NEWS

La Cadillac XT5 sfida le regine delle crossover

11 novembre 2015

La Cadillac XT5 è il primo di una serie di modelli dello stesso genere, versatili ma al top per eleganza e dotazioni.

La Cadillac XT5 sfida le regine delle crossover
SFIDANTE DI RANGO - Al Dubai Motor Show la Cadillac ha presentato la Crossover Touring 5, nome riassunto nella sigla XT5, che sostituisce la XTS disponibile anche sul mercato italiano. In pratica la Cadillac XT5 vuole essere una proposta di prestigio per chi ama guidare auto con impostazione crossover ma non rinuncia al lusso e alle dotazioni alto di gamma. Le sue concorrenti sono la BMW X5, la Mercedes GLE e la Lexus RX.
 
ARIA DI FAMIGLIA - Per quanto riguarda il design, il profilo esterno riesce a dare alla Cadillac XT5 un'immagine dinamica e leggera, che cerca di allontanarsi dalla frequente pesantezza che si incontra su molti modelli Usa. L’esito del lavoro dei progettisti è senz’altro apprezzabile, tenuto conto che si tratta pur sempre di una vettura lunga 481 cm con ampio spazio interno. Per quanto riguarda il design la XT5 è ispirata alla recente berlina CT6.  
 
DINASTIA DI CROSSOVER - Il nuovo modello è il primo di una serie di quattro suv-crossover che la casa americana proporrà nel prossimo futuro, testimonianza di una nuova filosofia della casa per la definizione della sua gamma. Non si tratta solo di una nuova politica di mercato che privilegia le crossover, ma di un nuovo modo di pensare le auto. Per esempio, con la nuova XT5 la Cadillac avvia una tecnica progettuale e costruttiva che ha la leggerezza come uno dei suoi obiettivi principali.
 
 
RICERCA DELLA LEGGEREZZA - Così la Cadillac può presentare la XT5 sottolineando come sia 126 kg più leggera del modello SRX. Analogamente, la XT5 è di 295 kg più leggera della Mercedes GLE. Sotto il cofano della Cadillac XT5 c’è il V6 3.6 da 310 CV che è da poco entrato nella gamma della casa americana, che tra le varie sue caratteristiche innovative ha anche il sistema che gli consente di escludere due cilindri quando si sta viaggiando lentamente ed è sufficiente poca potenza. In questo modo si ottiene un sensibile risparmio di carburante. Va poi detto che la Cadillac ha previsto di allestire la XT5 anche con motore 4 cilindri turbo 2.0, questo appositamente per il mercato cinese.
 
8 RAPPORTI E ANCHE 4X4 - Per quanto riguarda la trasmissione la Cadillac XT5 è equipaggiata da cambio automatico a 8 rapporti, dotato del sistema di gestione elettronico EPS (Electronic precision shift) che migliora il comfort riducendo il rumore e le vibrazione derivate dalla trasmissione. Come optional la XT5 offre la possibilità di avere la trazione integrale grazie a un sistema basata su un sistema a doppia frizione che in caso le ruote di un asse slittino, riesce a trasferire il 100% della coppia motrice all’altro asse, che mantiene l’aderenza.
 
