NEWS

Guida autonoma: la Honda pronta al livello 3

Pubblicato 05 marzo 2021

La Honda Legend sarà equipaggiata in Giappone con l’avanzato sistema di guida automatizzato Sensing Elite.

Guida autonoma: la Honda pronta al livello 3

PER ORA SOLO IN GIAPPONE - La Honda lancia il nuovo sistema di sicurezza Sensing Elite, che sarà montato per la prima volta sulla berlina Legend Hybrid EX, disponibile in Giappone. Tra le diverse novità presenta la funzione "Traffic Jam Pilot", la prima tecnologia di guida autonoma di livello 3 riconosciuta dalle autorità giapponesi.

PUOI TOGLIERE LE MANI DAL VOLANTE - Il Traffic Jam Pilot della Honda consente al sistema di guida automatizzata di controllare il veicolo, al posto del conducente, in determinate condizioni ad esempio quando l’auto si trova nel traffico congestionato di una superstrada. L’automazione è possibile grazie al sistema di navigazione satellitare e ai sensori esterni ed interni (è presente una telecamera che osserva il guidatore); tutte le informazioni vengono processate dal sistema di guida semiautomatizzato che è in grado di prendere il controllo di accelerazione, frenata e sterzo così da aiutare il conducente in queste condizioni. Il sistema guida è in grado di fermare l’auto e riprendere la guida all'interno della stessa corsia mantenendo un’adeguata distanza di sicurezza.

Il sistema di sicurezza Sensing Elite include inoltre le seguenti funzioni:

Guida senza mani (Hands-off): durante le sessioni di guida con il cruise control adattattivo e il sistema di mantenimento della corsia attivati, è possibile, in determinate condizioni, togliere le mani dal volante (il sistema “controlla” il guidatore attraverso la telecamera interna).

Sistema di mantenimento della corsia adattattivo: mantiene l’auto all'interno di una corsia, sincronizzandosi con la velocità di crociera impostata e con il cruise control. Quando c'è un'auto davanti, il sistema prosegue mantenendo un’adeguata distanza di sicurezza.

Assistente al cambio di corsia senza mani: quando il guidatore mette l'indicatore di direzione il sistema controlla l'accelerazione e la frenata, girando lo sterzo ed effettuando il cambio di corsia (funziona solo attivando il mantenimento della corsia adattattivo). Inoltre, quando le condizioni lo permettono, e dopo che il guidatore ha inserito l’indicatore di direzione, l’automatismo è anche in grado di cambiare corsia e sorpassare un altro veicolo.

Assistenza all'arresto di emergenza: quando il guidatore continua a non rispondere alle richieste di riprendere il controllo dell’auto (tutte le spie cambiano il loro colore da blu in arancione e lampeggiano), il sistema rallenta il veicolo, effettuando il cambio di corsia verso quella più esterna, fino all’arresto completo del mezzo in uno spazio sicuro. In queste circostanze il sistema provvede ad azionare le luci di emergenza e il clacson.





Aggiungi un commento
Ritratto di Neofita
8 marzo 2021 - 09:32
Non fa per me ...
Ritratto di Meandro78
8 marzo 2021 - 14:00
Mala tempora currunt
Ritratto di ELAN
8 marzo 2021 - 15:44
1
Sed peiora parantur
Ritratto di Meandro78
8 marzo 2021 - 16:05
Sic est.
Ritratto di Mbutu
8 marzo 2021 - 16:10
Una vera manna per code e noiosi trasferimenti. Purtroppo siamo ancora a metà del guado con tutto quello che comporta. L'arresto d'emergenza è letteralmente un autentico salva vita.
Ritratto di Andre_a
8 marzo 2021 - 22:59
9
Considerando che in genere, con la guida autonoma di 2 livello si può fare tutt'altro, purché si tenga il volante in mano, questo sistema mi sembra più sicuro