NEWS

Solo due stelle EuroNcap per la cinese Landwind CV9

24 novembre 2010

Risultato deludente per la monovolume cinese che sarà in vendita in Europa l'anno prossimo. L'abitacolo è al limite della resistenza e mancano accessori importanti come gli airbag laterali e l'Esp.

CI RIPROVA - L'EuroNcap, l'ente indipendente che verifica la sicurezza delle auto, ha sottoposto ad una serie di test la CV9, una nuova monovolume che la cinese Landwind venderà in Europa a cominciare dall'anno prossimo. Nel 2005, la Landwind aveva pianificato di importare una suv. Decisione “congelata” a causa dei pessimi risultati ottenuti nei crash test effettuati dall'Adac, l'automobile club tedesco. Ora ci riprova con questa CV9 che la Landwind assicura di aver progettato secondo standard europei, avvalendosi della collaborazione del Tüv, l'ente indipendente di certificatore tedesco.
 

Euroncap landwind cv9 03

COME LE GIUDICANO - Il punteggio finale di un'auto sottoposta ai test dell'EuroNcap viene espresso con delle stelle, fino a cinque, che indicano il massimo livello di sicurezza raggiungibile con la tecnologia oggi disponibile. Questo punteggio è calcolato sui risultati ottenuti da tre test d'impatto differenti, che misurano: protezione per gli adulti, per i bambini e per i pedoni. Questi, insieme all'equipaggiamento di sicurezza, determinano la valutazione complessiva. I punteggi si esprimono in percentuale. Se, ad esempio, una vettura ottiene il 90% sulla protezione dei bambini, significa che offre un grado di sicurezza molto vicino al massimo disponibile secondo la tecnologia odierna. 

Euroncap landwind cv9


UN ESAME DIFFICILE - Ricordiamo che, rispetto all'anno scorso, l'EuroNcap ha deciso di rendere i test più severi: nel 2009 sono state tante le auto ad ottenere le cinque stelle. In particolare, sono state alzate le soglie di valutazione dei vari test: ora per ottenere le cinque stelle la vettura deve ottenre un giudizio pari o superiore a: 80% per la protezione degli adulti (prima era 75%), 75% per la protezione dei bambini (prima era 70%) e 40% nell'investimento del pedone (prima era 25%).

SOLO DUE STELLE - Dai risultati ottenuti nell'ultima sessione di test EuroNcap emerge che la Landwind CV9 non offre ancora gli stessi standard di sicurezza ai quali ci hanno abituato le moderne auto europee, giapponesi e coreane: ha ottenuto solo due stelle su cinque. Un risultato deludente sul quale pesano la mancanza di accessori fondamentali per la sicurezza attiva e passiva come l'Esp e gli airbag laterali: ci sono solo quelli frontali. Vediamo quali sono stati i giudizi espressi dall'EuroNcap.

Euroncap landwind cv9 02


AI LIMITI DELLA SICUREZZA
- Secondo l'EuroNcap, emerge che la scocca della  LandWind CV9, alla velocità d'urto del test (64 km/h), è al limite della sua resistenza: se l'impatto avvenisse a velocità superiori la struttura potrebbe collassare. Nell'urto frontale contro la barriera, la CV9 ha ottenuti risultati contrastanti: se la protezione di ginocchia e femori è giudicata buona, quella del busto è appena sufficiente. La plancia presenta delle zone troppo rigide che potrebbero ferire i passeggeri anteriori, mentre la colonna dello sterzo arretra troppo nell'abitacolo e, invadendo la zona della pedaliera, mette a rischio i piedi del guidatore.

NIENTE TEST DEL PALO - Priva di airbag laterali e per la testa, la Landwind CV9 nell'urto laterale contro la barriera non ha certo brillato. La protezione per il busto è stata giudicata appena sufficiente e il più severo del test contro il palo non è stato eseguito. Inoltre, l'EuroNcap ha rilevato che tre portiere si sono aperte dopo la prova d'impatto laterale. La Landwind ha attribuito questo fatto alle molle delle portiere e ha annunciato che sui modelli di produzione verranno sostituite con altre più resistenti.

Euroncap landwind cv9 04


COSÌ COSÌ I BAMBINI
- Passiamo all'analisi della protezione offerta ai bambini, che rileva quanto vengano trattenuti i seggiolini dalle cinture di sicurezza. Nell'urto frontale la testa del manichinino di tre anni ha avuto un movimento superiore ai limiti raccomandati, mentre nel crash laterale sia il manichino di 3 anni che quello di 18 mesi sono stati correttamente trattenuti. L'EuroNcap fa anche notare che l'airbag del passeggero anteriore non è disattivabile e non ci sono chiare indicazioni sui rischi di porre il seggiolino per bambini sul sedile anteriore.

