NEWS

La Ferrari 488 più sportiva si chiama Pista

20 febbraio 2018

Sfuggono sul web le prime immagini della Ferrari 488 Pista, variante alleggerita e potenziata che sarà presentata al Salone di Ginevra.

La Ferrari 488 più sportiva si chiama Pista

ESPRIME GRINTA - Su alcuni profili del social network Instagram sono apparse le prime immagini spia della Ferrari 488 Pista, evoluzione in chiave sportiva della 488 GTB che sarà mostrata al pubblico durante il prossimo Salone di Ginevra (8-18 marzo). La Ferrari 488 Pista ha una aerodinamica più estrema della Ferrari 488 GTB da cui deriva e soluzioni per “guidare” meglio i flussi d’aria, portandoli ad esempio lungo il cofano anteriore o sotto l’alettone posteriore per migliorare l’aderenza a forte velocità, un risultato difficile da ottenere per la Ferrari che a differenza di altri costruttori non usa alettoni che sporgono dalla sagoma della vettura.

TANTA FIBRA DI CARBONIO - La carrozzeria ha un look più estremo della 488 GTB. Ciò vale anche per l’interno, dove si trovano nuove decorazioni in chiave sportiva e comandi inediti per gestire i numerosi controlli. Stando alle anticipazioni, la Ferrari 488 Pista sarà dotata del cofano anteriore, dei fascioni e del “labbro” posteriore in fibra di carbonio, lo stesso materiale utilizzato per i nuovi cerchioni a richiesta: peseranno il 40% in meno di quelli tradizionali in alluminio, quanto basta per rendere l’auto molto più agile e reattiva. Il motore 3.9 biturbo dovrebbe raggiungere quota 720 CV e diventerà il V8 più prestazionale mai montato su una Ferrari non da corsa. La 488 Pista succede alle 458 Speciale, 430 Scuderia e 360 Challenge Stradale.

Ferrari 488
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
323
29
6
4
7
VOTO MEDIO
4,8
4.78049
369
Aggiungi un commento
Ritratto di IloveDR
20 febbraio 2018 - 12:22
4
488 GTO sarebbe stato più bello ancora, in Italia il nome Pista sa di più banale, visto che hanno già riadottato la sigla GTB proseguire con GTO sarebbe stato sublime...
Ritratto di studio75
20 febbraio 2018 - 13:03
5
Vero
Ritratto di GranNational87
20 febbraio 2018 - 15:12
3
GTO andava benissimo sarebbe stato fighissimo... PISTA mi ricorda l'allestimento scrauso dell 500 abarth T.T
Ritratto di Luzo
20 febbraio 2018 - 17:32
la O di gto sta per Omologato e ( in teoria ) dovrebbero usarla solo per vetture -effettivamente- versioni stradali omologate di vetture 'da gara'...credo solo con 599 abbiano commesso l'errore di usare la sigla in maniera inappropriata
Ritratto di gjgg
20 febbraio 2018 - 13:09
1
La lingua italiana nel mondo dei motori è abbastanza dominante. Quindi qualsiasi appellativo che sia grantuirismo, barchetta, turbo, giardinetta, veloce, pista o altro non si sbaglia mai. Fanno sempre buona figura. Basta mettere per paragone la stessa lingua regina e provare a chiamarla 488 track o 488 ring, non ci saremmo proprio.
Ritratto di Ercole1994
20 febbraio 2018 - 13:13
Mah, ad essere sincero, nessuna declinazione della 488, mi prende come la sua antenata 458, capolavoro di linee moderne, aggressive ed eleganti in certe tinte come il nero. Le ultime Ferrari, sono troppo "farcite" di prese d'aria e spoiler, che rendono il tutto molto pesante alla vista...
Ritratto di GiO1975
20 febbraio 2018 - 13:52
esatto!!!
Ritratto di neuro
20 febbraio 2018 - 15:57
100 volte meglio questa della 458!
Ritratto di Ercole1994
20 febbraio 2018 - 18:17
Non so, la 488 non mi colpisce molto. Certo, vederla da vivo dà sempre quel "hype" che solo Ferrari ed altre poche supercar, sanno dare, però molti dettagli, io li avrei evitati. Detto questo, 458 e F12berlinetta, rimangono la massima espressione estetica della Ferrari dei tempi moderni.
Ritratto di AMG
20 febbraio 2018 - 23:09
Per la F12 berlinetta sono d'accordo. Deci spanne sopra l'attuale che non dice granché ad estetica. Ma volendo sulla 488 nonostante per la linea del modello standard io spezzi una lancia a favore, abbiamo perso quell'incredibile sound della precedente generazione di supercar. Non so se a qualcuno è capitato di sentirle entrambe prendere giri... La differenza è abissale.
Pagine