NEWS

Ford Fiesta: prezzi da 14.250 euro

10 aprile 2017

La Ford Fiesta arriverà nelle concessionarie a giugno 2017 con quattro motori a benzina e due a gasolio. Ecco il listino.

Ford Fiesta: prezzi da 14.250 euro

PIÙ RICCA - Da inizio aprile sono aperte presso le concessionarie italiane le prenotazioni per la Ford Fiesta 2017, utilitaria lunga 404 cm che è stata completamente rinnovata. Nella dotazione ora sono compresi il sistema di parcheggio automatico (optional a 500 euro) e quello che riconosce i pedoni fino a 130 metri di distanza, frenando l’auto anche di notte (Active City Stop, offerto a 600 euro). Le consegne sono previste a partire da fine giugno. La nuova edizione della Ford Fiesta è ordinabile con due livelli di allestimento (Plus e Titanium) e sei motori: con alimentazione a benzina troviamo i 3 cilindri 1.1 da 70 CV o 85 CV e 1.0 turbo EcoBoost da 100 CV o 125 CV, mentre con alimentazione a gasolio i 4 cilindri 1.5 TDCi da 85 CV o 120 CV. I motori da 120 e 125 CV sono in abbinamento alla versione Titanium, mentre il cambio automatico a 6 rapporti è disponibile solo per la 1.0 EcoBoost da 100 CV.

LA DOTAZIONE DELLA PLUS - La versione più economica della Ford Fiesta 2017, la 1.1 da 70 CV in allestimento Plus, costa 14.250 euro ed è 500 euro meno costosa di quella con il motore da 85 CV, che parte da 14.750 euro. Su entrambe è optional il sistema Start&Stop, al prezzo di 750 euro, optional per la diesel da 85 CV ma non ordinabile sulla benzina da 100 CV. La Fiesta con il 1.0 EcoBoost parte da 15.750 euro e quella con il 1.5 TDCi da 16.500 euro. L’equipaggiamento di serie della Fiesta Plus prevede il climatizzatore manuale, il divano posteriore ripiegabile separatamente, sei airbag, lo schermo nella plancia da 4,2 pollici (privo di funzionalità touch), la frenata automatica d’emergenza, il sistema che mantiene l’auto nella corsia di marcia e il limitatore di velocità.

2.000 EURO PER LA TITANIUM - L’allestimento Titanium della Ford Fiesta costa 2.000 euro in più e integra la dotazione con le ruote da 16 pollici, il bracciolo centrale anteriore, le luci diurne a led, il volante regolabile in altezza e profondità, i fendinebbia anteriori e lo schermo nella plancia da 6,5 pollici, controllabile attraverso il touch screen, che si abbina al più evoluto sistema multimediale Sync 3. I principali optional sono i sedili riscaldati (450 euro), gli interni in pelle (750 euro), la telecamera posteriore di parcheggio (400 euro), le ruote da 17 pollici (500 euro), la vernice metallizzata (650 euro) e pacchetti con varie tecnologie di assistenza alla guida (600 o 900 euro).

LE ALTRE - Non sono ancora stati comunicati i prezzi delle altre versioni della Fiesta: la Active, la ST e la Vignale.

