Ecco l’interno della C4 Picasso

22 febbraio 2013

La plancia della concept car Citroën Technospace sarà praticamente identica a quella della prossima C4 Picasso.

Ecco l’interno della C4 Picasso

ESSENZIALITÀ RICERCATA - Spazio, luminosità, grande sobrietà, sono le caratteristiche fondamentali dell’interno della concept car Citroën Technospace (foto qui sotto), che vuole prefigurare un po’ la filosofia stilistica delle Citroën del futuro, o almeno delle monovolume come la C4 Picasso. Da ciò che si vede nell’immagine diffusa è evidente la grande attenzione a evitare qualsiasi pesantezza. C’è solo quel che serve, e quel che c’è sembra di qualità.

TECNOLOGICA - Design e qualità sono poi abbinati al terzo elemento fondamentale: la tecnologia. Fa fede in proposito il grande display da 12” collocato all’estremità destra della “palpebra” del cruscotto, che in pratica significa al centro della plancia. Perché altra cosa originale è proprio la disposizione dei vari elementi: la strumentazione oltre che essere tutta digitale non si trova come di consueto davanti al volante, ma spostata sulla destra, ma non al centro. In pratica la metà del lato passeggero è completamente libera e sgombra da qualsiasi cosa, bocchette di aerazione a parte. 
 
TRE DISPLAY - Oltre a ciò colpisce la grande “pulizia”, che si fa percepire come una testimonianza di razionalità. Da notare che oltre al display da 12” vi sono altri due schermi: uno più piccolo sulla sinistra di quello principale, e l’altro di dimensioni intermedie (7” e con comandi touch screen) nella parte più bassa della plancia. In pratica ogni indicazione è fornita in modalità digitale. Ridotti al minimo sono i pulsanti. 
 
 
TUTTO PER IMMAGINI - Lo schermo da 7” contiene i comandi per climatizzazione, navigazione e informazioni sull’auto. Lo schermo più grande può essere utilizzato in diversi modi: per riprodurre le immagini della navigazione satellitare ma anche le informazioni relative ai sistemi di assistenza alla guida. È concepito per offrire una ampia possibilità di personalizzazione a seconda dei gusti e delle esigenze di chi è al volante. Tra le funzioni possibili anche quella della riproduzione di fotografie. Non manca la connettività, che collega la vettura alla rete di assistenza Citroën e più in generale alla rete. 
 
COMFORT E FUNZIONALITÀ - Il sedile del passeggero viene preannunciato come speciale, concepito per offrire il massimo del comfort e non per nulla è chiamato Relax. Di forma abbastanza strana è il volante, che oltre alle due razze orizzontali tradizionali ha altri due supporti in basso. Il tutto da vita a una corona molto elaborata, tutta da provare nella fase di guida. 
 
ANCHE MENO DI 100 G/KM DI CO2 - Nello stesso comunicato con il quale presenta gli interni della Technospace, la Citroën delinea nero su bianco l’identikit della futura Citroën C4 Picasso: lunghezza di 443 cm, larghezza 183, altezza 161; volume bagagliaio di 537 litri; luci posteriori con effetto tridimensionale; per finire con l’annuncio di valori record per quel che riguarda le emissioni di CO2: a partire da 98 g/km.

 

Aggiungi un commento
Ritratto di P206xs
22 febbraio 2013 - 15:16
Tranne il volante che come per la DS4 non mi piace il resto è semplice, pulito ma innovativo ....bello!!
Ritratto di miscone
22 febbraio 2013 - 15:46
1
... e poi dicono che le Case francesi hanno miliardi di debiti .... se le vanno pure a cercare mi sa ...
Ritratto di mich88
28 febbraio 2013 - 01:46
2
concordo,troppo una linea strana in questo periodo.....
Ritratto di IloveDR
22 febbraio 2013 - 17:13
4
touchscreen per molti comandi prima gestiti da rotelline e pulsanti...mai banali le Citroen...W il coraggio dei francesi e lasciamo da parte il paraculismo degli italiani!!!
Ritratto di Fr4ncesco
22 febbraio 2013 - 17:24
Niente di nuovo, cioè mi sembrano chissà quanto futuristici, e una razionalità simile la si trova già sulla vecchia connazionale Espace. L'unica vera novità sono i 3 schermi per gestire tutte le funzionalità dell'auto, ma nemmeno questa è una cosa mai vista. Però il risultato è buono, in una monovolume si cerca spazio e praticità e la luminosità data dalle grandi vetrate più il disegno pulito della plancia contribuisce almeno psicologicamente a questo. Riguardo gli esterni da queste immagini non risulta male, anche se il frontale va capito, però le foto scattate in Spagna mi hanno lasciato perplesso. Bisogna vedere prossimamente con nuove immagini.
Ritratto di Fr4ncesco
22 febbraio 2013 - 17:28
non mi sembrano*
Ritratto di juvefc87
22 febbraio 2013 - 17:50
dovrebbe essere solo un restyling ma sembra tutta nuova! originale fuori e stupenda dentro con 2 display addirittura!
Ritratto di P206xs
22 febbraio 2013 - 18:31
da quello che so io non è un restyling ma è tutta nuova ed ha la nuova piattaforma modulare. Per cui è un progetto nuovo. Ciao
Ritratto di carmelo.sc
22 febbraio 2013 - 19:51
Non mi piace per niente, è troppo minimalista sia dentro che fuori..molto meglio il modello attuale
Ritratto di tomkranick
22 febbraio 2013 - 19:56
Perche avete sempre la fissazione di montare il cruscotto al centro?Perchè?Che problema mentale avete?
Pagine