NEWS

Fiat 500X: addio al 4x4

Pubblicato 05 agosto 2019

Scompare dai listini l’unica versione a trazione integrale della Fiat 500X, la 2.0 Multijet automatica. Con lei, esce di scena anche la 1.6 a benzina.

Fiat 500X: addio al 4x4

OBIETTIVO, MENO CO2 - La lotta ai gas serra sta portando un po’ tutti i costruttori a rivedere la propria gamma di veicoli, per abbassare le emissioni medie di anidride carbonica. Infatti, da gennaio 2020 in Europa il limite sulle emissioni medie delle gamma scende da 130 g/km a 95 g/km, con pesanti sanzioni (95 euro per ogni grammo di CO2 eccedente, applicato su ogni auto venduta) rispetto a quanto imposto dalle normative (l’unico “regalo” concesso ai costruttori per il primo anno riguarda il 5% della gamma, esentato da tale limite). E, così, scompaiono dai listini i motori più vecchi e sulle varianti meno efficienti. Nel caso della Fiat 500X la “scure” si è appena abbattuta sulle versioni 1.6 a benzina da 110 CV (emissione di CO2 dichiarata 154 g/km) e 2.0 Multijet da 150 CV (164 g/km). Peccato che, mentre la prima fosse quasi sovrapponibile alla 1.0 T3 da 120 CV (introdotta lo scorso settembre), la “duemila” a gasolio fosse rimasta l’unica versione a trazione integrale in vendita, dopo l’uscita di scena (nel 2018) della 1.4 turbo a benzina da 170 CV.

VIA ANCHE TRE ALLESTIMENTI - L’abbinamento al cambio automatico (peraltro uno dei più efficienti, grazie ai suoi nove rapporti) e alla trazione integrale, ha penalizzato versione col 2.0 a gasolio. Che, tra l’altro, era soggetta anche alla sovratassa di 1100 euro in vigore dallo scorso marzo in Italia. Il suo addio al mercato era quindi solo questione di settimane. Per chi vorrà una suv compatta “made in Melfi” a trazione integrale non resta quindi che la “cugina” Jeep Renegade, col nuovo 1.3 T4 da 179 CV (leggi qui il primo contatto) oppure con i 2.0 a gasolio da 140 o 170 CV, tutti abbinati al cambio automatico. Gli altri “tagli” alla gamma della Fiat 500X riguardano l’uscita di scena degli allestimenti 120°, Mirror e S-Design. Restano quindi la Urban, la City Cross, la Cross e la Business. Quest’ultima spicca per la dotazione: a quanto offerto dalla City Cross (cerchi in lega di 16”, fendinebbia, impianto Uconnect 7” con AndroidAuto ed Apple CarPlay, cruise control, mantenimento in corsia e riconoscimento dei limiti di velocità), per 850 euro in più aggiunge navigatore, sistema di accesso e avviamento “senza chiave”, “clima” automatico, sensori di parcheggio posteriori e regolazione lombare per il guidatore.

Fiat 500X
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
436
193
108
115
204
VOTO MEDIO
3,5
3.51326
1056




Aggiungi un commento
Ritratto di Demon_v8
5 agosto 2019 - 19:33
1
Credo che il 2.0 multijet sia sempre stato il motore ideale per la 500x, potente ed affidabile. Ma effettivamente il 1.6 multijet é sempre stato una valida alternativa, che fa rinunciare a poco con costi di gestione più bassi. Ottima auto comunque la 500x, moderna ed elegante al punto giusto. Bellissimo l abbinamento con quel verde metallizzato
Ritratto di Alfiere
6 agosto 2019 - 00:20
Non è che il 2.0 verso il 1.6 ti distrugga il conto in banca. Rimane un motore bello corposo ma un po' troppo potente.
Ritratto di ForzaItalia
6 agosto 2019 - 10:13
Sono d'accordo, era la 500x che non era l'ideale per il 2.0 mjet
Ritratto di Mazdasuzuki
6 agosto 2019 - 13:19
le fifiat sn auto da poveretti, nessuno comprava il 2.0
Ritratto di Gianni.ark
6 agosto 2019 - 15:10
Poveretto sarai tu... (e io non guido Fiat)
Ritratto di Mazdasuzuki
6 agosto 2019 - 16:30
guidi una pegió che è la stessa cosa della fifiat, forse peggio
Ritratto di zero
5 agosto 2019 - 20:04
Per carità, commercialmente parlando credo che nessuno si accorgerà dell'assenza della trazione integrale, anche perché molto difficilmente una 500X vede anche un semplice sterrato in vita sua. Fa però ugualmente un certo effetto sapere che la trazione integrale non c'è più. Quella X ha adesso davvero poco senso. Prodotto molto valido, comunque.
Ritratto di NITRO75
5 agosto 2019 - 20:06
Ecco la soluzione di FCA al problema delle emissioni elevate delle proprie vetture: stop, basta non produrle e venderle più. Ottimo, un comportamento da vero leader del settore non c'è che dire. Andando avanti così anche altri modelli faranno la medesima fine. Vogliamo parlare dell'altra vettura che monta la medesima unità e che è la più venduta in casa FCA? Avete capito di cosa parlo....
Ritratto di Cod92
5 agosto 2019 - 20:17
Quoto, però non saranno di certo gli unici a farlo. I primi sì, spilorci come sono, gli unici no!
Ritratto di Magnificus
5 agosto 2019 - 20:11
Beh. ..tolgono l'unica versione che ha un senso su questo genere di auto...cioè quella 4wd...geniale
Pagine