Cupra

Cupra
Ateca

da 44.000

Lungh./Largh./Alt.

438/184/160 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

485/n.d. litri

Garanzia (anni/km)

4/120.000
In sintesi

Primo modello del marchio sportivo della Seat, la Cupra Ateca deriva direttamente dalla suv compatta della casa spagnola contraddistinta dallo stesso nome. Delle versioni "normali" mantiene la carrozzeria (spigolosa ed equilibrata) e gli interni, decisamente spaziosi e pratici. Ma sotto il cofano c'è un 2.0 turbo a benzina da 300 CV, che lavora insieme alla trazione 4x4 e al cambio robotizzato per garantire prestazioni mozzafiato, e che proprio non ci si aspetta da un'auto di questo genere: basti pensare ai quasi 250 km/h di punta, per farsi un'idea. L'Ateca ha una caratterizzazione estetica piuttosto vistosa, con paraurti ridisegnati, prese d'aria maggiorate e mascherina a nido d'ape, con il logo (un disegno tribale) in bella mostra. Ci sono poi finiture in nero lucido per le barre sul tetto, i gusci degli specchietti e le cornici dei vetri laterali, grandi cerchi di 19" e, dulcis in fundo, quattro terminali di scarico. Il posto di guida è rialzato, ma i sedili profilati e altri particolari di tono sportivo regalano grinta all'abitacolo: ci sono rivestimenti in Alcantara, pedaliera in alluminio e tappetini con il logo Cupra. Bastano poche curve per capire che questa Ateca punta molto sulla sportività: lo sterzo è pronto, il rollio limitato e la tenuta di strada notevole. Il rombo cupo del quattro cilindri 2.0 è molto coinvolgente, e fa il paio con la spinta assai vigorosa che riesce a garantire. L’impostazione così estrema si “paga” in città, dove si sentono parecchio le buche e le irregolarità dell'asfalto. L’assorbimento migliora (ma solo un po') selezionando la modalità di guida Comfort, che varia le tarature delle sospensioni. Ci sono poi le modalità Snow, Off-Road e Cupra (la più grintosa).

Versione consigliata

Della Cupra Ateca c'è una sola versione; restano da scegliere gli eventuali optional. Se pensate di portarla qualche volta in pista (dove può regalare più di una soddisfazione), potrebbero far comodo i super-freni della Brembo e i sedili sportivi. Dato il costo non proibitivo, conviene anche investire nel pacchetto Advanced Comfort&Driving Plus, che include, fra l'altro, il cruise control adattativo e i sensori dell'angolo cieco dei retrovisori.

Perché sì

Guida La suv spagnola ha un'ottima tenuta di strada e prestazioni eccellenti. 

Sicurezza La dotazione in proposito è di buon livello.

Spazio Dietro si sta abbastanza comodi anche in tre. E baule è grande.

Perché no

Comandi Il pomello dei fari è in basso alla sinistra del volante: per regolarlo bisogna abbassare lo sguardo.

Comfort sullo sconnesso Le buche si sentono tutte nella schiena.

Visibilità posteriore Il lunotto è piccolo e alto da terra.

Cupra Ateca
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
12
11
16
16
42
VOTO MEDIO
2,3
2.329895
97
Photogallery