INTERNO ALTO DI GAMMA - L’abitacolo della Cadillac XT5 è spazioso e reso confortevole da un allestimento in linea con la tradizione Cadillac, da sempre espressione di opulente eleganza che rende gli interni della marca americana piacevoli, per chi guida e per i passeggeri. Non mancano poi i vari dispositivi che aiutano nella guida rendendola più semplice e sicura. La dotazione è ampia e articolata ma per chi vuole di più la Cadillac propone l’allestimento Platinum, che comprende inserti in fibra di carbonio, alluminio e radica.
Cadillac XT5
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
28
16
12
8
10
VOTO MEDIO
3,6
3.594595
74
Aggiungi un commento
Ritratto di as.crni
11 novembre 2015 - 10:55
Sfidare le regine del crossover???impossibile...
Ritratto di luperk
12 novembre 2015 - 17:33
il design è orribile ma la qualità c'è. Certo sarà dura togliere clienti a lexus rx, x5 e nuova murano, ma questa cadillac può senz'altro sfidare le regine del crossover. Il design ha anche perso di americanità eh.
Ritratto di Damien Gelmini
11 novembre 2015 - 11:13
4
Bella e bella indubbiamente, e anche allestita molto bene, ma rimango dell'opinione che è una delle tante vetture "vorrei ma non posso", vuoi seguire la moda e dimostrare di poterti comprare il macchinone? Prendi la Cadillac Escalade che è una delle icone americane per quanto riguarda il lusso e dare prova della propria ricchezza, se compri questa invece dimostri solo di non poterti permettere la Escalade, e lo stesso discorso vale per tutti i numerosissimi crossover spuntati come funghi, perché purtroppo c'è molta più gente che può permettersi un crossover con un mediocre motore diesel o con un piccolo benzina di quelli disposti ad entrare in concessionario e ordinare un Mercedes GLE 63 AMG, o BMW X6 M, o un Range Rover Sport 5.0 SVR, o un Porsche Cayenne Turbo. Perché è così che si dimostra di essere sopra la media, e ovviamente lo si paga in contanti, non come quelli che prendono il crossover in mille rate e poi si sentono dei onnipotenti come se avessero speso 200'000 euro e quando li vedi per strada che si pavoneggiano guardando le auto intorno a loro con sguardi di superiorità, gente con la quale non si può far altro che guardarli altrettanto ridendogli in faccia.
Ritratto di Luzzo
11 novembre 2015 - 11:26
manco Mayweather paga cash . i suv costosi che vedi in giro poi sono al 99% in leasing e aziendali : comprare uno di quei bestioni e intestarseli tanto vale andare da equitalia già ammanettato e col pigiama a righe. Pensare poi di elevarsi dalla media comprando un auto poi è de sfigatissimi.
Ritratto di Damien Gelmini
11 novembre 2015 - 11:39
4
Non penso che il signor Ballotelli, o la signora Marina Berlusconi, o il signor Valentino Rossi abbiano intestato le loro vetture nuove di pacca da oltre 500 cv a delle aziende o a leasing (fra l'altro per pagare le rate del leasing di queste vetture bisogna avere almeno 10'000 di stipendio per starci dentro) se poi altri imprenditori intestano la loro supercar o SUV di lusso alla loro azienda, non ci vedo niente di male. Comunque condivido il discorso da sfigatissimi e lo allargo anche per coloro che si comprano una Lamborghini Aventador o Ferrari 458 per girare il sabato sera in centro citta e posteggiarlo davanti alla discoteca solo perché hanno soldi non perché sono davvero appassionati della guida, ma comunque ritengo molto meno sfigati coloro che si pavoneggiano con una Ferrari 458, o una Porsche Cayenne Turbo & quelle che ho elencato rispetto a chi cerca di imitarli comprandosi una BMW X1 diesel, o Audi Q3 1.4 TFSI cercando di atteggiarsi come chi ha comprato una BMW X6 M o un Range Rover Sport 5.0 SVR, perché questi si che sono dei sfigatissimi
Ritratto di R T
11 novembre 2015 - 13:23
Huber camomillati e fati un giro di samba https://youtu.be/Xz9gOI_gEg4 ma stai attento che spacca "di brutto brutto brutto" e "potresti rimanere offeso"
Ritratto di phoenix
11 novembre 2015 - 12:01
Io ho un'auto da donna e sinceramente fregacazzo di quello che dimostro alla gente guidandola.
Ritratto di Damien Gelmini
11 novembre 2015 - 12:07
4
Si ma il mio commento è riferito a chi compra una BMW X1, o un Audi Q3 (tra poco pure la Q1), o una Mercedes GLA ovviamente modello base e poi pensa di aver comprato il macchinone, chi compra una 500X di fatto prende una 500 più grande e più spaziosa (e lo dice anche la simpatica pubblicità) che è inserita nel segmento dei crossover tanto per, ma di fatto e una 500 ingigantita che non serve a farti sembrare dentro un suv rimpicciolito, ma dentro un utilitaria più grande, al limite il mio discorso andrebbe bene a chi si è comprato una Freemont non per la 500X.
Ritratto di Luzzo
11 novembre 2015 - 12:55
ma i motivi di un acquisto possono essere molteplici: a me in garage la escalade non ci starebbe questa si, per dire, e passerei per un pezzente perché non ho comprato quel transatlantico.....boh, mi pare un ragionamento basato sul pregiudizio, mica sputo in faccia a chi ha la golf normale al posto della gti o la a3 105cv td al posto della s3......Cmq riguardo a quei personaggi stai sicuro che le macchine non le comprano come le comprano i comuni mortali
Ritratto di Luzzo
11 novembre 2015 - 16:30
vedasi i cestisti che hanno avuto la flotta di bmw
Pagine