NEWS

Un'auto a prova di “bomba”

28 marzo 2012

Roll-bar, impianto antincendio e uno speciale serbatoio della benzina sono tra gli elementi che concorrono a rendere sempre più sicure le vetture da rally.

NON SOLO PRESTAZIONI - Quando si parla di auto da competizione, il primo pensiero va sempre alle prestazioni che sono in grado di fornire. Ma, per i piloti e i costruttori che devono sviluppare le vetture c'è anche un altro aspetto che non può mai essere sottovalutato: la sicurezza. Perché, se è vero che negli ultimi anni sono stati fatti passi da gigante per rendere più sicure le competizioni, il rischio di incidente è sempre molto alto. Specialmente in gare come i rally dove non esistono vie di fuga come nei circuiti, e i soccorsi a volte non possono arrivare tempestivamente. Per questa ragione le vetture che prendono parte al Campionato Mondiale Rally, come la Ford Fiesta WRC che vedete nelle foto, devono rispondere a particolari requisiti di sicurezza imposti dalla Fia, la federazione internazionale dell'automobile.

Ford fiesta wrc 03

PAROLA D'ORDINE SICUREZZA - L'elemento chiamato a irrigidire tutta la struttura dell'auto e creare una cellula di sicurezza per i piloti è il roll-bar: costruito con 35 metri di tubi in acciaio speciale, la Ford dichiara che quello della Fiesta WRC sarebbe in grado di sopportare anche dieci tonnellate di peso senza danneggiarsi. Ma questo non è l'unico elemento: le modifiche per la sicurezza includono il riposizionamento dei sedili, montati più al centro e più distanti dalle porte, per limitare i danni in caso di impatto laterale. Mentre uno speciale impianto antincendio dotato di 6 diffusori, si attiva automaticamente in caso di necessità. Non manca, infine, uno speciale serbatoio da gara con interno in spugna, imperforabile e resistente agli urti che limita il rischio di incendio in caso di incidente.

Ford fiesta wrc 


TUTTA UN'ALTRA FIESTA
- Per quanto le forme della carrozzeria richiamino quelle del modello di serie, la Fiesta WRC è un'auto completamente diversa da quella che si può comprare in una concessionaria. Lunga 396 cm e larga 182, è dotata di un 1.6 a quattro cilindri turbo a iniezione diretta di benzina sviluppato in collaborazione con la Cosworth. La potenza massima, come da regolamento, è di 300 CV a 6.000 giri, mentre la coppia è pari a 450 Nm a 4.000 giri e viene scaricata a terra grazie alla trazione integrale con differenziali meccanici, attraverso un cambio sequenziale a sei rapporti. Le sospensioni sono completamente regolabili e l'impianto frenante realizzato dalla Brembo è composto da quattro dischi autoventilanti da 355 mm, con pinze monoblocco a quattro pistoncini.



Aggiungi un commento
Ritratto di Ring 1927
28 marzo 2012 - 19:34
ma'
Ritratto di marlon84
28 marzo 2012 - 19:56
4
io adoro i rally e secondo me i piloti di rally sono i migliori piloti al mondo, tutti gli altri corrono in circuito su asfalto affinando il "giro".. loro corrono come forsennati su qualunque terreno, con ostacoli ai lati e su tracciati che a malapena hanno percoro una volta in ricognizione... in formula uno vanno a 350km/h per carità, ma questi corrono a 200km/h in mezzo alla boscaglia sul fango!
Ritratto di FaustoM1991
28 marzo 2012 - 20:17
però io preferivo il gruppo B , quello si che era il vero Rally, grandi auto e grandi piloti.
Ritratto di Bmw Xdrive
28 marzo 2012 - 21:07
Riconcordo!!!!!!!! Il gruppo b si che era rally quelle auto stupende da 300cv non queste cagatine di fiesta e mini countryman. Io nei rally amo la subaru poi la mithsubishi e per ultimo ma non meno importante la skoda. Ciao ah quasi dimenticavo anche la ford era forte con la focus (la fiesta fa schifo) e infine il mitico loeb con la c4 era un mito (oggi sostituita purtroppo da una minuscola ed insignificante DS3).
Ritratto di IchLiebeCorsa84
28 marzo 2012 - 21:36
Le gruppo B non avevano "solo" 300 CV ma nelle versioni più spinte arrivavano persino a oltre 600 CV, per questo sono state abolite. Esempi: Audi quattro, Lancia δ S4, Peugeot 205 T16, Ford Rs200 e Austin Metro 6R4.
Ritratto di marlon84
28 marzo 2012 - 21:54
4
quella si che mi fa morire, cmq loeb è probabilmente il miglior pilota di tutti i tempi, magari aiutato dalla concorrenza che non fa la concorrenza, però mazza se è bravo!
Ritratto di FaustoM1991
29 marzo 2012 - 00:15
il gruppo B doveva essere sostituito con il gruppo S , ma poi la FIA ha rinunciato...peccato :(
Ritratto di FaustoM1991
29 marzo 2012 - 00:15
il gruppo B doveva essere sostituito con il gruppo S , ma poi la FIA ha rinunciato...peccato :(
Ritratto di gig
29 marzo 2012 - 12:12
Concordo Fausto
Ritratto di thor78
7 aprile 2012 - 13:25
hai dimenticato un piccolo particolare di nome LANCIA....
Pagine