Cupra Formentor: ora si fa sul serio

22 febbraio 2019

Il marchio della Seat presenta la concept Formentor, una suv sportiva con un sistema ibrido da 245 CV.

Cupra Formentor: ora si fa sul serio

VA DA SOLA - Dopo la separazione dalla Seat, avvenuta a febbraio 2018 (prima firmava i suoi modelli “pepati”), la Cupra aveva bisogno di auto veloci e distintive per affermarsi come marchio sportivo. La Cupra Ateca è stata un buon inizio, ma il suo aspetto sobrio è ancora troppo simile alla tranquilla Seat Ateca. Questo non vale per il prototipo Cupra Formentor, una suv dal look sportiveggiante attesa al Salone dell’automobile di Ginevra (7-17 marzo) che anticipa la prima auto sviluppata in modo indipendente dal marchio spagnolo, che resta comunque integrato con la Seat per tutti gli aspetti.

NON PASSA INOSSERVATA - La Cupra Formentor è una suv con dettagli marcati, a partire dal fascione anteriore ricco di aperture per il raffreddamento e dai sottili fari, all’insù per rendere lo “sguardo” più espressivo. Un bel tocco di sportività arriva dalle scalfitture sul cofano anteriore e dall’ondulazione sulla fiancata, che unisce visivamente il passaruota anteriore con quello posteriore. La “coda” è molto personale, complice il tetto discendente, il lunotto inclinato e il grande spoiler. I quattro scarichi e l’estrattore dell’aria posteriore sono tipici delle sportive, mentre i fanali posteriori uniti sono un dettaglio ispirato alla Seat Tarraco, che stando alle indiscrezioni dovrebbe “prestare” l’ossatura a questa suv.

SEDILI DA CORSA - L’interno ha un look meno “estremo” rispetto alla carrozzeria e, infatti, appare piuttosto sobrio. Spiccano i sedili sportivi con il guscio in fibra di carbonio, oltre al volante appiattito in basso, mentre la strumentazione digitale e lo schermo a sfioramento di 10” nella consolle sono concessioni alla tecnologia indispensabili anche su una vettura d’impronta sportiva. A spingere la Cupra Formentor c’è un sistema ibrido plug-in da complessivi 245 CV, che si avvale di batterie ricaricabili alla spina: in modalità elettrica, stando alle prime informazioni, la Formentor può percorrere fino a 50 km. Il prototipo è dotato inoltre del cambio robotizzato DSG e del controllo attivo dell’assetto, per variare il molleggio in funzione della strada.

Cupra Formentor
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
93
74
39
26
44
VOTO MEDIO
3,5
3.528985
276




Aggiungi un commento
Ritratto di Marco_Tst-97
25 febbraio 2019 - 09:08
Le varie Ferrari, Lamborghini, Aston Martin e simili però no, dai.
Ritratto di GGPage
23 febbraio 2019 - 10:32
Il logo da Transformers della Cupra è veramente fantastico. ;-) Comunque, davvero bella.
Ritratto di Giuliopedrali
23 febbraio 2019 - 11:09
Io disegno sempre auto così, come tipologia, magari non sempre così riuscite, cross-over ma dinamici che uniscono tutto ciò che uno può sognare dall'eleganza allo spazio senza esagerare con l'altezza o l'aggressività, l'altezza ideale e sul metro e 53/55 poco più di una berlina.
Ritratto di Wikowako
23 febbraio 2019 - 11:41
Bella e, si presume, anche prestazionale. Cinque volanti.
Ritratto di Wikowako
23 febbraio 2019 - 11:46
Un design che trasmette dinamicità. Come avrebbe dovuto essere, ma non è, per le ultime realizzazioni Alfa Romeo.
Ritratto di Giuliopedrali
23 febbraio 2019 - 12:59
Non riprende proprio, a parte il frontale, quella Tiguan Allspasce della Tarraco per fortuna.
Ritratto di Rav
23 febbraio 2019 - 11:54
3
Non mi fa impazzire ma apprezzo che finalmente abbiano dato un modello dedicato a Cupra che altrimenti non aveva senso di esistere. Oltre tutto l'idea di fare una sorta di Tarraco coupè con questa denotazione potrebbe essere più vincente che farla a marchio Seat. Continuo a pensare che abbiano sbagliato a farne un marchio solitario ma sempre legato a Seat, secondo me come allestimento era azzeccato ma vista la strada della separazione, meglio fare una gamma dedicata. Spero che arrivi anche qualche sportiva coupè o spider e non solo suv però.
Ritratto di Giuliopedrali
23 febbraio 2019 - 13:03
Il punto è che non capisco perché abbiano lanciato adesso quel carrettone della Cupra Ateca (ottima auto ma non per 44.000€ come una DR4 è ottima a 17.000€) e subito adesso (anche se è un prototipo ma basta mettere dei cerchi più normali...) questa splendida Formentera o cosa, insomma nome orrendo, pare un cognome delle mie parti, ma auto davvero notevole. Non potevano iniziare direttamente da questa facendo attendere la nascita del nuovo marchio spagnolo di qualche mese ma evitando la figura della troppo VAG Cupra Ateca...
Ritratto di Boys
23 febbraio 2019 - 14:10
1
Non male gli esterni anzi...belli e grintosi...peccato per gli interni semplici e con un design ultra discutibile.
Ritratto di Ercole1994
23 febbraio 2019 - 15:00
Ma qualcosa di diverso dal solito suv? Ok, è la moda del momento, ma se vuoi lanciare un marchio sportivo, io direi di iniziare sempre da hot-hatch e coupé, più inclini alla sportività. Detto questo, la Formentor, non è poi così malaccio, però, nemmeno a me piace la nuova mascherina inaugurata con la Tarraco; era meglio quella stile Ibiza/Léon.
Pagine