NEWS

Consegnata la prima Lotus Evora

02 settembre 2009

Negli stabilimenti di Norfolk sono state consegnate direttamente dal direttore della Lotus Cars, Luke Bennett, le chiavi della prima Evora, la coupé che raccoglie l'eredità della Esprit.

Consegnata la prima Lotus Evora

RITIRATA DIRETTAMENTE IN FABBRICA - Dopo che ha fatto un gran parlare di sé tra gli appassionati, la prima Lotus Evora è stata consegnata ad un cliente direttamente dalla catena di montaggio di Norfolk. Il fortunato è un inglese di Twickelnham, che ha ricevuto le chiavi da Luke Bennett, il direttore della Lotus Cars Limited.

 

Lotus evora 17
Sopra, una Lotus Evora vista dall'alto.

La Evora è la prima vera Lotus tutta nuova da 13 anni, dopo l'Elise del 1996. Gli altri modelli che sono seguiti, come la Exige e l'Europa, sono infatti basati sul telaio e la meccanica dell'Elise. La Evora è una sportiva costruita interamente a mano nella sede inglese della Lotus ed è stata pensata come una vettura più comoda, più adatta all'utilizzo di tutti i giorni e ai viaggi rispetto alla Elise.

 

Lotus evora 22
Sopra, il profilo filante della Evora.

UN MOMENTO EMOZIONANTE - Secondo quanto afferma Luke Bennett, “consegnare la prima Lotus Evora è stato un momento davvero emozionante. Abbiamo lavorato molto per costruire una sportiva come questa e la consegna delle chiavi al signor Matthew Melling è stato un momento che difficilmente dimenticherò”.

 

Lotus evora 10
Gli interni della Evora sono piuttosto lussuosi per una Lotus.

 

TANTE LE RISORSE IN GIOCO - Per sviluppare il progetto Eagle, questo il nome in codice della Evora, Lotus ha investito molto assumendo 150 persone addette esclusivamente all'assemblaggio di questa vettura a due posti più due (dietro ci sono due posti di fortuna). Un investimento che secondo la Casa inglese ha dato i suoi frutti: gli ordini della Evora hanno già coperto i prossimi cinque mesi di produzione.

 

Lotus evora 12
Il frontale della Evora è agrressivo, ma elegante.

CI TENEVA A ESSERE IL PRIMO - “Ero determinato a essere il primo ad avere una Evora”, ha reso noto il signor Melling. “Grazie all'aiuto della concessionaria di Stratton, l'anno scorso ho lasciato un anticipo per essere il primo ad averla”.

 

Lotus evora 13
Dietro, la Evora ha una coda raccolta caratterizzata dalle luci a led.

 

L'ultima coupé Lotus monta un motore V6 3,5 litri di origine Toyota capace di erogare una potenza massima di 280 cavalli a 6.400 giri al minuto con un coppia massima di 342 Nm a 4.700 giri. Rispettando a pieno la filosofia Lotus, secondo cui un peso contenuto migliora l'agilità della vettura aumentando il piacere di guida, questa 2+2 in alluminio pesa solo 1.350 chili e scatta da 0 a 100 km/h  in cinque secondi. La velocità massima sfiora i 260 chilometri orari.



Aggiungi un commento
Ritratto di enzino
2 settembre 2009 - 19:37
beato lui ottima scelta.