NEWS

Citroën C3: la gamma si rinnova

Pubblicato 04 agosto 2022

Novità per la gamma italiana della popolare utilitaria Citroën C3, disponibile con prezzi di listino da 18.250 a 24.250 euro.

Citroën C3: la gamma si rinnova

La Citroën C3 è un modello molto importante per la casa francese, risultando in Italia il più venduto nel suo segmento, quello delle utilitarie. A partire da questo mese la Citroën C3 sarà disponibile per i clienti italiani in una gamma completamente rinnovata. Quattro gli allestimenti: You!, C-Series, Shine ed Elle, quest’ultima rappresenta una novità assoluta. Le diverse versioni si contraddistinguono per elementi estetici distintivi e dotazione.


> Nelle foto qui sopra e qui sotto la C3 in allestimento Elle.

La Citroën C3 in allestimento You!, che parte da 18.250 euro, è disponibile con i motori benzina PureTech 83 S&S e con il diesel BlueHDi 100 S&S; offre 6 tinte per la carrozzeria (Polar White, Steel Grey, Platinium Grey, Night Black, Rosso Elixir, Soft Sand), profili passaruota di colore nero, tetto a contrasto nel colore Opal White (optional), i profili dei fari fendinebbia, i gusci dei retrovisori esterni e la finitura montante posteriore, tutti nel colore White. Gli interni sono in tessuto Mica Grey e tra gli equipaggiamenti di serie prevede alzacristalli elettrici anteriori, chiusura centralizzata con telecomando, climatizzazione manuale, copricerchi 15” Arrow, retrovisori riscaldabili e regolabili elettricamente, volante con decori satin regolabile in altezza e profondità. Tra le tecnologie, offre di serie l’avviso di superamento involontario della linea di carreggiata, la funzione hill assist, il rilevatore di stanchezza, il regolatore e limitatore di velocità, il riconoscimento dei limiti di Velocità. Come optional il ruotino di scorta e i sedili riscaldati. 

La Citroën C3 in allestimento C-Series, disponibile da 19.500 euro, è abbinabile ai motori benzina PureTech 83 S&S (anche per neopatentati), PureTech 110 S&S e al diesel BlueHDi 100 S&S. Si contraddistingue all’esterno per una personalizzazione specifica come il badge laterale C-Series, il pack Anodized Bronze (tocchi di colore a contrasto per dettaglio Airbump e profili dei fari fendinebbia) e per le personalizzazione sul tetto nella stessa tonalità bronzo intenso. All’interno offre di serie l’ambiente Armonia Grey, e sono disponibili in opzione l’Armonia Emeraude e l’Armonia Techwood, entrambi con sedili advanced comfort. La dotazione prevede i copricerchi 16" Steel & Style, retrovisori ripiegabili elettricamente e pack visibilità (accensione automatica dei fari, funzione follow me home, tergicristallo automatico con sensore pioggia). Tra gli optional: il tetto a contrasto Onyx Black (abbinato alle tinte di carrozzeria polar white, steel grey, soft sand e platinium grey) o il tetto a contrasto Opal White (abbinato alla carrozzeria Night Black). Sono a pagamento anche la predisposizione per il ruotino di scorta, i vetri posteriori oscurati, i sedili riscaldati, il pack navigation Dab, e la frenata automatica d’emergenza. 

La Citroën C3 in allestimento Shine, che costa 20.250 euro, è abbinabile all’intera gamma motori, dispone di serie di cerchi in lega da 16" (Matrix o Hellix a seconda della motorizzazione) vetri posteriori oscurati, retrovisori ripiegabili elettricamente, alzacristalli anteriori elettrici. Offre sette tinte per la carrozzeria (polar white, steel grey, platinium grey, night black, rosso elixir, spring blue, soft sand), quattro tinte per il tetto a contrasto (onyx black, opal white, sport red, emeraude), quattro Pack Color (black, white, emeraude, red), tre decorazioni per il tetto (Red, Emeraude, Techwood). All’interno, la Shine offre di serie l’ambiente Armonia Grey mentre sono disponibili in opzione l’Armonia Emeraude e l’Armonia Techwood, entrambe con sedili Advanced Comfort. In opzione, sono disponibili: i cerchi in lega 17” Vector diamantati, predisposizione ruotino di scorta, telecamera di retromarcia, avvio senza chiav, frenata automatica d’emergenza, alzacristalli posteriori elettrici, sedili riscaldati, e pack navigation Dab.

