NEWS

Fusione FCA PSA: la società si chiama Stellantis

Pubblicato 15 luglio 2020

Il gruppo che nascerà entro i primi mesi del 2021 ora ha un nome: Stellantis, che richiama le stelle per illuminare il cammino congiunto.

Fusione FCA PSA: la società si chiama Stellantis

ORA HA UN NOME - In un comunicato diffuso da FCA e PSA hanno ufficialmente annunciato il nome del nuovo gruppo che deriva dalla fusione delle due aziende. Il nome della nuova holding sarà Stellantis: un ulteriore segnale importante nel percorso che porterà al completamento della fusione paritetica, come è stata delineata nell’accordo del 18 dicembre 2019.

ISPIRAZIONE DALLE STELLE - Il termine Stellantis deriva dal verbo latino "stello" che significa "essere illuminato di stelle". L’idea insomma è quella di trasmettere un nuovo e ambizioso allineamento “stellare” di alcuni marchi automobilistici celeberrimi e culture aziendali radicate negli anni che, unendosi, daranno vita ad uno dei nuovi leader della mobilità di domani, esaltando sia il valore eccezionale del nuovo Gruppo sia la storia delle singole parti che sono alla base di Stellantis. Un gruppo globale nel senso più ampio del termine con uno notevole serbatoio di risorse per fornire le soluzioni necessarie alla mobilità sostenibile del futuro. Per il resto, le origini latine del nome sono un omaggio alla lunga storia delle due società fondatrici, mentre l’evocazione dell’astronomia intende richiamare lo spirito di ottimismo e rinnovamento che è alla base di questa unione. 

ENTRO IL Q1 DEL 2021 - Il nome Stellantis verrà utilizzato solo a livello di gruppo. Il prossimo passo sarà la presentazione di un logo che, con il nome, definirà al meglio l'identità del nuovo soggetto. Resta inteso che i nomi e i loghi preesistenti dei singoli marchi del  rimarranno invariati. Come già anticipato in passato, i responsabili  prevedono che la fusione tra FCA e PSA sarà completata entro la fine del primo trimestre 2021, al termine di tutta una serie di operazioni finanziarie, inclusa l'approvazione degli azionisti di entrambe le società nelle rispettive assemblee straordinarie e il soddisfacimento dei requisiti antitrust e altri requisiti normativi.





Aggiungi un commento
Ritratto di desmo3
15 luglio 2020 - 21:39
spero davvero che per FCA sia un cammino DALLE STALLE ALLE STELLE e non il contrario... ma me dubito
Ritratto di BioHazard
15 luglio 2020 - 23:20
Vabbè le stalle... a meno che non te ne intendi davvero ahah
Ritratto di Boys
18 luglio 2020 - 12:11
1
Le Peugeot hanno buoni motori performanti e che consumano poco, negli ultimi tempi hanno indovinato le linee esterne e gli interni sono quasi premium,chissà mai di un rilancio della Lancia visto la pochezza odierna e anche delle Alfa visto le poche idee...quindi resto fiducioso.
Ritratto di marcoluga
15 luglio 2020 - 21:49
Auguri !
Ritratto di AndyCapitan
16 luglio 2020 - 00:15
...da me non vedranno un soldi questi ipocriti!!!!!...solo zecche che chiedono i soldi sempre agli italiani!!!!
Ritratto di dubbioso
16 luglio 2020 - 14:41
Dovrebbe essere noto che in merito alla richiesta di garanzia statale sul finanziamento chiesto da FCA Italy la cosa si è conclusa con FCA che ha prestato la garanzia in luogo dello stato italiano.
Ritratto di Road Runner Superbird
15 luglio 2020 - 22:02
Sembra il nome di un film di fantascienza. Comunque speriamo bene, ho letto che il potere in Europa si sta troppo sbilanciando verso la Germania e la Francia cerca un nuovo partner per assestare gli equilibri. Ciò potrebbe giovare agli asset italiani, già nella difesa e nell'energia si stanno sperimentando partnership tra i due paesi.
Ritratto di 82BOB
15 luglio 2020 - 22:15
Il nome non mi piace, ma spero porti fortuna alle "stelle" italiane Alfa Romeo, Maserati, FIAT e Lancia!
Ritratto di desmo3
16 luglio 2020 - 08:19
3 stelle cadenti e una già spenta da tempo
Ritratto di 82BOB
16 luglio 2020 - 08:27
Fotografia impietosa della realtà... :-( Sfortunatamente così è! Non ci resta che sperare in Tavares!
Pagine