Ford Fiesta
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
87
77
40
18
24
VOTO MEDIO
3,8
3.75203
246
Aggiungi un commento
Ritratto di Mattia Bertero
10 aprile 2017 - 16:51
3
FIESTA. Con le promozioni che fa sempre la Ford un forte sconto si può ancora strappare e si compra un'utilitaria che ha sempre avuto un rapporto qualità/prezzo ottimo, in più le Ford sono sempre state affidabili (circolano ancora tante Ford con più di 10 anni). Questa serie della Fiesta non mi dispiace però continuo a preferire la fortunata serie che sostituisce, questa qui mi da l'impressione che sia una sorta di "modello transitorio" in attesa di una futura serie in cui potrebbe cambiare totalmente il design. Sono curioso di andarla a provare, visto che in famiglia si possiede una Fiesta serie prima di questa, per notare bene le differenze.
Ritratto di nicktwo
10 aprile 2017 - 17:02
senza offesa ma invece che investire 14 mila e passa euro per un benzina aspirato 70 cv ne perdo solo 1cv e prendo i 69cv della fiat punto ma almeno se vado su una kmzero mi risparmiero' circa 5 mila euro... poi premetto, per evitare polemiche, che questa e' una mia visione personale perche' non trovo una grande esigenza di questi nuovi sistemi di aiuto alla frenata, al mantenimento della prorpia corsia, al parcheggio, al sorpasso, ad aprire la portiera, a togliere il freno a mano eccedera eccedera, ihmo soprattutto sulle utilitarie... saluti
Ritratto di Edoardo98
10 aprile 2017 - 17:53
5
Concordo
Ritratto di Mattia Bertero
10 aprile 2017 - 18:13
3
X NICKTWO. Beh, se non si hanno queste pretese ok ma tieni anche conto di una cosa: la Punto pesa tra i 100-150 kg in più rispetto ad altre del segmento x via della vecchiaia del progetto. Questo si traduce in consumi maggiori rispetto ad altri aspirati. Per carità il 1.2 fire 69 cv é ottimo, provato sia su 500 che su Punto, sulla citycar é vispo e consuma davvero poco, ma sulla Punto si sente che fatica un po'. Conta poi che oltre la sicurezza attiva esiste anche quella passiva dove anche qui un progetto vecchio può risultare arretrato rispetto alla concorrenza.
Ritratto di nicktwo
10 aprile 2017 - 20:55
senza offesa ma 100-150kg dove li vedresti?... nel senso che veramente leggo da alvolante che la punto 1.2cc pesa 1030kg laddove la uscente fiesta 1.2 (60cv!!!) 970kg circa come la polo 1.0 (anche lei proposta in versione 60cv!!!), mentre la clio 1.2 fa 1059kg, la corsa 1.2 fa 1045kg, la swift 1.2 fa 1045kg, la mini 1.2 (la mini!!!) 1085kg, ... ergon, non ho capito se con queste dichiarazioni numeriche tentate a mettere alla prova la mia blasonata e conprovata conpetenza... saluti comunque
Ritratto di Alfiere
10 aprile 2017 - 18:37
1
Ma cosa centra il km0, poi ti lamenti quando ti prendono in giro...
Ritratto di nicktwo
10 aprile 2017 - 20:08
c'e'ntra perche' essenzialmente solo il gruppo fiat, per quanto ho potuto alpurare dalle mie parti, e' organizzato in tal senso,,, gli altri marchi spesso i concessionari hanno 1 max 2 pseudonuove che poi sono sempre delle aziendali e non km0 e a me una macchina gia' usata a acquisirla per nuov... ma va bhe' che te lo dico affare, tu nemmeno ti sei accorto di cose palesi come gli attestati di stima che ricevo su codestro sito, a che pro inbastire un ben piu' articolato e tutto da scoprire discorso sulle tipologie di auto acquistabili oggiggiorno? ... saluti
Ritratto di nicktwo
10 aprile 2017 - 20:10
fra l' altro mai lamentato su questo sito e sfido, non te che mi avrai evidentemente comfuso con qualche altro profilo, ma chiunque a portare link di testimonanza contraria... di-saluti
Ritratto di Chapman
10 aprile 2017 - 19:38
Ciao Nicktwo, il problema che la Punto Street offre solo 2 airbag di serie e una frenata lunga e una capacità di carico, a sedili posteriori in uso, inferiore alle più recenti rivali e come guidabilità era una gradino indietro persino alla Fiesta che sta uscendo dal listino. Poi se tu preferisci qualsiasi auto del gruppo FCA alle concorrenti è un altro discorso...
Ritratto di nicktwo
10 aprile 2017 - 20:24
sul fatto della tenuta della fiesta lo so, per questo ho specificato il fatto delle utilitarie... idem per il fatto della frenata che tu ovviamente mi dirai, ma io alla sicurezza ci tengo e anche 5 metri su 40 per me fanno la differenza, solo che allora io ti faccio notare che (anche senza dati alla mano) ci saranno ancora oggi alquanti monovolume e suv recenti che (sarei pronto a scommetterci) frenano piu' lunghi della punto, e i suv e monovolume sono auto preposte a portare non 1-2 persone ma interi nuclei familiari quindi sarebbe da esigere ancor maggior margine di sicurezza in frenata... il tutto per ribadire che le utilitarie fondamentalmente le interpreto come tuttofare senza particolari pretese (a meno che non ti prendi la versione pompata da 200cv) e per cui tanto vale puntare alla minima spesa che ti garantisce il minimo sindacale che fino a giusto 5-10 anni fa rendevano un auto considerabile conpleta (chiusura centr., vetri e specchi elettrici, clima, un paio di airbag, abs+esp, radio integrata meglio se con comandi al volante).... ma ripeto e' una mia visione della cosa, accetto anche l' idea di chi magari si prende una b-premium 1.4 td 90cv a 25 mila euro perche' non vuole rinunciare al led o al cerchio da 18... saluti
Pagine