DS 9: lusso alla francese

Pubblicato 24 febbraio 2020

L’ammiraglia della DS è questa berlina lunga 493 cm che punta su lusso e eleganza. Disponibile solo con motori ibridi, con potenze fino a 360 CV.

DS 9: lusso alla francese

SFIDA DIFFICILE - L’Europa è un mercato difficile per le grandi berline con la coda che non si chiamino Audi, BMW e Mercedes. Infatti la nuova DS 9 si rivolge al mercato globale (soprattutto la Cina, dove sarà in vendita a metà del 2020) dove queste auto incarnano ancora l’ideale di classe ed eleganza. La DS 9 misura 493 cm, poco più delle rivali Mazda 6 e Opel Insignia, e raggiunge i 185 cm di larghezza. Rispetto alla cugina Peugeot 508, con la quale condivide il pianale, la DS 9 è più lunga di 19 cm e ha un passo maggiore di 11 cm. 

VUOLE FARSI NOTARE - Lo stile della DS 9 vuole esprimere un’impressione di lusso e opulenza, come dimostrano l’ampia mascherina cromata, le maniglie a filo della carrozzeria (fuoriescono quando si avvicina lo smartphone associato) e il fregio cromato nel cofano, che si ispira alla Citroën DS del 1955. I fari invece ricordano le crossover DS 3 Crossback e la suv DS 7 Crossback, perché mantengono l’inusuale firma luminosa che si estende verticalmente ai lati del fascione. A impreziosire l’insieme contribuiscono le cromature per la cornice dei vetri laterali, il fregio nel portello posteriore e le mostrine nel paraurti che simulano due terminali di scarico squadrati. La silhouette della DS 9 è “snellita” visivamente dal tetto basso e spiovente, che ricorda quello di una coupé.

ASSETTO PREDITTIVO - La casa francese ha cercato di trasferire la stessa percezione di qualità all’interno, dove la DS 9 ha dettagli ispirati al mondo della gioielleria (i comandi nella consolle sono sfaccettati come diamanti) e dettagli di alta qualità, come i rivestimenti in pelle Nappa o l’orologio analogico della B.R.M. Sono presenti i sedili anteriori riscaldabili, ventilati e con funzione massaggio, oltre al sistema DS Active Scan Suspension per la regolazione attiva dell’assetto: la telecamera frontale analizza la superficie stradale davanti all’auto e ciò permette alla DS 9 di variare il molleggio prima di un’asperità. Non mancano uno specifico impianto audio e le tecnologie di assistenza alla guida, compresa quella che gestisce sterzo, acceleratore e freni nel traffico in colonna (guida assistita di livello 2). 

SOLO IBRIDA - La DS 9 sarà proposta all’inizio nella versione ibrida E-Tense, con batterie ricaricabili dall’esterno: ha il motore 1.6 turbo benzina e un elettrico da 110 CV, che insieme sviluppano 225 CV. Spinta dal motore elettrico, alloggiato nella scatola del cambio automatico a 8 marce, l’ammiraglia francese raggiunge i 135 km/h e percorre fino a 50 km con una carica delle batterie di 11,9 kWh, che nella situazione più favorevole si ricaricano completamente in 1,30 ore. In seguito arriveranno le ibride da 250 CV, sempre a trazione anteriore, e da 360 CV, dotata invece del 4x4.

DS 9
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
61
29
40
15
28
VOTO MEDIO
3,5
3.46243
173




Aggiungi un commento
Ritratto di mika69
24 febbraio 2020 - 17:26
Auto solo per francesi…. ma chi la compra altrove ?
Ritratto di okhalid
24 febbraio 2020 - 19:57
La comprano anche qui fidati. Sono loro che non comprano le macchine italiane
Ritratto di littlesea
24 febbraio 2020 - 21:35
1
Vuoi scommettere che ne venderanno sì e no una 20na in tutta la sua (brevissima) carriera?
Ritratto di mika69
24 febbraio 2020 - 21:47
Eh credo di sì...massimo 30.
Ritratto di ike1966
25 febbraio 2020 - 17:13
io credo che dipenderà molto dal prezzo di vendita... se il target è il cliente abituato a Audi, BMW, MB, è destinata a fallire, ma se si vuole piazzare in una fascia di mercato con Passat, Insignia, Giulia, Mazda 6, 508, ... credo possa dire la sua.
Ritratto di bellaguida
25 febbraio 2020 - 19:14
Questa è un segmento sopra le macchine citate. Di conseguenza andrà a scontrarsi, con esiti commerciali facilmente prevedibili, contro Audi A6, BMW 5 e Mercedes E. Ritengo superiore nel segmento anche Volvo. Utile per fare auto da rappresentanza in Francia.
Ritratto di Demon_v8
24 febbraio 2020 - 17:26
1
Finalmente una bella linea raffinata, pulita e molto elegante. Bellissimi anche gli interni
Ritratto di Capri
25 febbraio 2020 - 00:38
Concordo
Ritratto di Challenger RT
26 febbraio 2020 - 02:17
Bella ed elegante si, ma troppo Audi style ossia troppo scontata. Infatti non ha nulla dell'ultima ammiraglia Citroen (la splendida C6) e le frecce posteriori alla fine del tetto non la fanno diventare come la sua mitica antenata Citroen DS.
Ritratto di Road Runner Superbird
24 febbraio 2020 - 17:27
Molto bella, potrebbero venderla in Italia a marchio Lancia e in USA Chrysler con poche modifiche estetiche.
Pagine