 

 

YOU

C-SERIES

SHINE

ELLE

 

 

 

 

 

PureTech 83 S&S

18.500 €

19.500 €

20.500 €

 

PureTech 83 S&S

18.250 €

19.250 €

20.250 €

 

PureTech 110 S&S

 

20.750 €

21.750 €

22.750 €

PureTech 110 S&S EAT6

 

 

23.250 €

24.250 €

BlueHDi 100 S&S

20.850 €

21.850 €

22.850 €

 


La Citroën C3 in allestimento Elle, costa 22.750 euro, ed è abbinabile al benzina PureTech 110 S&S con cambio manuale a 6 rapporti o con automatico EAT6. Si caratterizza per la carrozzeria bicolore di serie, con due colori a scelta per il tetto, Onyx Black o Opal White, che fanno riferimento ai colori del logo Elle e che si abbinano ai cinque colori proposti per la carrozzeria: polar white, steel grey, platinium grey, night black, soft sand. Di serie il pack color blue silver mat. All’interno, l’abitacolo è personalizzato con un ambiente in tessuto Light Prussian Grey e Alcantara. La plancia prevede un sottile profilo blu metallizzato che richiama la decorazione nella parte alta degli schienali. Basata sulla versione Shine, la Elle è equipaggiata con quattro alzacristalli elettrici, cerchi in lega 17” Vector, vetri posteriori oscurati, navigatore Dab con schermo da 7”, volante in pelle con decoro cromato e comandi radio, ruota di scorta 15”. Sono optional la telecamera di retromarcia, il sistema di avvio senza chiave, la frenata automatica d’emergenza e i sedili riscaldati. 

Citroën C3
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
102
99
60
46
84
VOTO MEDIO
3,2
3.22762
391


Aggiungi un commento
Ritratto di IloveDR
4 agosto 2022 - 19:00
3
in teoria Citroen dovrebbe essere un marchio low-cost del Gruppo Stellantis, ma da questo punto di vista vince alla grande Dacia, da 18.000 a 24.000 la C3, la Panda base è arrivata a 15.150, la Sandero Stepway di Listino costa meno...
Ritratto di alvola2023
4 agosto 2022 - 19:23
Attenzione che 15.150 è solo il listino ma se poi metti le varie, fra cui in primis il finanziamento, l'altro giorno uno ha detto che a lui glie l'avevano proposta a un prezzo che praticamente ci veniva fuori una Golf.
Ritratto di giulio 2021
4 agosto 2022 - 19:28
Baabbabiaa che tristezza sta roba, cioè all'inizio era anche carina, ma ora è quasi una low cost mascherata, certo la mancanza di una Fiat Punto (l'utilitaria migliore degli ultimi anni o forse di sempre) fa brutti scherzi, fa sembrare quasi decente anche sta roba qua.
Ritratto di alvola2023
4 agosto 2022 - 19:35
Nel primo trimestre '22 (attualmente non so) era la quinta auto più venduta in Europa (con prima la sorellastra 208, e settima la cugina Corsa). Praticamente se c'erano anche la Punto e la Mito sulla stessa base andava a finire che metà top 10 EU era tutto della stessa auto declinata su vari marchi. Insomma per i tuoi standard sicuramente un insuccesso totale :)
Ritratto di giulio 2021
5 agosto 2022 - 09:19
Se c'erano le Punto queste manco le vedevi, o perlomeno le vendevi un terzo di oggi e anche anche, la francese Stellantis con la sua PSA ha fatto un patto col diavolo per non avere la Punto più in produzione (si intende una Punto 2022 mica quella del 2006 che però reggerebbe ancora...) la 208 è quasi confrontabile ma meno moderna e spaziosa, le C3 e Corsa non sono paragonabili ad una Punto: Punto e basta.
Ritratto di alvola2023
5 agosto 2022 - 09:30
Intanto 3 auto hanno in quel segmento, lo stesso progetto ripartito su 3 marchi, e tutte e 3 le piazzano alla grande. Poi puoi fare tutti i giri di parole, a vuoto, sul nonno che poteva essere un flipper avesse avuto in più una ....
Ritratto di Pintun
5 agosto 2022 - 11:13
Giulio, la Grande Punto era l'auto meno razionale tra tutte le utilitarie mai costruite: aveva un baule ridicolo, peggiore di quello della Punto che sostituiva e , data la lunghezza, peggiore anche di quello della Panda. Quello che non ha senso, non solo nella C3, è un benzina aspirato a 18000 euro e infatti ora l'unica utilitaria degna di questo glorioso nome è la Sandero, anche se un po' troppo larga e grazie anche all'UE, sta cominciando a snaturarsi, al punto che la base sta avvicinandosi si 12000 euro e la TCe, equivalente della vecchia dCi, sfiora i 14000.
Ritratto di deutsch
4 agosto 2022 - 21:48
4
Piantatela di fare nuove versioni, sembrate FCA. Volete modernizzare, ibridizzare e mettete gli Adas di serie che siano nel 2022
Ritratto di alvola2023
5 agosto 2022 - 08:21
Ma stanno tanto bene a venderne in quantità così...
Ritratto di Velocissimo
4 agosto 2022 - 23:23
Manca l’allestimento Skifus
Pagine