Ford Mustang: benvenuta in Europa

5 dicembre 2013

Svelata la sesta generazione della Ford Mustang, che non tradisce lo spirito originale. Arriva in Europa nel 2015 anche con un 4 cilindri.

Ford Mustang: benvenuta in Europa
ARRIVA UN MITO - L’abbiamo ammirata in diverse pellicole cinematografiche e in numerose serie televisive, l’abbiamo guidata in spassosi videogame eppure sulle nostre strade non ci è mai arrivata. La Ford Mustang, cinquantenne dal fascino inimitabile, vendute in più di 9 milioni di esemplari, non ha mai varcato i confini europei. Fino ad oggi. Perché nel 2015, quella che senza mezzi termini viene definita “l’anima e il cuore di Ford”, sarà uno dei 25 nuovi veicoli che la casa americana lancerà in Europa nei prossimi cinque anni. Arriverà tanto in variante coupé che convertibile, con il suo carico iconico, un design rinnovato e inedite tecnologie. 
 
 
MOTORE “OBBLIGATO” - La nuova Ford Mustang è inequivocabilmente una... Mustang. Lunga 478 cm ha il tetto basso, la presenza imponente, la coda corta, i fanali posteriori a tre gruppi ottici tridimensionali e il muso ispirato ad uno squalo sono stilemi classici sapientemente reinterpretati. Dalle nostre parti la Ford Mustang sarà disponibile con il 5.0 V8 da oltre 436 CV e 529 Nm di coppia e con il nuovo 2.3 quattro cilindri EcoBoost dotato di turbo, iniezione diretta del carburante e fasatura variabile delle valvole. Eroga più di 309 CV e 407 Nm di coppia e potrà essere accoppiato anche ad un cambio automatico con comandi al volante. 
 
 
MEGLIO ASSETTATA - Rivoluzionato il comparto sospensioni della Ford Mustang. Quelle anteriori sono di tipo MacPherson, le posteriori sono indipendenti multilink modificate nella geometria, nella fluidità e nella reattività. Il guidatore potrà intervenire sulla sensibilità del servosterzo e sull’intensità di intervento dei controlli di stabilità. Tra questi figura il Torque Vectoring Control che controlla la quantità di coppia trasferita alle ruote. La Ford Mustang con cambio manuale è inoltre dotata del Launch Control che ottimizza l’accelerazione. Debuttano il Ford Sync a controllo vocale con schermo touch da 8 pollici e l’impianto audio a 12 diffusori.
Ford Mustang Fastback
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
275
70
12
10
12
VOTO MEDIO
4,5
4.546175
379


Aggiungi un commento
Ritratto di follypharma
5 dicembre 2013 - 11:47
2
non ne vedro' mai una in giro in italia, soprattutto grazie all'intelligentissssssssimo superbollo...ma e' davvero bella..forse in svizzera la vedro' girare
Ritratto di Veloce
5 dicembre 2013 - 12:12
E' una tassa inutile: genera pochi introiti ed è facilmente eludibile con immatricolazione all'estero e finti leasing. http://motori.corriere.it/attualita/13_settembre_30/abolizione-superbollo-richiesta_dfe84c54-29dd-11e3-ab32-51c2dea60815.shtml
Ritratto di Challenger RT
6 dicembre 2013 - 03:41
Abbi fede! A parte che si spera che nel 2015 l'intelligentissssssssimo superbollo sia morto e sepolto come chi l'ha creato, e dato che dell'attuale Mustang in Italia fortunatamente gira più di un esemplare, non vedo perché lo stesso non potrà accadere con la nuova che sarà disponibile anche presso la rete di vendita ufficiale. E' proprio grazie alla maggiore visibilità garantita al prodotto (ed a motori più piccoli che non spaventeranno i non cultori dei V8 americani) che la sua diffusione dovrebbe aumentare.
Ritratto di Andrea Ford
6 dicembre 2013 - 11:49
Come Fusion Coupe sarebbe bella, ma come Mustang...beh lasciamo proprio perdere...è tutta imborghesita, per niente trasgressiva come la serie uscente, una muscle car dev'essere vistosa e anche un po' volgare esattamente rispecchiando il classico americano redneck che va a scolarsi una pinta di birra in un locale dove suonano musica country...a proposito di musica, la Mustang precedente mi faceva pensare a Break on Through dei Doors, questa a una qualunque canzone di Lady Ga Ga...BOCCIATA
Ritratto di Big Lune V6
6 dicembre 2013 - 13:09
1
A mio avviso la MY 2005-2009 è la Mustang più riuscita (un vero e proprio tributo alla mitica "first gen"), la 2010-2014 già mi faceva storcere il naso (ma con il restyling ha recuperato molto), con questa hanno decisamente esagerato: il posteriore potrebbe anche starci (sebbene quel paraurti sia esteticamente un po' pesante) ma il muso della Mondeo non riesco a digerirlo (così come il cruscotto, troppo affollato di strumenti). Sull'adozione del 4 cilindri poi non mi pronuncio...
Ritratto di Veloce
5 dicembre 2013 - 12:08
E' stupenda, poi il 2.3 con 4 cilindri è un motore decisamente più indicato al nostro vecchio continente. Prezzi?? Chissà come si posizionerà rispetto alle coupè tedesche (BMW Serie 4, Audi A5 ecc.).
Ritratto di Montreal70
5 dicembre 2013 - 12:38
Le tedesche non c'entrano nulla. L'unica sua rivale è la Camaro. Presumo prezzi che oscilleranno dai 37 ai 45mila. C'è da vedere quanto costerà questo nuovo turbo in rapporto al tipico grosso aspirato all'americana.
Ritratto di Veloce
5 dicembre 2013 - 14:26
Beh la Camaro è la rivale di sempre in USA. Se decidi di esportare in Europa però non puoi non avere nel mirino un certo tipo di coupè, non solo tedesche. PS: nickname spettacolare ;)
Ritratto di Fr4ncesco
5 dicembre 2013 - 15:24
Non è che le coupe europee non ci siano negli USA, quindi non è la prima volta che se la deve vedere con BMW e simili, ma piuttosto il potenziale compratore di Mustang difficilmente penserebbe ad una tedesca e viceversa. Se pur sportive puntano a target differenti. Le vere rivali di questa Mustang sono la Camaro e la Challenger, il resto non è concorrenza diretta.
Ritratto di Montreal70
6 dicembre 2013 - 00:04
Come dice Francesco, chi acquista una Mustang non tiene in considerazione una tedesca. Lo pensano anche gli americani, che infatti non faranno una versione diesel. Comunque grazie ;-)
Pagine