NEWS

Drive-E: i nuovi motori Volvo

17 agosto 2013

Annunciati un benzina e un diesel entrambi 2.0 a 4 cilindri, con potenze da 120 a 306 CV. Già disponibili dall'autunno.

Drive-E: i nuovi motori Volvo
TANTE SOLUZIONI CON DUE BLOCCHI - La Volvo ha presentato ufficialmente la nuova generazione di motori Drive-E, che fino ad ora venivano indicati con la sigla VEA (Volvo Engine Architecture). Nome nuovo a parte, si tratta di due linee di propulsori a 4 cilindri, a iniezione diretta di benzina e turbodiesel. Entrambi i motori hanno la medesima cilindrata di 1969 cc. Grazie al ricorso alla a vari gradi di sovralimentazione è previsto che la gamma Drive-E possa rispondere a tutte le esigenze di potenza della gamma Volvo. 
 
 
CONSUMI RIDOTTI - La Volvo ha comunicato che i motori Drive-E a benzina saranno prodotti in varianti con potenze da 140 a 306 CV, mentre i turbodiesel andranno da 120 a 230 CV. In pratica le due famiglie di motori vanno a sostituire otto unità, cancellando i 5 e 6 cilindri impiegati attualmente. E rispetto a questi propulsori più frazionati assicurano consumi più contenuti mantenendo prestazioni elevate. Secondo la Volvo il risparmio possibile varierà dal 10 al 30%.
 
SUPER TECNOLOGICI - A rendere possibili tali risultati sono diversi elementi. Nelle unità a benzina pesa l’iniezione diretta, assieme alla sovralimentazione; in alcuni casi anche attraverso l’impiego di compressore volumetrico e turbo sulla stessa unità. Un lavoro particolare è stato poi compiuto in tema di riduzione degli attriti, adottando per gli alberi a camme un sistema di azionamento su cuscinetti a sfera. Altro intervento particolare è stato compiuto per ottimizzare il raffreddamento, in maniera da far funzionare il motore sempre alla temperatura ideale; a ciò provvede una pompa elettrica gestita elettronicamente. Quanto alla distribuzione, è previsto che le valvole funzionino comandate da un sistema di fasatura variabile continua. 
 

Il motore a benzina abbinato al nuovo cambio automatico a 8 rapporti.
 
CILINDRI OGNUNO PER SÉ - Caratteristica invece dei motori Volvo Drive-E turbodiesel è la gestione dell’iniezione con il sistema Volvo i-Art, che provvede a gestire la pressione di iniezione, che è di 2500 bar, cilindro per cilindro e non nel common rail per i quattro cilindri. In pratica ogni cilindro è dotato di una propria centralina che monitora la combustione in continuazione, intervenendo per fornire sempre l’ottimale quantità di carburante. 
 
UN CAMBIO A 8 MARCE - La Volvo ha comunicato che i nuovi motori saranno utilizzabili anche in abbinamento a motori elettrici per soluzioni ibride. La produzione dei propulsori Volvo Drive-E è stata avviata negli stabilimenti Volvo di Skövde, in Svezia. Lo sviluppo ha avuto pure una fase sportiva: il motore delle Volvo protagoniste del campionato WTCC del 2011 erano motorizzate con la tecnologia dei propulsori Drive-E. Nell’illustrare la nuova generazione di propulsori la Volvo ha anche annunciato una nuova trasmissione automatica a 8 marce che sarà utilizzata in alternativa al cambio manuale a 6 marce. 
 

Lo schema che illustra i benefici di una combustione ottimizzata (a destra) grazie al sistema Volvo di iniezione denominato i-Art.
 
SU QUALI MODELLI? - Da questo autunno le S60, V60 e XC60 (nella foto di apertura della notizia) saranno disponibili con i due nuovi motori. Il 2.0 benzina in due versioni: il T6 con 306 CV a 5700 giri e 400 Nm di coppia tra 2100 e 4500 giri e il T5 con 245 CV a 5500 giri e 350 Nm di coppia tra 1500 e 4800 giri. Il 2.0 diesel, per ora nell'unica versione denominata D4, con 181 CV a 4250 e 400 Nm di coppia tra 1750 e 2500 giri. Il T5 e il D4 saranno disponibili anche sulle Volvo V70, XC70 and S80.
VIDEO
loading.......
Aggiungi un commento
Ritratto di Chromeo
17 agosto 2013 - 20:43
Sicuramente alcuni costruttori li potrebbero adottare per dei modelli sportivi visto il buon rapporto CV/litro e i consumi ridotti, e se la potenza non bastasse ci vorrebbe veramente poco per renderli ancora più potenti però il compressore volumetrico e turbo sulla stessa unità 2.0 4 cilindri in linea con a 16 valvole, non è una loro idea, ma già c'era nel 1988 sulla Lancia Delta S4, questa cosa l'ha fatta anche il gruppo VW con il TFSI, solo che la Volvo ha creato delle tecnologie nuove come quelle della gestione delle valvole appunto, mentre la VW ha copiato tutto, anche i sistemi di bypass, vedere per credere min 2:07 http://www.youtube.com/watch?v=AowC-9PK5Uk
Ritratto di 911 Carrera
18 agosto 2013 - 03:32
Altro che crucche, spero di averla come prossima auto, o questa o un Subaru Forester.
Ritratto di philii
18 agosto 2013 - 12:45
E brava volvo, non vedo l'ora di sapere qualcosa in più sui 2.0 diesel.. ora che anche i motori e il cambio automatico sono stati rinnovati sono al pari con le tedesche ;)
Ritratto di stefbule
18 agosto 2013 - 16:10
11
sulla sicurezza e sulle novità è sempre avanti. Unica pecca per me sono gli nterni, troppo minimalisti e tristi, per il resto è una macchina valida, anche se con i prezzi che ha (non la polar) forse si può prendere in considerazione qualche altra marca che almeno appaga gli occhi quando si entra in macchina...
Ritratto di Willy2000
18 agosto 2013 - 18:35
Questi nuovi motori serviranno anche per stare a passo con gli altri costruttori.
Ritratto di Silvio Dante
19 agosto 2013 - 11:53
altro che quelli della DR!
Ritratto di davidema68
20 agosto 2013 - 01:08
volvo for life come sempre un passo avanti in tecnologia e sicurezza anche se tutta sta tecnologia mi spaventa.
Ritratto di davidema68
20 agosto 2013 - 01:11
scusate.. è sbagliato l elettronica che mi spaventa.
Ritratto di Rey
21 agosto 2013 - 09:22
2
io li vedo davvero stupendi gli interni volvo, se sono minimalisti quelli volvo vuol dire che non sei mai entrato in una tedesca... solo quadrati e rettangoli
Ritratto di stefbule
21 agosto 2013 - 13:54
11
x minimalisti intendo il classico cruscotto contakm - contagiri con navigatore (se c'è) a scomparsa, lasciando tutta la parte destra senza niente, forse dovresti vedere tu gli interni della serie 5 bmw o audi a6 o mercedes classe e. Non c'entra il rettangolo o il quadrato, ma tutti gli accessori che completano il cruscotto in tutta (o quasi) la sua lunghezza...
Pagine