MALE ANCHE I PEDONI - La Landwind CV9 ha ottenuto un giudizio negativo anche per la protezione dei pedoni. In caso d'investimento il paraurti offre una buona protezione per le gambe, ma la mascherina e il cofano motore dimostrano una scarsa protezione per la testa, tranne che nella parte centrale. Troppo poco, secondo gli standard dell'EuroNcap.

> QUI PER SAPERNE DI PIÙ DELLA LANDWIND CV9

Landwind CV9
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
1
11
VOTO MEDIO
1,1
1.083335
12
Aggiungi un commento
Ritratto di Limousine
24 novembre 2010 - 17:59
C'è poco d'aggiungere: i cinesi possono serenamente menare per il naso gli svampiti che comprano le loro volgari e scadenti paccottiglie nei loro tristissimi negozietti, ma quanto a pensare di propinare le loro VACCATE su 4 ruote, credo proprio che possono attaccarsi al... tram!!! O propongono prodotti VALIDI e SICURI più d'un carro armato, o possono continuare a vendere cianfrusaglie e ninnoli vari ai soliti sprovveduti.
Ritratto di bubu
24 novembre 2010 - 18:15
vabbè però non generalizziamo e non mischiamo le auto con le persone... hai esagerato un pò nell'esprimerti...
Ritratto di Limousine
24 novembre 2010 - 18:30
Qui nessuno generalizza nulla. Ho solo affermato che i cinesi possono fregare con le loro cianfrusaglie scadenti i soliti allocchi che abboccano alle loro FALSE chimere di "risparmio", mentre con le loro auto ciò è un po' più difficile. Tutto qui!
Ritratto di bubu
24 novembre 2010 - 18:44
si hai ragione e sono d'accordo con te.. però non è giusto definire allocchi le persone che non vedendo altra scelta si trovano a comprare le loro cianfrusaglie scadenti come le definisci tu..solo questo mi è sembrato esagerato ma alla fine è vero che i cinesi copiano tutto di tutti ma con in merito ad auto devo franare!
Ritratto di osmica
26 novembre 2010 - 00:13
1) Chi pensa che la Cina produce solo prodotti di qualita' scadente e' in alto mare! La Cina sta facendo passi da gigante in moltissimi settori. Quindi non generalizziamo se non sappiamo di cosa parliamo. 2) Prodotti scadenti e prodotti altamentge insicuri li trovi da tutte le parti! Es. la Fiat 600, che in caso d'urto cede il pianale (si spacca in due) con conseguenti conseguenze! 3) Ognuno e' libero di comprare cio' che c'e' sul mercato (sbaglio a dire che molte 600 sono aziendali???)
Ritratto di Limousine
26 novembre 2010 - 14:35
Ma la 600 è un'auto oramai obsoleta che è stata progettata (indubbiamente male) parecchi anni fa, mentre le varie vetture cinesi che s'affacciano sui nostri mercati sono molto più recenti, quindi progettate altrettanto male oggi. Inoltre, non dubito che i cinesi non producano pure merci di qualità. Ma, purtroppo, li conosciamo molto più come imbonitori di paccottiglia (di varia natura) scadente e pericolosa, piuttosto che quali produttori di manufatti preziosi. Tant'è, che non passa giorno in cui i media c'informino d'ingenti sequestri di robaccia cinese, mentre raramente illustrano il contrario. Che ci sarà pure, ma - ad oggi - lo sconosciamo un po' tutti. Tornando alle auto, è vero che ciascuno è libero d'acquistare ciò che maggiormente gradisce. Ma, dal momento che la sicurezza - vera o presunta - è certamente argomento di preferenza nella scelta e acquisto di un'auto nuova, non trascurerei affatto questa voce.
Ritratto di mpardi
23 febbraio 2011 - 21:42
DI PACCOTTIGLIA CINESE FORSE NE HAI MOLTA IN CASA: CONDIZIONATORI, TV, COMPUTER, E TUTTO CIO' CHE E' HI-TECH IN CINA SI PRODUCE DI TUTTO, DAL PESSIMO ALL'ECCELSO. QUANDO COMINCERANNO A PROPORRE PURE LE AUTO PER L'EUROPA SAPRANNO CONFRONTARSI ALLA GRANDE ANCHE CON LE SEVERE NORMATIVE EUROPEE. TRANQUILLO
Ritratto di tot92
24 novembre 2010 - 18:12
sanno solo clonare i nostri stili e le nostre idee! sono degli emeriti s*****i questi cinesi.... e sono altrettanto s******i coloro i quali acquistano questi aborti su ruote!
Ritratto di Becio93
24 novembre 2010 - 18:14
Concordo Pienamente!!!
Ritratto di FEDINO88
26 novembre 2010 - 09:50
Robaccia, se fossi tirato coi soldi, piuttosto un usato che questo trabicolo
Pagine