NEWS

Multa se occupi le aree per la ricarica delle auto elettriche

24 gennaio 2017

La sanzione verrà applicata dal 28 gennaio e punirà chi occupa il posto dove è prevista una colonnina, anche se l’auto in divieto è elettrica.

Multa se occupi le aree per la ricarica delle auto elettriche

PARCHEGGI VIOLATI - A partire dal 28 gennaio 2017 sarà in vigore una modifica all’articolo 158 comma 1 del Codice della Strada, che disciplina le norme di comportamento a proposito del divieto di fermata e di sosta dei veicoli: per effetto del decreto legislativo emanato il 16 dicembre 2016, da fine gennaio sarà possibile multare i veicoli che occupano in maniera indebita le aree per la ricarica delle automobili elettriche, non liberandole a ricarica avvenuta oppure parcheggiandovi all’interno senza averne i requisiti. Il provvedimento renderà sicuramente felici i proprietari di un’auto a zero emissioni, che sovente trovano occupati gli stalli in prossimità delle colonnine e non possono così effettuare la ricarica delle batterie.

FINO A 80 EURO DI MULTA - I trasgressori verranno punti con le sanzioni previste oggi in caso di fermata o sosta vietata: l’importo della multa oscilla fra i 40 euro per i mezzi a due ruote e gli 85 euro per le automobili, ma può ridursi del 30% pagando la multa entro i cinque giorni successivi. La lettera h-bis dell’articolo 158 prevede che la sosta di un veicolo sia vietata anche “negli spazi riservati alla fermata e alla sosta dei veicoli elettrici in ricarica”, ma non chiarisce come si possa risalire al momento esatto in cui un’automobile elettrica ha terminato il ciclo di ricarica. L’unica casa costruttrice ad aver affrontato la questione è la Tesla, che applica una sanzione di 0,35 euro per ogni minuto trascorso dopo i cinque successivi dalla fine della ricarica. Il proprietario dell’auto viene informato tramite l’app ufficiale quando le batterie sono al 100%.





Aggiungi un commento
Ritratto di steverm
24 gennaio 2017 - 18:45
>sarà possibile multare i veicoli che occupano in maniera indebita le aree per la >ricarica delle automobili elettriche, non liberandole a ricarica avvenuta ??? Così aggiungiamo un altro problema all'uso delle auto elettriche, il doversi sbrigarsi a rimuoverla a fine carica e andare a trovare un secondo parcheggio magari nel cuore della notte. Se uno arriva la sera tardi e la mette in carica immagino che si dovrà alzare dal letto ad ore improponibili...altro che "la lascio la sera per trovarla carica la mattina per andare a lavoro" ...non decolleranno mai
Ritratto di otttoz
25 gennaio 2017 - 20:09
non sono previste multe per i responsabili della mancata riasfaltatura delle nostre strade ridotte tutte ad un percorso da rally?
Ritratto di mirko.10
25 gennaio 2017 - 20:44
2
Un po' prima in effetti che volino.....sono pronte troppo in anticipo, per le gare rally ai nostalgici del futuro. Vintage emotion....now!