La 300C "guiderà la rinascita della Chrysler"

11 gennaio 2011

I principali quotidiani americani si sbilanciano sulla nuova 300C, definendola l'auto del rilancio. Nel frattempo la berlina è stata presentata in pompa magna al Salone di Detroit e sarà in vendita da febbraio con prezzi da circa 22.000 euro.

La 300C "guiderà la rinascita della Chrysler"

VIA AL RILANCIO - “Un ritorno”, così Olivier Francois (nella foto in alto), presidente e amministratore delegato dei marchi Chrysler e Lancia, ha voluto presentare la nuova 300C al Salone di Detroit, città dove ha sede il costruttore americano. Si tratta di un modello completamente nuovo, il secondo, dopo la Jeep Grand Cherokee, del costruttore che, sotto la guida di Marchionne, sta lentamente uscendo dalla crisi profonda nella quale era piombato nel 2008-9.

Chrysler 300c detroit 04

UN “BESTIONE” - Lunga 505 cm, larga 190 e alta 149, la nuova Chrysler 300C si presenta con un aspetto importante e lussuoso, caratterizzato da forme “squadrate” e dalle vistose cromature ampiamente diffuse qua e la. Lusso che si ritrova anche in abitacolo, dove spiccano i sedili rivestiti in pelle Nappa e la plancia ridisegnata che integra nella consolle centrale uno schermo a sfioramento di 8,4 pollici attraverso il quale si possono gestire il navigatore satellitare, impostare la temperatura del climatizzatore bizona, accedere ad internet ed essere costantemente informati durante il viaggio sulle previsione meteo, traffico e prezzi dei carburanti nelle diverse aree di servizio.

Chrysler 300c 01 2011 07

DA CIRCA 22.000 EURO - Negli Usa la Chrysler 300C sarà disponibile in quattro diversi allestimenti e con due motori a benzina: sono il nuovo 3.6 V6 Pentastar da 292 CV e il 5.7 V8 Hemi da 363 CV aggiornato. Entrambi sono abbinati a un cambio automatico a cinque rapporti e la trazione può essere posteriore o di tipo integrale a controllo elettronico. La nuova Chrysler 300C viene costruita stabilimento canadese di Brampton nell'Ontario e arriverà nelle concessionarie americane per febbraio con prezzi da 28.000 dollari, l'equivalente di circa 22.000 euro. Marchionne da Detroit ha confermato che la 300 arriverà in Italia con il marchio Lancia con il nome di Thema.

Chrysler 300c 01 2011 16

“MEDIA” POSITIVI - Se la strada che la Chrysler deve percorrere per saldare i propri debiti è ancora lunga, non c'è dubbio che la "ricetta" Marchionne stia portando i suoi frutti: come sottolinea il New York Times,  “per la prima volta da parecchi anni, l’azienda appare in posizione per guadagnare quote di mercato”. Un risultato che si sta concretizzando grazie al matrimonio con la Fiat che, proprio ieri, ha annunciato di aver acquisito un ulteriore 5% nelle quote di partecipazione del gruppo americano grazie al raggiungimento di uno dei tre “target” prefissati (leggi qui per saperne di più). Dello stesso avviso è anche il Wall Street Journal: “solo un anno fa, Marchionne passava innumerevoli ore a difendere il suo piano, che alcuni osservatori consideravano improbabilmente ambizioso. Oggi, anche se ancora esitante, la Chrysler è una svolta significativa”.

