La Citroën C3 strizza l’occhio alle crossover

29 settembre 2016

La Citroën C3 cresce in lunghezza e ha uno stile ispirato a quello delle crossover. In Italia da novembre 2016 da 12.250 euro.

La Citroën C3 strizza l’occhio alle crossover

NUOVA VITA - L’estetica sbarazzina che ha sempre contraddistinto la Citroën C3 viene sacrificata nella terza edizione in favore di linee più massicce e solide, che fanno assomigliare l’utilitaria ad una sorta di piccolo crossover. La C3 del 2016 rimane comunque un modello prettamente stradale, a trazione anteriore, che rappresenta un’alternativa alle Renault Clio, Volkswagen Polo e Peugeot 208. La terza generazione della Citroën C3 viene presentata in queste ore al Salone dell’automobile di Parigi e arriverà nel nostro paese da novembre. Verrà proposta come sempre in versione a cinque porte, in maniera da facilitare l’accesso a bordo. Misura 5 cm più della serie oggi in commercio (sono 399 cm in totale), cresce in larghezza di 2 cm (sono 175 cm) e perde 4 cm in altezza, ma guadagna soprattutto un’estetica simile alla C4 Cactus.

SPALLE FORTI - Per disegnare la Citroën C3 gli stilisti della casa francese hanno ripreso la soluzione dei fari anteriori su due livelli e le protezioni laterali in plastica, chiamate Airbump (di serie per la versione più ricca), che proteggono le fiancate dai piccoli urti in città. La Citroën C3 offre un bagagliaio ampio quasi 300 litri, conta sugli accorgimenti del programma Citroën Advanced Comfort (migliorano la qualità della vita a bordo) e rimane facilmente personalizzabile, grazie alla possibilità di scelta fra 9 vernici esterne e 3 per il tetto. Gli incavi dei fendinebbia, le calotte degli specchi laterali e la finiture sugli Airbump sono in abbinamento alla colorazione del tetto. L’interno è disponibile in quattro ambienti: quello base, quello con tonalità di grigio, quello in rosso e quello con materiali di qualità superiore. Optional gli avvisi di stanchezza del conducente, dell’abbandono involontario della corsia e dell’angolo cieco dei retrovisori.

IL 1.2 BENZINA È ANCHE TURBO - La gamma motori è composta dalle stesse unità disponibili per la Peugeot 208, che della Citroën C3 è stretta parente essendo Citroën e Peugeot nello stesso gruppo industriale. Si trovano quindi i benzina 1.0 da 68 CV, 1.2 da 82 e 1.2 turbo da 110, tutti con architettura a tre cilindri. Chi preferisce il diesel deve indirizzarsi sui quattro cilindri 1.6 da 75 CV e 99 CV. Il 1.2 turbo e i due 1.6 offrono di serie lo start&stop. Il 1.2 turbo è l’unico previsto in abbinamento al cambio automatico a sei rapporti EAT6, del tipo a convertitore di coppia, più fluido e efficace del vecchio robotizzato ETG. Nell’abitacolo spicca il monitor del sistema multimediale, ampio 7 pollici, che offre le connettività Apple CarPlay e Android Auto (quest’ultima da inizio 2017).

VIDEO
loading.......
Citroën C3
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
23
42
14
14
17
VOTO MEDIO
3,4
3.363635
110
Aggiungi un commento
Ritratto di fiattaro
29 settembre 2016 - 11:04
Di male in peggio.
Ritratto di steves
30 settembre 2016 - 01:19
Appunto...perchè??? ahahah scherzo, sicuramente è più originale di tante altre!
Ritratto di mike53
29 settembre 2016 - 11:11
Non male come battuta, però non la vedo così brutta....Simpatica e sbarazzina, ideale per i giovani.
Ritratto di hulk74
29 settembre 2016 - 11:08
Boh... a me non dispiace. Ha personalità! Ma i comandi tutti touch: NO
Ritratto di hulk74
29 settembre 2016 - 11:09
Ma il signore nella foto degli interni sta facendo pipì?
Ritratto di AlexTurbo90
29 settembre 2016 - 14:45
Ahahah sembra che stia facendo quello, oppure autoerotismo:)
Ritratto di Barbepaolo
30 settembre 2016 - 06:37
Gioca a golf
Ritratto di Luzzo
29 settembre 2016 - 11:53
Da rivedere in una veste un po' più sobria, ma direi che per il compito che ha è ottima.
Ritratto di Moreno1999
29 settembre 2016 - 12:06
4
Un completo cesso
Ritratto di Alessandro Sorvino
29 settembre 2016 - 14:07
Ma sempre molto meglio della Cactus!!!
Pagine