parigina).
 
PER ORA IN FRANCIA - Per il momento non ci sono notizie su prospettive di vendita fuori dalla Francia.
VIDEO




Aggiungi un commento
Ritratto di fabri99
23 febbraio 2013 - 20:41
4
Per prima cosa, sinceramente, non ho capito quanto costa: nel sottotitolo dite 17.000€, nel testo 12.000€, dopo la deduzione di 7.000€ di bonus statali... 12+7=19, non 17... Quindi quanto costa?? Comunque, sia che costi 17.000€ o 2.000 in più, devo dire che è davvero un grandissimo passo avanti come prezzi, almeno per l'elettrico: Non so quanto costi la Zoe e nemmeno quando uscirà e non credo nemmeno troppo rispetto alle altre utilitarie(secondo me saranno almeno 20.000€), ma comunque 17.000€ sono pochi, rispetto alle altre elettriche... Va beh, lasciando stare Leaf e Volt\Ampera, che sono praticamente delle berline, le avversarie si riducono a tre, per modo di dire, visto che sono tutte uguali... E che in media costano il doppio di questa... Quindi mi pare un passo avanti per questo... Comunque costa ancora troppo per me: si tratta, come sempre, di spendere bene i soldi... Posso capire che si abbia a cuore l'ambiente(anzi, sinceramente, no...), ma, almeno che stia parlando con ambientalisti estremi, credo che possiate gradire pure una ibrida... E così, a quel prezzo, senza tirare in ballo auto addirittura più grandi per poco di più, ci sarebbe l'ottima(e pure bella, vista da vivo) Yaris Hybrid, categoria superiore e ben accessoriata... Non credo che non si possa sostituire ad un'elettrica... Saluti ;)
Ritratto di giovanni56
23 febbraio 2013 - 22:39
orribile
Ritratto di juvefc87
24 febbraio 2013 - 12:51
prezzi comincianoa d abbassarsi, giustamente più vendono e meno costeranno, quindi s epotete acquistate elettrico, almeno nelle grani città dove lo farei anche io con una semplice twizy o altro..
Ritratto di Daniel Anton
25 febbraio 2013 - 00:21
1
Io mi chiedo scusa curare anche un po' l'estetica faceva schifo????? È orribile sembra una minicar anzi le minicar sono più ganze ^_^