NEWS

Fiat 500: stop alla produzione per il Nord America

Pubblicato 04 settembre 2019

Dopo 8 anni si ferma la produzione della 500 a Toluca, in Messico, a causa di una ulteriore contrazione del mercato negli Usa.

Fiat 500: stop alla produzione per il Nord America

RESTANO QUELLE IN STOCK - La FCA ha deciso di interrompere la produzione della citycar Fiat 500, e della sua versione elettrica 500e, nella fabbrica messicana di Toluca, dov’erano costruiti gli esemplari per il mercato nordamericano. A disposizione resteranno le 500 e 500e negli stock dei concessionari, mentre da ora in avanti la gamma della Fiat in Nord America ruoterà intorno alla monovolume compatta 500L, alla crossover 500X e alla due posti 124 Spider. 
 
NON HA SFONDATO - La decisione si spiega con una ulteriore contrazione delle vendite negli Stati Uniti, dove la Fiat 500 è arrivata nel 2011. La FCA sperava che questi modelli potessero diventare di moda, sulla scia della richiesta di auto più compatte e meno inquinanti, in particolare dopo l’attenzione posta su questo tema dall’amministrazione dell’ex presidente Barack Obama, ma il target di 50.000 auto vendute all’anno negli Stati Uniti si è dimostrato assai ottimistico: la Fiat, ritornata sul mercato statunitense nel 2010, ha raggiunto il picco di vendite nel 2014, quando ha immatricolato un totale di 46.000 auto.

Fiat 500
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
431
165
86
71
109
VOTO MEDIO
3,9
3.85615
862




Aggiungi un commento
Ritratto di Road Runner Superbird
4 settembre 2019 - 12:18
In realtà nelle grandi città ha ottenuto un discreto successo, si vedono frequentemente. La questione è quel 95% di USA rurali e città al di sotto del milioni di abitanti di cui è costituita l'America. Li le vetture ideali sono SUV e pick up di dimensioni full e mid size e di cilindrate tra i 2.0 ai 2.4 V6 e V8. Inoltre il prezzo della 500 non è distante da una berlina mid size o una muscle entry level e gli americani badano alla concretezza e al value for money. Non a caso sono sparite dal mercato USA anche Smart, Beetle e neanche Mini se la passa granché.
Ritratto di Blueyes
4 settembre 2019 - 12:32
1
analisi corretta.
Ritratto di Spock66
4 settembre 2019 - 13:00
Adoro: "gli americani badano alla concretezza e al value for money" ..purtroppo invece gli italiani badano ad essere fighetti all'aperitivo, e quindi vai di insulse Audi e finti SUV (Renegade, ecc)..bah!
Ritratto di mitsudai
4 settembre 2019 - 13:44
spock insulsa sarà la tua wrangler con la sua oscillazione della morte
Ritratto di Pavogear
4 settembre 2019 - 20:37
Ok che sei un troll, ma nemmeno i troll criticano la wrangler. Cerca di essere più professionale per favore, come per esempio nell' altro commento rivolto esclusivamente a Fiat
Ritratto di Pavogear
4 settembre 2019 - 20:36
@Spock66 hai proprio ragione, e la cosa è molto triste dal mio punto di vista. Magari anche a noi importasse di più un'auto valida invece di una con i full-led e il cruscotto digitale...
Ritratto di mitsudai
4 settembre 2019 - 13:42
la 500 è un flop come 500x 500l e la mazda124
Ritratto di mitsudai
4 settembre 2019 - 13:46
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di studio75
4 settembre 2019 - 12:22
5
Io penso che il successo del modello doveva passare anche dall'affidabilità e dalla cura degli interni. non basta una linea esterna gradevole. Mi sembra che nella classifica americana di affidabilità/soddisfazione il modello 500 sia agli ultimi posti.
Ritratto di Roomy79
4 settembre 2019 - 21:29
1
Comunque quest’auto ha 12 anni...
Pagine