NEWS

Spark Woody Wagon, la Chevrolet dei surfisti

06 agosto 2010

È solo un prototipo, nato in omaggio al mondo del surf, che nel look si ispira alle famigliari americane degli anni 50 e 60 con i caratteristici pannelli in legno sulle fiancate.

Spark Woody Wagon, la Chevrolet dei surfisti

SI ISPIRA AL PASSATO - Si chiama Woody Wagon ed è un omaggio che la divisione inglese della Chevrolet ha fatto per il  Boardmasters 2010, una delle più importanti manifestazioni in Europa per gli sport da tavola (surf e skate), che si svolge questo fine settimana a Newquay, una delle località più rinomate per fare surf. Ispirata alle vecchie “woodie car”, le auto con pannelli in legno diventate famose negli anni 50 e 60 e molto di moda tra i surfisti, ha le fiancate rivestite con una pellicola che imita il legno e pneumatici “vintage” con la spalla bianca. Nessuna modifica è invece prevista per la meccanica. Ovviamente, sulla Woody Wagon non poteva mancare la tavola da surf sopra il tetto.

Chevrolet spark woody wagon 02
Nonostante la caratterizzazione estetica, la Woody  Wagon ha meccanica comune le Spark normali.

ARTISTI GIOVANI - Realizzata come “one-off”, ovvero in esemplare unico, questa Spark Woody Wagon, conclusosi il  Boardmasters 2010, verrà mostrata alla finale del “Young? Creative? Chevrolet!”, una competizione artistica rivolta ai giovani studenti delle scuole d'arte, che viene organizzata dalla Chevrolet Europa. L'appuntamento è Parigi per il 29 settembre, poco prima che aprano i battenti del Salone dell'auto.

chevrolet_spark_99.jpg
La Chevrolet Spark ha un aspetto piuttosto aggressivo e, nonostante i soli 364 cm di lunghezza, è omologata per 5 passeggeri.

SAPERNE DI PIÙ - Lunga 364 cm, la Spark ha una linea moderna e con un grintoso andamento della fiancata a cuneo. Omologata per cinque, ha interni piacevoli e realizzati con plastiche di buona qualità. Il bagagliaio, però, è piuttosto piccolo (170/994 litri) e ha la soglia molto alta da terra. Due i motori disponibili, un 1.0 da 68 CV e un 1.2 da 82 CV. Entrambi sono Euro 5, e si possono avere anche con alimentazione bi-fuel, a benzina e a Gpl.
 

> VAI AL PRIMO CONTATTO DELLA SPARK 1.2 LT

> VAI AL LISTINO DELLA SPARK

Chevrolet Spark
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
19
11
18
19
14
VOTO MEDIO
3,0
3.02469
81




Aggiungi un commento
Ritratto di RENAULT
6 agosto 2010 - 12:58
del tutto inutile!
Ritratto di hotdog
6 agosto 2010 - 13:05
ormai non sanno più cosa inventare per farsi pubblicità! Però la Spark non mi dispiace. Se pensiamo che erano delle daewoo di passi ne stanno facendo. piuttosto, è vero che la matiz l'ha disegnata giugiaro? su un blog avevo letto che originariamente sarebbe dovuta essre la nuova Panda... ma alla fiat non era piaciuta. qualcuno puo' dirmi se vero? Di matiz ne hanno vendute tantissime... figuriamoci se fosse stata una fiat!
Ritratto di Samovar84
6 agosto 2010 - 13:37
... dovesse sostituire la Cinquecento, poi Cantarella la rifiutò perchè il progetto costava troppo (circa 350 mld delle lire di allora);il prototipo originale di Giugiaro si chiamava Lucciola (1992) e aveva un bicilindrico 500 a gasolio.
Ritratto di Silence800
6 agosto 2010 - 13:38
1
Sarà anche originale ma le auto americane '50 '60 avevano queste placche di vero legno e non come questa che è semplicemente disegnata sopra. Ma comunque ammetto che è una cosa spiritosa, tanto per cambiare un pò.
Ritratto di carloleader
6 agosto 2010 - 15:07
Con Silence800...
Ritratto di ac086
6 agosto 2010 - 13:44
Salve, volevo chiarire una cosa, la matiz è nata come progetto "lucciola", citycar innovativa che doveva sostituire la Fiat Cinquecento (il cubetto per intenderci), invece in fiat han preferito solo ammorbidire gli spigoli e lanciare la Seicento. A mio parere è stata una mossa poco furba se infatti pensiamo a quante Matiz sono state vendute e a quanto era innovativa nel 98 quando è uscita, figuriamoci fosse stata lanciata subito dopo il prototipo del 92....mezza italia girava ancora in Uno e Ritmo per in tenderci! Ci tengo a precisare che sono possessore di Fiat e mi trovo benissimo però non posso non ammettere che in quell'occasione la fabbrica torinese ha fatto un enorme sbaglio. Conosciamo poi tutti la furbizia asiatica e la loro facilità di appropriarsi delle idee altrui. Anche in questo caso, ci hanno intortato, facendo loro un progetto che come dimostrato è stato di notevole successo! se siete curiosi : http://www.adriatic-company.it/matizclub/storia/index.asp A presto PS: interessante la Spark, dentro e fuori ma ancora troppo stretta e alta, sembra una scatoletta opprimente anche se più spaziosa di una rinomata 500! Forse c'è qualche errore nelle proporzioni.
Ritratto di hotdog
6 agosto 2010 - 16:17
grazie per la spiegazione. sì concordo che la fiat abbia perso una grande occasione a non farla.
Ritratto di Coscast
6 agosto 2010 - 15:01
simpatica idea, peccato che è dipinta e quindi perde tutto il fascino delle woodies wagon anni '50 - '60, se fosse di legno vero sarebbe davvero un'altra cosa.
Ritratto di FNK
6 agosto 2010 - 16:31
magari è un foglio in plastica applicato posticciamente che riproduce la nervature del legno. Ecco come rovinare un'auto tutto sommato discreta. Ormai i produttori non sanno più cosa inventare per attirare la clientela.......
Ritratto di bubu
6 agosto 2010 - 17:17
già è brutta di per sè figuriamoci con quel disegno di finto legno!
Pagine