NEWS

Freemont, crossover secondo la Fiat

24 gennaio 2011

Derivata dalla Dodge Journey ha il 2.0 turbodiesel da 140 o 170 CV. Successivamente sarà disponibile con il 3.6 V6 benzina da 272 CV e con la trazione integrale. Sarà in vendita da maggio con prezzi da circa 25.000 euro.

Freemont, crossover secondo la Fiat

PRIME IMMAGINI - In attesa di presentarla ufficialmente al prossimo Salone di Ginevra, in programma il prossimo marzo, la Fiat ha diffuso le prime informazioni della Freeemont, la crossover derivata dalla ristilizzata Dodge Journey, e costrutita nello stesso stabilimento messicano di Toluca, dove nascono anche le Fiat 500 per l'America.

Fiat freemont 02

CAMBIA NEI DETTAGLI - Rispetto alla Dodge Journey, che non sarà più venduta in Europa, la Fiat Freemont presenta un nuovo “muso” con la mascherina cromata recante il logo della casa torinese, un paraurti anteriore ridisegnato con una generosa presa d'aria inferiore. Diversa è anche la coda, con il paraurti posteriore che integra un “aggressivo” estrattore dell'aria e fanali con luci a led. Non sono state ancora diffuse immagini dell'abitacolo, ma la Fiat annuncia che la plancia dalle forme avvolgenti ha materiali morbidi al tatto, finiture cromate e un grosso schermo a sfioramento di 8,4 pollici.

PROMETTE TANTO SPAZIO - Lunga 489 cm, larga 188 e alta 172, la Fiat Freemont ha un passo di 289 cm. L'abitacolo è omologato per ospitare sette passeggeri e, per offrire il massimo della praticità, le portiere posteriori si aprono a 90°, la terza fila di sedili “scompare” nel fondo del bagagliaio che può raggiungere un volume massimo di 1.461 litri. Da segnalare, inoltre, che i sedili della fila centrale, sono dotati del “child booster” che, grazie a dei cuscini di rialzo,  consente la corretta seduta dei bambini.
 

Fiat freemont 03

UNA BUONA DOTAZIONE - La Fiat Freemont sarà in vendita dalla seconda metà dell'anno in due allestimenti. Su tutte, oltre ai sette airbag, all'Esp e al sistema che evita di arretrare nelle partenze in salita, ci sono il climatizzatore automatico tri-zona, il regolatore di velocità, il controllo della pressione dei pneumatici, i fendinebbia, il computer di bordo e la radio cd con comandi al volante. Nell'allestimento più ricco, inoltre, ci sono i cerchi in lega di 17 pollici, il Bluetooth, i sensori di parcheggio posteriori, gli specchietti retrovisori ripiegabili elettricamente, i vetri posteriori e del lunotto scuri e lo schermo di 8,4 pollici per la radio e il lettore Dvd. Il navigatore satellitare farà parte della lista di accessori disponibili a richiesta.

ANCHE 4X4 - La Fiat Freemont viene proposta con il 2.0 MultiJet del gruppo Fiat, declinato in due livelli di potenza, 140 e 170 CV, abbinato alla trazione anteriore e al cambio manuale a sei marce. In un secondo momento, la Freemont sarà disponibile anche con la trazione integrale abbinata al 2.0 tubordiesel da 170 CV o al 3.6 V6 a benzina da 276 CV, entrambi abbinati al cambio automatico. Rispetto alla Dodge Journey, la Fiat dichiara di aver rivisto la taratura di sospensioni e sterzo e adattare la Freemont allo stile di guida e alla strade degli automobilisti europei.

Fiat Freemont
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
89
66
53
43
70
VOTO MEDIO
3,2
3.19003
321
Aggiungi un commento
Ritratto di armyfolly
24 gennaio 2011 - 11:32
NON VEDO L'UTILITA' DEL 3.6.V6 DA 276 CV...E FORSE MANCA IL 2.4MJET PIU' UTILE DEL GROSSO BENZINA SICURAMENTE...
Ritratto di ladyV
24 gennaio 2011 - 18:15
e concordo sul fatto di dover inserire, più che il grosso benzina, il fantastico 2.4 M-Jet (che ho avuto l'onore di possedere nella versione precedente, come Marea 2.4 JTD). Visti i prezzi dei carburanti, infatti... Comunque questa Freemont mi piace davvero tanto, spero sia spaziosissima!! (e ci faccio un pensierino...)
Ritratto di cecello
24 gennaio 2011 - 19:34
8
Mamma mia.....sembra una Duna Allroad!!! beh forse una Stilo Allroad!!! X me fa meglio a chiudere la Fiat.
Ritratto di Aletipoo
25 gennaio 2011 - 12:09
anke a me nn piace...... ma in generale tutte le fiat nn mi piaciono.... non solo pero x l'estetica ma anke per la loro fragilita....... cadono a pezzi..... chissa questa, dopo una settimana ne rimane la metà
Ritratto di giacomo murtino
25 gennaio 2011 - 13:32
Ma questa non è proprio una fiat,ma è una dodge journey rimarcata,naturalmente i fiatisti prima non la guardavono neanche ora che è stato messo il marchio fiat è diventato addirittura bellissimo, boh valli a capire....
Ritratto di xny-93
25 gennaio 2011 - 18:01
sono pienamente d'accordo con te ... abbiamo lo stesso punto di vista
Ritratto di pettirosso
25 gennaio 2011 - 21:29
vedi secondo me tu non ai mai posseduto una fiat sei uno di quelli che basta che e straniero (nonimporta di che nazione ho stato arrivi)e ottimo anche se non vale niente
Ritratto di rumenigge
26 gennaio 2011 - 15:50
@pettirosso: se magari inverti le H una frase di senso compiuto la finisci. Senza offesa.
Ritratto di daniele_Pauli
24 gennaio 2011 - 22:51
ma il 2.4 mjt è ancora euro 4 e non si sa se lo terranno rendendolo euro 5 oppure se lo sostituiranno con un nuovo motore ...vedremo...
Ritratto di valentine234
25 gennaio 2011 - 15:03
Anche a me piace:è sicuramente di gusto più "europeo" della Journey e, sicuramente, avrà materiali più "nobili" della stessa. Ciò che non mi convince è questo: 1)mancanza della trazione integrale anche nei modelli "base" (diesel 140/170 cv); 2)mancanza del cambio automatico (ricordiamolo, la Fiat sa fare anche quelli, p.es. il nuovo TCT della Mito non poteva essere previsto?); 3)mancanza del navigatore tra gli accessori di serie (la Renault lo offre praticamente di serie su tutta la gamma!!!); 4)per non azzardare nelle linee, Marchionne sta facendo un "copia e incolla" dei modelli Chrysler/Jeep/Dodge sui nuovi modelli Fiat (vogliamo dire e ammettere quanto sia orrenda la nuova Lancia Thema?). Che ne pensate?
Pagine