Cadillac ATS: una rivale in più per la BMW Serie 3

9 gennaio 2012

In vendita negli Usa dall'estate, promette un comportamento stradale da “vera” sportiva grazie alla trazione posteriore e a uno schema di sospensioni raffinato. Tra i motori c'è un nuovo 2.0 quattro cilindri turbo da 270 CV più adatto al mercato europeo.

Cadillac ATS: una rivale in più per la BMW Serie 3

TEDESCHE NEL MIRINO - Si chiama ATS, la nuova berlia da famiglia della Cadillac, con il quale il marchio di lusso della General Motors punta a fare concorrenza negli Usa, ma anche in Europa, alle berline tedesche come Audi A4, BMW Swerie 3 e Mercedes Classe C. Lunga 464 cm, larga 180 e alta 142, la ATS ha proporzioni da classica berlina a quattro porte e mantiene tutti i tratti estetici tipici dei modelli Cadillac, con fari e fanali a sviluppo verticale e il frontale dominato da una grossa mascherina cromata a sviluppo orizzontale.

Cadillac ats 12
 

ABITACOLO LUSSUOSO - Come da tradizione Cadillac, anche gli interni della ATS sono piuttosto opulenti, con finiture in vero legno (ma ci sono anche quelli in fibra di carbonio) che, insieme alle plastiche dello stesso colore dei rivestimenti in pelle dei sedili, impreziosiscono i pannelli porta e la plancia. Quest'utlima, dalla forma tradizionale, ha una strumentazione con tre grossi elementi a lancette e la consolle centrale dominata da un grosso schermo a sfioramento di 5,7 pollici, attraverso il quale gestisce il navigatore satellitare, il telefono e l'impianto audio della Bose. Tra gli accessori tecnologici della Cadillac ATS non mancano la presa Usb, i sistemi che avvertono del cambio involontario di corsia e della presenza di un veicolo nell'angolo morto dello specchietto retrovisore, l'head up display che proietta sul parabrezza alcuni dati e la telecamera posteriore per fare manovra.

Cadillac ats detroit 4
 

COMPORTAMENTO SPORTIVO - Secondo la Cadillac, la ATS si rivolge a una clientela che in un'auto cerca grande piacere di guida: per questa ragione parte dello sviluppo è stato svolto sul circuito del Nürburgring. L'auto, costruita su una nuova piattaforma, è dotata di sospensioni di tipo multibraccio all'anteriore e al posteriore, con ammortizzatori a controllo elettronico, ha una distribuzione dei pesi sui due assali 51/49 e il differenziale posteriore autobloccante meccanico: la trazione è sulle ruote posteriori, ma su alcuni mercati sarà proposta anche con le quattro ruote motrici. I grossi cerchi da 17 a 19 pollici nascondo un impianto frenante della Brembo.

Cadillac ats detroit 2

ANCHE IN EUROPA - In vendita negli Usa dall'estate, la Cadillac ATS sarà proposta con tre motori a benzina. Al 2.5 aspirato da 200 CV e al 3.6 V6 da 320 CV già usato su altri modelli del costruttore americano, si affiancherà un nuovo 2.0 quattro cilindri turbo a iniezione diretta di benzina da 270 CV e 353 Nm di coppia, abbinato al cambio manuale a sei marce. Si tratta di un motore fondamentale per le vendite in Europa dove, secondo le indiscrezioni, l'auto sarà proposta anche con motori turbodiesel.

loading.......

 

Cadillac ATS
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
39
36
32
18
9
VOTO MEDIO
3,6
3.58209
134
Aggiungi un commento
Ritratto di Sbyro87
9 gennaio 2012 - 13:49
lo stesso motore diesel della Opel Insigna credo, il 2.0 da 160 cv...
Ritratto di Jinzo
9 gennaio 2012 - 13:51
mi hai anticipato dul tempo..le stavo per mettere io queste immagini.... cmq ho messo la giulia su base dodge dart
Ritratto di Tecnofolle88
9 gennaio 2012 - 13:57
Bella la Insignia con il marchio Cadillac!
Ritratto di Coscast
9 gennaio 2012 - 15:16
Ovviamente no ma gli ignoranti credono sempre di sapere tutto e non si danno mai il beneficio del dubbio. Ovviamente non c'entra nulla con l' Insignia. Insignia usa il pianale GM Epsilon II SWB mentre questa ATS il pianale tutto nuovo GM Alpha. Magari fosse la Insignia sul pianale di questa Cadillac, è trazione posteriore con autobloccante meccanico, motore longitudinale e pure leggero ("The ATS is around 100 pounds lighter than a comparable Audi A4, while packing a more powerful engine lineup").
Ritratto di juvefc87
9 gennaio 2012 - 16:24
la insigna è un bisonte su 4 ruote, nessuna pesa meno di 1600 kg.. xò questa con 1500 kg monta motori potenti e non proprio leggeri!!
Ritratto di follypharma
9 gennaio 2012 - 18:18
2
tutti parlano senza informarsi.. La opel insigna , diciamo cosi'... americana in realta' e' la BUICK ... non certo la cadillac(traz posteriore...)
Ritratto di Rossi Tommaso
9 gennaio 2012 - 18:31
come forme(vagamente)e interni ci siamo alla opel
Ritratto di Silence800
9 gennaio 2012 - 14:14
1
Non è affatto male questa ATS della Cadillac! Se un giorno arriverà anche qui da noi, coi motori giusti, potrebbe anche avere un discreto successo secondo me.
Ritratto di gig
9 gennaio 2012 - 14:39
Carina. Però una curiosità: la targa posteriore è rossa?
Ritratto di fabri99
9 gennaio 2012 - 15:23
4
Non credo, sarebbe orrida, cmq se gig avesse ragione cambierà colore per il colore della carrozzeria vero!!???0 è lo spazio per la targa rosso, come in tutte le auto riprende il colore della carrozzeria.
Pagine