NEWS

Dieselgate: la suprema corte tedesca conferma i risarcimenti

Pubblicato 25 maggio 2020

La sentenza dà il via libera ai risarcimenti chiesti dai clienti tedeschi per la vicenda venuta alla luce nel 2015.

Dieselgate: la suprema corte tedesca conferma i risarcimenti

IN BASE AI KM - Secondo quanto riporta l’agenzia Reuters, il Gruppo Volkswagen dovrà risarcire in Germania tutti i proprietari di auto diesel equipaggiate con l’ormai celeberrimo software illegale per alterare le emissioni. Lo ha appena deliberato l’alta Corte tedesca per le controversie civili, infliggendo un nuovo duro colpo alla casa automobilistica a distanza di cinque anni dallo scoppio dello scandalo sulle emissioni, denominato dalla stampa Dieselgate. L'importo da pagare dipenderà dal chilometraggio dell'auto.

CLASS ACTION - La sentenza dell’alta Corte diventa tra l’altro un modello di riferimento per le circa 60.000 cause civili ancora pendenti sul Gruppo Volkswagen presso i tribunali tedeschi. Va ricordato che nel 2015 il Gruppo Volkswagen aveva ammesso di aver contraffatto i test sulle emissioni dei diesel utilizzando un software modificato: uno scandalo costato già oltre  30 miliardi di euro di multe comminate per lo più negli Stati Uniti, dove sono state indette diverse class action per risarcimenti milionari.

ALTRI MILIONI - Ora il verdetto dell’Alta corte tedesca chiarisce definitivamente il problema imponendo appunto al Gruppo Volkswagen di risarcire tutti i proprietari delle auto interessate. Un portavoce della società  ha ricordato che al di fuori della Germania sono ancora pendenti oltre 100.000 richieste di risarcimento danni, di cui 90.000 in Gran Bretagna. Difficile in questo momento ipotizzare quanto dovrà ancora pagare il Gruppo Volkswagen: certo si parla di milioni di euro da destinare a migliaia di clienti sparsi per l’Europa.

E L'ITALIA? - Per quel che riguarda l'Italia l'associazione dei consumatori Altroconsumo dice la sua sulla sentenza, confermando che “Questa decisione segna un momento storico, una nuova dimostrazione indiscutibile del diritto di risarcimento nello scandalo Dieselgate e chiarisce l’ammontare del danno subito dai consumatori. La sentenza tedesca costituisce un precedente importante per i consumatori di tutta Europa. A 5 anni dall’esplosione dello scandalo e 3 dall’inizio della class action promossa da Altroconsumo in Italia, riteniamo che Volkswagen non possa più venire meno alle sue responsabilità: basta con i rinvii, è ora di risarcire gli oltre 75mila consumatori italiani che si sono uniti alla nostra battaglia e pretendono giustizia”.



Aggiungi un commento
Ritratto di elitropi cristian
25 maggio 2020 - 18:54
E ai "clientoni" italiani ??? Un sacco di calci nel sedere....
Ritratto di Meandro78
25 maggio 2020 - 20:49
Parlidei vaggari?
Ritratto di Scatnpuz
25 maggio 2020 - 21:43
Per favore...... Non é giusto prendersela con i clienti truffati… Specialmente quelli italiani del marchio VW notoriamente al primo gradino del “vorrei ma non posso” della scala sociale.
Ritratto di Black Big
26 maggio 2020 - 07:52
È buffo vedere che i più grandi appassionati del dieselgate che ci mettono cuore e anima nell'argomento sono possessori di fiat/alfa e toyota/lexus a rate.
Ritratto di Arreis88
26 maggio 2020 - 11:40
A me sembra che sia tu a monopolizzare l'argomento. Come una dolce mamma che difende il suo cucciolo....
Ritratto di Black Big
26 maggio 2020 - 11:57
No, semplicemente da italiano se devo indignarmi di qualcosa questo sono i ponti che crollano e nessuno che viene punito, del dieselgate perdonami non me ne può fregar di meno. Per alcuni possessori fiat/alfa e toyota/lexus invece parlare del dieselgate vw è il massimo del piacere, una gioia immensa, la cosa più bella che poteva capitare nella loro vita...
Ritratto di Scatnpuz
26 maggio 2020 - 22:12
Carissimo black bamboo a me invece mi frega molto aver respirato il pm10 illecitamente prodotto da auto di un’azienda che non dovrebbe più esistere. Posso guidare una panda come una porsche..... ma qui siamo davanti ad una truffa planetaria ai danni dei polmoni di tutti...te compreso ... e se guidi una golf....quella che ti precede ti fa l’ aerosol di pm10.
Ritratto di Jumputer
27 maggio 2020 - 03:17
Preciso solo che hanno "giocato" con i NOX e vengono multati per quello. Poi dici Golf. Precisiamo queti motori non li hanno messi solo sulla Golf ma su Audi, Volkswagen Seat, Skoda e Porsche. 11 milioni di auto in Europa. Tutte quante richiamate. Il richiamo , che non tutti fanno fare, "sembra" che abbia provocato aumenti sensibili dei consumi e calo dell'affidabilità. Magari i proprietari riceveranno un rimborso ma io la mia famiglia e tutti voi dobbiamo respirare i "veleni certificati e multati " di queste. Vorrei avere un rimborso anch'io o forse meglio una tassa ecologica su queste auto che deve pagare VAG in Italia (ripeto anche in ITALIA non solo in Germania) magari solo per interventi ecologici.. ad esempio finanziare pulizia strade per le PM10 ecc. Mi piace poi quando i Tedeschi fanno i paladini d'Europa e poi... una truffa immensa.... basta comprarle .. anche solo per come ci hanno trattato con il Covid... basta!!!!...
Ritratto di Oxygenerator
27 maggio 2020 - 08:54
@ Jumputer Non è che inquinano di più delle altre macchine. Lei non respira più veleni grazie a wolks, ma sono loro che barando han messo un software che dimostrava di emettere meno inquinanti. Hanno mentito. L’emissione in generale delle loro auto è identica alle altre macchine degli altri gruppi. È successo anche a FCA in america. Ma la vera domanda è : perche lei e altri se ne fanno una bandiera del dieselgate ? Perchè siete contro i tedeschi. Ok ! Ma Perchè ? Pensate che se non ci fossero i tedeschi, FCA venderebbe di più ? FCA muore per colpa dei tedeschi ? I germanici vi rubavano le merendine a scuola ? Vi han fregato la ragazza ? Vi han trom.....o la moglie ? Pensate che l’italia o l’europa senza la germania sia migliore ? Ci hanno rubato il nostro stile di vita ? Qual’è insomma, la colpa di questo popolo europeo ? Io non capisco. Onestamente, mi date una spiegazione di questo atteggiamento ? Da solo non ci arrivo. Grazie
Ritratto di Leonal1980
1 giugno 2020 - 11:21
4
Bravo Oxyg... hai colto nel segno... ma il loro deficere si limita a cose lette qua e là, non sanno che proprio per questo scandalo è partito un cambiamento mondiale che riguarda tutti i costruttori che se no non ci sarebbe mai stato forse.
Pagine