NEWS

La Ford Mustang Mach-E è in ritardo

Pubblicato 23 maggio 2020

La suv elettrica Mustang Mach-E, concorrente della Tesla Model Y, arriverà in Europa solo all'inizio del 2021. Prezzi da 49.000 euro.

La Ford Mustang Mach-E è in ritardo

MADE IN MEXICO - La Ford Mustang Mach-E, suv elettrica della casa americana prima di una serie di nuovi modelli “green” del costruttore, sarà disponibile in Europa non prima dell’inizio del 2021. La notizia, poi confermata dalla Ford, è stata inizialmente diffusa dal forum online dedicato alla Mach-E, che ha pubblicato le e-mail inviate ai clienti europei titolari di prenotazione, dove veniva riportato che, a causa di problemi legati alla pandemia da Covid-19, si sono accumulati ritardi. Confermata invece la disponibilità negli Usa entro la fine del 2020 (la Mustang Mach-E viene assemblata nello stabilimento messicano di Cuautitlán Izcalli).

QUANTO COSTA? - La Mach-E è un modello fondamentale per la Ford, desiderosa di entrare nel nuovo mercato delle auto elettriche che, pur essendo ancora di nicchia, è in crescita esponenziale e garantisce anche notevoli benefici in termine di immagine. La sua principale concorrente sarà la Tesla Model Y, anch’essa in arrivo il prossimo anno in Europa. Sarà disponibile in Italia con prezzi di partenza di 49.000 euro fino ad arrivare a quasi 70.000. L’utente potrà acquistare varianti a trazione posteriore o integrale, scegliendo tra quattro step di potenza (258, 285 e 337 cavalli) e due tagli di batteria (75,7 kWh e 98,8 kWh).

Ford Mustang Mach-E
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
157
53
22
16
31
VOTO MEDIO
4,0
4.03584
279


Aggiungi un commento
Ritratto di remor
23 maggio 2020 - 15:16
Teoricamente l'applicazione non c'entra niente col nome Mustang; tuttavia il fatto di avere una tradizione nel proprio marchio di stilemi ben identificabili e che già hanno fatto proseliti la rende, imho, fra le elettriche più iconiche per linea. Alla fine è così: una Jaguar resta inconfondibilmente una Jaguar; certe Alfa restano inconfondibilmente Alfa; certe Ford restano inconfondibilmente Ford, agli altri tocca improvvisare (eventualmente zigzagando da uno stile all'altro senza identità alcuna, e quindi sovente con scarso appeal)
Ritratto di remor
23 maggio 2020 - 15:28
Fra l'altro traspare come un progetto molto più ragionato di quanto può capitare di leggere ultimamente in alcuni casi: ok 180 km/h e 7-8 sec nello 0-100 ma alla fine nessun inutile accumulo di cavalli giusto per fare apparenza +Prezzo tutto sommato consono al segmento + Linea come già detto mooolto gradevole, oltre che sicuramente iconica(*) + Bel tablettoneoneone centrale; invece imho criticabile la mancanza di una palpebra sul cruscotto, sembra essere (con questi nuovi full digital) una nuova tendenza ma in molti casi (magari per questa no, vedremo) durante le recensioni si palesa che la visibilità diurna non è per niente ottimale
Ritratto di remor
23 maggio 2020 - 15:53
(*) un fattore, l'essere iconica, che imho fa/farà una certa differenza fra le elettriche quando si inizia a parlare di investirci 40-50 mila euro (ma anche 35.000); perché la tecnologia resta ancora relativamente acerba dando quindi pochi riferimenti (ci sono auto che vanno a 250 all'ora con 350Cv e altre che si fermano a 200km/h con circa il doppio della cavalleria; per dire), e per cui chi compra preferirà (nel dubbio) almeno accaparrarsi l'oggetto di tendenza
Ritratto di Giuliopedrali
23 maggio 2020 - 19:05
remor ancora con sto discorso, una cosa è la potenza nominale un'altra quella di picco, le Tesla che trovavi che hanno fino a 761 cv, ora che hanno calcolato diversamente ne hanno 250...
Ritratto di AndyCapitan
25 maggio 2020 - 01:23
...il problema e' ...chi potra' permettersela???...possono anche rimandarne l'uscita si!...al 2030!
Ritratto di Hypercar_
23 maggio 2020 - 17:54
A me personalmente piace molto, linea azzeccata. La meccanica sembra riuscire a competere con quella di Tesla, un'auto del genere in paesi come UK e Germania, dove il marchio è apprezzato, potrà fare dei numeri buoni
Ritratto di Magnificus
23 maggio 2020 - 18:25
Pure a me piace ..la pecca più grande mi sembra il tablet enorme ...ma non si può seguire un altra strada per i comandi ?
Ritratto di Dario Visintin
23 maggio 2020 - 20:22
quel tablet mi ha fatto perdere il piacere di sognare un mito.
Ritratto di Hypercar_
25 maggio 2020 - 08:34
Condivido... sembra di avere un Ipad incollato lì
Ritratto di marcoluga
23 maggio 2020 - 18:29
In caso di incidente non vorrei essere in quell’abitacolo dominato da un simile schermo, oltretutto osceno.
Pagine