NEWS

FCA e PSA modificano l’accordo per la fusione

Pubblicato 15 settembre 2020

La formazione del gruppo Stellantis è confermata entro il primo trimestre del 2021, ma scende il dividendo per la FCA che avrà in cambio le azioni della Faurecia.

FCA e PSA modificano l’accordo per la fusione

CAMBIA L’ACCORDO - Sopratutto a seguito degli effetti negativi dovuti alla pandemia di coronavirus, FCA e PSA hanno deciso congiuntamente di modificare alcuni termini dell’accordo di fusione per dar vita al colosso Stellantis, il quarto più grande costruttore automobilistico al mondo. Le due aziende affrontano così il forte impatto, anche in termini di liquidità, che la pandemia da COVID-19 ha sull'industria dell’auto, conservando peraltro gli equilibri degli accordi  originari. Queste modifiche sono state approvate all'unanimità dai rispettivi Consigli di Amministrazione, con l’appoggio degli azionisti di riferimento. 

MENO SOLDI AGLI AZIONISTI FCA - Più nel dettaglio, il dividendo speciale distribuito ai suoi azionisti da FCA è ora fissato a 2,9 miliardi  di euro (in precedenza erano 5,5 miliardi di euro) mentre la quota del 46% di PSA in Faurecia (società per la produzione di componentistica) sarà distribuita a tutti gli azionisti di Stellantis subito dopo la fusione. In seguito a queste variazioni, gli azionisti di FCA e PSA riceveranno una partecipazione paritetica in Faurecia pari al 23% (con una capitalizzazione allo stato attuale di 5,867 miliardi di euro), mentre la proprietà di Stellantis divisa al 50/50 (il gruppo ora metterà a bilancio una liquidità di 2,6 miliardi di euro in più) resterà invariata. 

QUALCOSA IN PIÙ FORSE DOPO - In aggiunta, è stato stabilito che i cda  di FCA e PSA valuteranno in un secondo momento una possibile distribuzione di 500 milioni di euro agli azionisti di ogni società prima della chiusura definitiva dell’accordo oppure una distribuzione di 1 miliardo di euro da erogare dopo alla chiusura a tutti gli azionisti di Stellantis. Tali decisioni verranno prese dopo aver preso atto dell'andamento e delle prospettive delle Società e delle condizioni di mercato. Queste distribuzioni verranno effettuate previa approvazione dei cda di entrambe le società. 

TIMELINE INVARIATA - Nel comunicato congiunto inoltre FCA e PSA confermano che tutti gli altri aspetti economici dell’intesa siglata il 17 dicembre 2019 restano invariati e che il completamento delle operazioni dovrebbe avvenire entro la fine del primo trimestre 2021. Da sottolineare che entrambi i cda ribadiscono lo straordinario potenziale che genererà la creazione dl colosso Stellantis che opererà in Europa, Nord America e America Latina con un ventaglio di prodotti estremamente appetibile. E il primo risultato tangibile dei progressi compiuti negli ultimi mesi dai nuovi gruppi gruppi di lavoro, stimano risparmi per 5 miliardi di euro (rispetto ai 3,7 di prima) grazie agli effetti dovuti alle nuove sinergie. Sia Carlos Tavares (PSA) che Mike Manley (FCA) commentano favorevolmente i nuovi termini degli accordi, sottolineando la determinazione e  il grande spirito di squadra che si è creato all’interno del gruppo che sta per nascere.  





Aggiungi un commento
Ritratto di Oxygenerator
15 settembre 2020 - 11:05
Spirito di squadra del grande gruppo che sta per nascere. Si spera, visto che fca, singolarmente, era già agonizzante........
Ritratto di napolmen4
15 settembre 2020 - 18:06
Agonia?...e VW con oltre 200miliardi di debito? BMW con 186 miliardi?...continuo?
Ritratto di 82BOB
15 settembre 2020 - 19:32
Continua, continua... Intanto chi non vende ed è costretta a farsi comprare dai francesi di PSA è FCA, non VAG, non BMW... Chi è in agonia?
Ritratto di Vincenzo1973
15 settembre 2020 - 21:08
Fca agonizzante? Semmai il contrario
Ritratto di 82BOB
15 settembre 2020 - 21:31
Credici... Ho visto anche un unicorno in giardino!
Ritratto di napolmen4
15 settembre 2020 - 21:43
..io leggo ben altro su STELLANTIS....e poi basta Google per leggere non devo sapere da te!! un esempio?... se indovini da chi s'è fatta comprare la Mercedes vinci un mongolino d'oro...
Ritratto di Vincenzo1973
15 settembre 2020 - 21:52
Bob Il web è pieno di articoli. Il resto è solo fuffa
Ritratto di 82BOB
15 settembre 2020 - 23:34
Appunto Vincenzo1973, te ne ho linkati a bizzeffe, ma se non li apri è inutile...
Ritratto di Vincenzo1973
17 settembre 2020 - 17:43
primo non c'e' nessun link, secondo se dici che era agonizzante significa che non ha capito cosa c'era scritto, e visto che a dirtelo siamo in parecchi, una domanda fossi in te me la farei
Ritratto di 82BOB
17 settembre 2020 - 18:24
Ma Vincenzo1973, stai scherzando? Nell'articolo precedente, quando ti ho linkato gli articoli del Sole24Ore, Dagospia, Affari Italiani, Il Fatto Quotidiano, non c'era forse scritto che FCA Italy è da sempre in perdita e, dicendola in maniera volgare, rischia di essere liquidata da Tavares? Quando tempo fa in altro articolo ti linkai il perché è PSA a comprare FCA non l'hai aperto? Che devo linkare sempre venti fonti ogni volta che scrivo un commento? Se i fatti sono chiari non c'è bisogno di citare fonti all'infinito... Mi sembra che sono in molti a contraddire quanto scrivete da tempo, ma chissà perché dai credito solo ai commenti dei fiatchryslerioti...!?! Almeno se ti metto i link leggili...
Pagine