Aggiungi un commento
Ritratto di Mister Grr
11 gennaio 2011 - 18:40
riguardandola devo dire che non è mica male.
Ritratto di lucaiacca
16 gennaio 2011 - 04:57
Se il lavoro di Marchionne è profittevole lo vedremo solo con la nascita di modelli nuovi Fiat,non di certo con qst auto riciclate. Spero che il sacrificio degli operai FIAT valga la candela... ma i dubbi sono tanti. Non credo che rosicchiando le ossa degli operai si possa vincere il mercato,lo dimostrano le grandi e forti aziende dell'auto tedesche che invece di togliere alle maestranze diritti aquisiti,dà ancora aumenti salariali e diminuzioni di orario di lavoro. A pagare scelte sbagliate non può essere sempre il più debole! Spero che il governo la smetta di tutelare i più abbienti ma capisca che il mercato si muove dal basso!
Ritratto di ilovenaples89
11 gennaio 2011 - 18:45
è un auto davvero bella, anche se le dimensioni elevate ne ridurranno la diffusione; per chi dice x screditarla (300 C e thema) che venderanno poco dovete considerare anche il segmento di appartenenza, che è certamente di nicchia, un napoletano come un milanese o chiunque viva in città senza un garage o il "posto riservato" difficilmente comprerà questo "treno" (in senso buono)...anche se i suv circolano lo stesso in città ma è pura voglia di "spararsi la posa"
Ritratto di armyfolly
12 gennaio 2011 - 10:59
LO TIENE GIA A VIA MARINA...AHAHA COMUNQUE BELLISSIMA AUTO...
Ritratto di Maik147
11 gennaio 2011 - 18:47
La linea è tipicamente americana non dispiace anche se dubito potrebbe avere clienti qui in Europa;vedremo cosa faranno per la versione Lancia sperando venga un pò più modificata nel posteriore un pò troppo massiccio!!Quello che sbalordisce è il prezzo che in Euro è di solo 22.000!!!vedremo come sarà quello della Thema che anche se andasse a 30.000 per un'auto cosi grande sarebbero veramente pochi!!Bisognerà poi vedere anche con mano la qualità degli interni un pò privi di originalità!!Aspttiamo con ansia la Thema!!perlomeno tornerà una trazione posteriore con un marchio Italiano(anche se di italiano è rimasto proprio solo il marchio e il nome purtroppo!!
Ritratto di omnia
11 gennaio 2011 - 18:56
...punto di partenza. Non credo rappresenterà l'auto del rilancio per Lancia (che per'altro azzarderà il blasonato nome thema), ma almeno darà un aspetto nuovo e contenuti tecnici interessanti in un segmento dove Fiat non sembra aver fatto grandi investimenti. Mi auguro solo che il prezzo non differisca tanto da quello della 300C altrimenti penso venderà poco.
Ritratto di Al86
11 gennaio 2011 - 18:58
C'è da dire che con la 300C hanno fatto davvero un buon lavoro, mi piace, e (negli USA) non costa neanche uno sproposito, però come Lancia Thema non la vedo bene, la 300C non ha mai venduto in Europa, e solo rimarchiata la situazione non cambierà, in più se costerà veramente come ipotizzato da AlVolante (da 45000€) non ne venderanno neanche una qua da noi
Ritratto di audi94
11 gennaio 2011 - 19:10
1
la 300c è sempre stata un'auto fantastica e con questo restyling ha assunto un aspetto più moderno... il marchio chrysler (americano) le sta proprio bene... fa onore allo "stile" americano...
Ritratto di Gianfranco84
12 gennaio 2011 - 10:20
Concordo con te,vedi abbiamo alcune cose in comune"forse ho sbagialto in altri commenti nel definirti(estremista)",riesci anche ad apprezzare un'auto al di fuori delle solite berline tedesche,in questo ti ammiro,finalmente una persone dell'altra sponda con la quale sia possibile parlare di auto al di fuori del tifo,si ho capito la tua posizione in merito al marchio Lancia vorresti che lo stile della 300C sia diverso dalla Lancia Thema,io amo lo stile della 300C,ma questa è la mia posizione,il vero progresso di quest'auto è che finalmente Lancia potrà disporre di un'ottimo pianale con trazione posteriore e motore longitudinale,qualità dei materiali,assemblaggio e motori di ottima qualità,penso sia una degna alternattiva alle solite tedesche.
Ritratto di audi94
14 gennaio 2011 - 22:13
1
olè... ce ne sono voluti di commenti per farti capire che non mi interessano solo le tedesche... quello che dico è che è improponibile marchiare lancia un'auto dal design non italiano... poi la 300c è una macchina bellissima, magari anche tecnologica, magari anche affidabile ma sta bene con il marchio chrysler e non di certo con lo scudo lancia... se mi definisci estremista io ne sono ben contento perchè non ritengo giusto quello che sta per succedere in italia a causa della fiat, poichè sti sta cercando di portare alla schiavitù i poveri operai... tu in un altro commento mi hai detto di pensare al mio futuro e io ti rispondo dicendoti che io critico la fiat proprio perchè penso al mio futuro: non ne vedo nessuno se si apre la possibilità di un contratto non nazionale e di un annullamento del potere di sciopero... da quello che ho capito tu pensi che io parlo solo per non far atrofizzare i muscoli della mandibola, ma non è assolutamente così te lo assicuro... mi ha fatto molto piacere questo tuo commento e ti ringrazio... ciao e alla prossima lancia da criticare =P... p.s: che cosa intendevi per "dell'altra sponda"??? xdxdxd
Pagine